Zanzibar

ZANZIBAR .....

  • di teone2008
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

HAKUNA MATATA. Queste erano le uniche 2 parole che conoscevo in Swahili, prima della partenza, complice il celeberrimo film Disney, stracolmo di poesia e di musiche bellissime, ma incapace di farti sentire il mal d’africa. Mentre camminavo su e giu’ per le montagne della spagna del nord, Marco mi telefona e mi propone un last minute a Zanzibar. Cosa vuoi rispondere, no? Ovviamente do’ l’ok per la conferma,ed al mio ritorno dalla spagna mi precipito a saldare la mia quota. Partiamo in 6: 3 coppie affiatate!

21 AGOSTO. VOLO ORE 21.45, MILANO MALPENSA ZANZIBAR.. 8 ore di volo in notturna, economy class in meridiana fly… voto 7. Poteva andare peggio…Passato il terrore del decollo, passiamo il resto del viaggio piangendo guardando il film “io e marley”, ridendo con “Sherlock Holmes”, il tutto alternato alle pause cibo. La mattina alle 7 siamo all’aereoporto di Zanzibar: un delirio ! gente che tira le valigie da una parte, zanzibarini che sbraitano con le tue valigie in mano gridando “cuesta?? Cuesta??” e tu strafatto di sonno che annaspi cercando il pullman con su scritto il nome del tuo villaggio…. Alle 9.00 arriviamo al baobab beach bungalows a nugwi, zona posta nell’estremità nord dell’isola. Appena scaricati i bagagli in camera ci dirigiamo in spiaggia: un paradiso indescrivibile…. Passiamo il resto della giornata in totale relax, concedendo spazio alle pubblic relation, che fa si’ che il nostro gruppo si allarghi subito a daniele e laura, grandissimi amici lui di reggio emilia lei di fucecchio, trapiantata a forli per lavoro. Prime foto, primi reportage, prime birre, primi strilli di Laura l’animatrice, che con i suoi “dagglie “ romanacci inizia subito a trapanarci gli orecchi. La sera con il gioco quiz ci aggiudichiamo subito il titolo di antipatici del gruppo, andando a disquisire sui risultati del gioco e pretendendo la vittoria… poer’a noi, che ottetto di bravoni! Il giorno dopo, lunedi, la mattinata dedicata al completo relax, mentre il pomeriggio lo dedichiamo ad una escursione insieme ai beach boys , gli agenti di viaggio di Zanzibar!!!! Il tour inizia con un giro tra le spezie di Zanzibar, dove le nostre narici si riempiono di cannella, di cocco, di ananas e di tutto un miscuglio di odori indelebili che se chiudo gli occhi ancora riempie il mio naso! Il tour prosegue fino a stone town,la città vecchi,a un dedalo di viuzze strettissime di mendicanti di negozi di pashime di spezie che si sussegue in un vortice inarrestabile. Il pomeriggio lo chiudiamo con il tramonto all’African House locale chic della città… qualche lusso ce lo concediamo sempre……serata in villaggio con lo spettacolo di un gruppo di acrobati mangia fuochi molto bravi. MARTEDI: SAFARI BLUE .Oramai i beach boys sono i nostri fedeli accompagnatori che ci promettono una giornata mozzafiato su una lingua di sabbia bianchissima che affiora la mattina in mezzo al mare durante il fenomeno della bassa marea ed al pomeriggio scompare……. L’aspettativa non viene delusa ed una ottima aragosta corona la nostra giornata idilliaca. Fumba lascia un segno nei nostri cuori…

MERCOLEDI: Giornata relax in villaggio, all’insegna dello stretching e dello shopping e all’insegna di lunghe passeggiate sul bagno asciuga che ci riconciliano con un anno di stress lavorativo accumulato sulle spalle… La sera spettacolo MASAI, con AMOS, il capomasai, in prima fila…. Il ballo masai è costiuito da salti in verticale accompagnati da urli ritmati abbastanza sconcertanti. Un piccolo gruppo di masai, dopo lo spettacolo, si aggrega a noi ed inizia a ballare WMCA, in un tutt’uno di salti masai e balli di gruppo stile waka waka…

Annunci Google
  • 3906 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social