Grecia, Vourvourou e la penisola Calcidica

Un mare da incanto, veramente pulito, aria buona, buon cibo. Il bagno già in maggio, se non siete troppo freddolosi

  • di GS51
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Vacanza in Grecia nella penisola Calcidica a Vourvourou. Un economico volo Rayanair mi ha portato a Salonicco. Qui avevo noleggiato, sempre con Rayanair, un'economica auto per gli 11 giorni della mia vacanza (160 euro per 11 gg), ma non era inclusa l'assicurazione casco, assai costosa, meglio verificare prima. L'auto è una piccola Jundai e funziona bene. Mentre raggiungo Vourvourou, appena lasciata la superstrada e girato verso Sithonia, assaporo il profumo e i silenzi della Grecia. Ulivi, ginestre, tanto verde e il mare mi fanno rivivere le atmosfere sognate leggendo, insieme a mio figlio, "La mia famiglia ed altri animali" di Richard Durrel, anche se Durrel era a Corfù e non sulla penisola Calcidica. In primavera la strada è costeggiata da bellissime macchie di ginestre gialle e quando vedo un intrico di penisolette antistanti un'isola in un mare verde, come quello che tutti sognamo, scopro di essere arrivata a Vourvourou. Svoltando a sinistra, come da cartello indicatore, ho percorso c.a. mezzo chilometro ed ho trovato l'indicazione: Vasiliadi. Qui avevo prenotato il mini-studio via internet, vicinissimo al mare, ma non direttamente sulla spiaggia. In maggio ho pagato solo 25 euro al giorno per uno studio, piccolo, camera con mini-cucina per 3 persone, parcheggio, giochi per i bambini in un grande giardino con barbecue per gli ospiti e tanti tavoli all'aperto e all'ombra. Il tutto arredato modernamente, con aria condizionata, frigo e acqua calda da pannelli solari, forno e piastre elettriche per la cucina. Internet, promessa nel sito, non funziona in camera.

Se viaggiate in bassa stagione il mio consiglio è di prenotare solo per tre notti, poi, guardandovi intorno scoprirete una tale scelta che vi stupirà. Sistemati i bagagli sono partita per un'ispezione nei dintorni ed ho scoperto angoli incantevoli.

Rifacendo la strada a ritroso, per meno di un chilometro c.a., si vede l'insegna del bar "Talgo", seguendo la strada sterrata che porta al mare, ho scoperto questo bellissimo angolo con bar super- attrezzato, un panorama mozzafiato e la bella spiaggia con moderne sdraio e ombrelloni di palme. Qui servono anche una cucina per un pasto leggero come insalate greche, crepes ecc. Inoltre, pagata una consumazione al bar, si ha diritto a sdraio e ombrellone gratis, anche per tutto il giorno. Chi non si vuole la musica del bar può avere la parte più isolata della medesima spiaggia, pagando solo 5 euro oltre alla consumazione. Il Talgo si trova tra Vourvourou e Ormos Panagias. I medesimi proprietari, dispongono anche di un'altra vicinissima e bellissima spiaggia che dedicano ad una clientela desiderosa di privacy e tranquillità. In alta stagione prevedo una gara di accaparramento sdraio al mattino presto! Per chi pratica l'apnea o fa immersioni, gli scogli vicino alla spiaggia sono ancora abbastanza ricchi di pesce; che sarebbe bene non distruggere del tutto! Soprattutto visto che nel paesino successivo, Ormos Panagias, tutte le mattine intorno alle 9 arrivano i pescatori e, comunque, esistono ben due pescherie sul porto. Le cozze costano 3 euro al chilo, le aragoste 28 euro. Se vi accontentate del pesce piccolo per fare una zuppa, può essere che i pescatori ve lo regalino. Accanto alle due pescherie, al porto, si trova la taverna "Giannellis" che serve dell'ottimo pesce fresco, cucinato semplicemente, a buon prezzo e con vista sulla baia; da non perdere. Prima di Omros, una deviazione verso il mare porta a Lagunisi beach, su una bella spiaggia con campi da tennis e una parte in costruzione, sulla medesima bella spiaggia, Kalamoras apartments, sempre di proprietà della confinante Lagunisi

Annunci Google
  • 24494 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social