Russia in Crociera Mosca Sanpietroburgo

Appunti di viaggio - crociera Mosca SanPietroburgo 1 Non so perché la nostra amica D. Abbia puntato gli occhi sulla Russia... Comunque un giorno ci propone una crociera sui fiumi e laghi della Russia europea! Ha cercato tra le varie ...

  • di COMMA22
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Appunti di viaggio - crociera Mosca SanPietroburgo 1 Non so perché la nostra amica D. Abbia puntato gli occhi sulla Russia... Comunque un giorno ci propone una crociera sui fiumi e laghi della Russia europea! Ha cercato tra le varie agenzie e la reclamizzatissima www.Sanpietroburgo.It sembra proporre la miglior combinazione proposta/prezzo.

Crociera sull'impronunziabile Gleb Krzhizhanovsky scritto però coi più fantasiosi caratteri cirillici. Aderiamo al "buio".

Si parte alle cinque con un pullman fino a Venezia e da qui volo Alitalia per Roma. Tutto in perfetto orario. Sosta tecnica a Roma di un'ora e poi volo per Mosca.

Ma un'ora a Fiumicino per Alitalia non basta ce ne voglio più di due. Il povero comandante dell'aereo annuncia l'attesa di passeggeri provenienti da altri voli in ritardo, passeggeri che non arriveranno mai ma che forniranno la copertura a cronici disguidi. A Mosca ci aspetta una bella sosta davanti al controllo passaporti dove delle impiegate, forse addestrate dal KGB, tentano di porre ordine ad una caotica situazione di coda che "converge" con i soliti furbi che cercano di passarti via. Si deve compilare anche in duplice copia un foglietto con dei dati anagrafici e numeri cabalistici ( varie date ) che tutti interpretano a modo loro. Curiosamente nessuno dei foglietti verrà contestato dalle arcigne operatrici interessate a controllare anche con la lente i passaporti.

La compilazione del foglietto occupa la prima mezzora mentre la successiva ora e mezza la passo a sfottere e farmi sfottere da un simpatico ragazzo abitante della provincia di Arezzo che però si arrabbia se ho l'ardire di chiamarlo "aretino" perché questo titolo "spregiativo" lo meritavano solo quelli che abitavano proprio in Arezzo e non quelli della Valdarno, evidentemente di categoria superiore. Ci consola la constatazione che non abbiamo nulla da temere dai russi finché questi saranno così disorganizzati.

Incredibilmente ritroviamo intatte le valigie che ci avevano preceduto di un'ora e che erano state alla mercé di tutti. Finalmente usciamo e troviamo quelli che si presentano come "mandati" della agenzia. Ci pregano di scrivere sulla valigia il numero della stanza.

A mia moglie e a un suo collega è assegnata la stessa camera ma la cosa non va bene alla moglie di costui. Non riesco a capire con quale creatura la sorte mi ha assegnato di condividere la stanza prima della sollevazione generale. Si dice che è perfettamente inutile mettere dei numeri di stanza fasulli sulle valigie: si vedrà sulla nave. Parte il primo pullman e i primi che arrivano si installano al meglio. Sul secondo gli "accompagnatori della sanpietroburgo" cambiano ai turisti euro/rubli guadagnandoci il 10%. Poi spariranno e non li vedremo mai più.

Sulla nave capiamo che il nostro unico interlocutore è la Mosturflot, proprietaria della nave. Dicono che devono ottemperare alle indicazioni, assurde, della sanpietroburgo che non tengono conto delle indicazioni ne' degli accoppiamenti ne' dei differenti prezzi pagati per le cabine migliori. Dopo due ore di litigio ci facciamo dare la disponibilità delle cabine e rifacciamo la suddivisione necessaria che riesce solo in virtù del fatto che due di noi hanno dato forfait e non sono mai partiti.

Ovviamente ci sono dei malumori da parte di quelli che erano andati ad occupare le cabine migliori pur non avendone titolo e di coloro che non hanno ottenuto la cabina esattamente come la volevano. La nostra amica organizzatrice è stravolta

  • 13654 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social