Il profumo di Alonissos

Alla scoperta di angoli nascosti nell'incontaminato mare delle Sporadi

Diario letto 13439 volte

  • di ma63rina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Vacanza veramente al di sopra delle aspettative, molto meglio di quanto ce la siamo immaginata da quando – a fine aprile – l’abbiamo prenotata.

Inizio subito col dire che l’isola è veramente bella, ma viene apprezzata pienamente solamente da chi non ha particolari aspettative: non c’è veramente nulla!!! C’è però da dire che era questo il tipo di vacanza che cercavamo noi; il ricordo più intenso che mi porto dentro ora che sono rientrata, è l’incredibile profumo di quest’isola: la macchia mediterranea la fa da padrona, e si sente!

C’è una strada principale che porta da Patitiri (il porto d’arrivo) fino a Gerakas, all’estremo nord dell’isola. Sono 22 km, metà dei quali in condizioni abbastanza diastrate; tre o quattro diramazioni (anch’esse asfaltate) portano una al nostro villaggio, un’altra alle spiagge di Leftos Gyalos e Tzorzi Gyalos, un’altra al paesino e al porto di Steni Vala e un’ultima che porta alla spiaggia di Agyos Dimitrios. Basta.

Tutte le altre sono sterrate, in condizioni più o meno disastrate.

Il villaggio Veraclub è inserito nel nulla. Nel senso che dista 5 km dal centro di Patitiri. Ma è semplicemente stupendo… si sviluppa in verticale, in gruppetti di casette da 4 camere, tutte con terrazzo o veranda e dalle quali più o meno nascosto dalla vegetazione, sii vede il mare. Le camere sono molto ampie, con un lettone queen size (2 x 2), materasso abbastanza rigido ma comodo. I bagni sono tutti finestrati, ampia doccia ad angolo, specchiera molto grande. Asciugacapelli, aria condizionata, frigobar e tv (rete4, italia1 e rai2 a giorni alterni, ma tanto… in vacanza si consulta solo il televideo una volta al giorno…). Cambio asciugamani quotidiano, bisettimanale quello delle lenzuola. Ottima la pulizia in camera e nelle parti comuni.

Il ristorante si sviluppa su due terrazze all’aperto ma i tavoli sono tutti coperti da ombrelloni o da una struttura fissa tipo gazebo. Un fornitissimo buffet offre di tutto, di più. Un cuoco napoletano (Piero) e uno sardo (Antonello) si occupano dei primi piatti, preparati al momento; personalmente non ho mai assaggiato la pasta o risotti, ma tutti erano entusiasti! Altri due primi erano a disposizione nei vassoi termici, così come due tipi di secondi (carne e pesce), mentre all’esterno c’era la griglia per la cottura al momento di altra carne o altro pesce. Ottima la scelta tra antipasti, verdure cotte e verdure crude, tre tipi di frutta diversa, gelati e dolci. Non abbiamo mai fatto la coda ai dispenser per l’acqua o il vino. Il giovedì sera è la serata dedicata alle specialità greche, così abbiamo potuto assaggiare i tipici piatti greci (pita gyros, souvlaki, mussakà, dolmades, tzatziki e i fantastici dolci greci). Il personale di sala sono ragazze polacche, molto carine, la cui unica parola conosciuta in italiano è “finito?” prima di levare i piatti sporchi dai tavoli.

C’è una piscina, non molto grande in verità, di acqua dolce, abbastanza frequentata anche se ci si chiede come si faccia a stare in piscina con un mare del genere. I colori sono caraibici (vedere il porticciolo di Votsi per credere), dalle sfumature che virano dall’azzurro al turchese; l’acqua limpidissima che permette di vedere nitidamente fino a grandi profondità..

Il villaggio è piccolino, la capienza è di circa 150 persone, o poco più, la spiaggia è decisamente piccola per conternerli tutti; essendo poi una baia a forma semicircolare, alcuni lettini godono del sole fino all’ora di cena ma solo a partire dalle 11 del mattino; per contro, quelli all’altro capo della baia ce l’hanno dall’alba fino alle 16

  • 13439 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. marcomucca
    , 30/8/2010 21:22
    Ciao, gran bel diario di viaggio e, soprattutto, molto dettagliato. Noi siamo in partenza x Alonissos (dal 5 al 12 sett) proprio per lo stesso villaggio! Anche noi abbiamo l'intenzione di non fossilizzarci nel villaggio, ma di girare e scoprire tutta l'isola... A questo proposito ci potete consigliare taverne e localini in cui andare? Grazie e ancora complimenti.
    Marco e Annalisa

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social