Dove si va a Ferragosto?

Consigli per trascorrerlo coi fiocchi... tra Italia e Spagna

Turisti per Caso
Dove si va a Ferragosto? - Weekend

Il 15 agosto, giorno in cui ricorre l'Assunzione di Maria, è una data cara a tutti gli italiani, che si trasformano all'occorrenza in avventurosi escursionisti o vacanzieri navigati, e prendono d'assalto parchi naturali e specchi d'acqua.

Certo, a due settimane dal Ferragosto, il tempismo non è più una discriminante nella scelta della località da raggiungere. Discorso diverso se si intende valicare il confine: la prenotazione di voli low cost last minute online è ancora possibile e ciò potrebbe giocare a favore di quelle mete raggiunte dalle compagnie aeree low cost. Procediamo, dunque, per ordine e scopriamo insieme qualche interessante spunto di viaggio.

In Italia

• Sole, mare e divertimento: alzi la mano chi non ha pensato alla Riviera Romagnola. Rimini e Riccione si contendono la palma d'oro, bar e discoteche tirano fino all'alba, specie quelli in spiaggia. Il nostro consiglio? Il Coconuts, che ogni anno, il 15 di agosto, riserva sorprese ai suoi ospiti.

• Storia e arte: Roma, città eterna, vanta un'offerta artistica di primo piano tutto l'anno. A Ferragosto c'è un'esposizione di Miro' al Chiostro del Bramante (costo d'ingresso 12 euro) e si chiude il Roma Vintage 2012, dove sport, cultura e gastronomia s'intrecciano: se sei in città, vale la pena farci un salto.

All'estero

• Sole, mare, divertimento, ma anche storia e arte: noi diciamo Barcellona e lo facciamo per una serie di motivi. Dalla Sagrada Familia alle spiagge di Barceloneta, l'offerta turistica della città è eclettica e le possibilità per raggiungerla a prezzi contenuti abbondano: pochi click su www.liligo.it e puoi consultare le migliori offerte del web.


  • 2343 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico