Vietnam... e il suo popolo gentile e sorridente

Da nord a sud del Paese in venti giorni

  • di coppiafelice
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: DUE
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

PERIODO: dal 28/02/2010 al 21/03/2010 TOTALE SPESA A COPPIA: 2.600 Euro Come per tutti i viaggi che si rispettano, anche questo ha comportato un periodo di preparazione (circa un mese) dedicato a ricerche, raccolta di informazioni, letture varie e pianificazione delle principali tappe, anche perché visitare il Vietnam da nord a sud in 20 giorni comporta delle scelte e quindi anche delle rinunce. A parte alcuni piccoli cambiamenti di programma in itinere siamo riusciti a completare quanto ci eravamo prefissati. Volo aereo “Ethiad Airlines” acquistato on-line, A/R da Milano Malpensa a Bangkok con scalo ad Abu Dhabi, spesa totale per due persone 1.205 euro. Con la Vietnam Airlines, volo andata da Bangkok ad Hanoi e ritorno da Ho Chi Minh a Bangkok, spesa totale per due persone 250 euro. Ottime compagnie aeree in particolare l’Ethiad che si può definire eccellente! Sempre on-line abbiamo prenotato anche la prima notte in hotel ad Hanoi (Especen hotel) con trasporto dall’aeroporto compreso nel prezzo, per evitare disagi o sorprese all’arrivo, come già segnalato da altri viaggiatori. Scelta felice per quanto riguarda il trasporto, un po’ meno per l’hotel che ovviamente non era quello da noi prenotato ma uno con lo stesso nome e di livello inferiore, con camere spartane, all’ultimo piano dell’edificio (…in piccionaia!!!)… primo segnale che in Vietnam è necessario stare sempre in campana!

1^ GG- Arrivo a Bkk alle h 6.50 in perfetto orario, gironzoliamo per l’immenso aeroporto già un po’ sfasati e stanchi. Alle h 12.30 si riparte con la Vietnam Air per Hanoi dove arriviamo alle h 14.30 e dove troviamo ad aspettarci l’autista dell’hotel (15 $ per il taxi e 18 $ per la camera). All’hotel Especen ci danno una camera al 5° piano (senza ascensore!), salendo con fatica ci lamentiamo con il gestore, ma siamo troppo stanchi per discutere e quindi quella sarà la nostra camera! Doccia, sonnellino ristoratore e riordino zaino (abbiamo l’abitudine di preparare gli zaini per il viaggio dividendo gli abiti in modo di averne uno con il necessario per tutte e due…in caso di smarrimento), poi ci prepariamo per la nostra prima uscita. Hanoi è caotica, come tutte le grandi città asiatiche, il traffico è impressionante e i grandi palazzi si fondono con le numerose case fatiscenti! Camminiamo attorno al lago Hoan kim (Centro della città) alla ricerca di un ristorante per cenare, decidiamo per il Green Tangerine consigliato dalla Lonely Planet 2010 ( detta “bibbia”). E’un ristorante raffinato (992.000 dong in due), piatti molto curati dai sapori particolari ma non è il nostro genere di locale! Torniamo in hotel dove rivolgendoci al ragazzo della reception, tentiamo di prenotare un taxi per l’indomani, ma non si rivela molto disponibile (sarà l’unico vietnamita antipatico, scorbutico e poco disponibile di tutto il viaggio). Rinunciamo e andiamo a letto ma nonostante la stanchezza e il fuso orario, a causa del campanile, del rumore degli scarichi dell’hotel e il via vai per le scale, non riusciremo a dormire molto!

2^GG: h 5.30 sveglia, ci prepariamo e scendiamo alla reception, praticamente sulla strada. Sorpresa…le porte sono chiuse con un lucchettone e non c’è nessuno! Dopo una breve ricerca troviamo il ragazzo della reception profondamente addormentato in una camera e riusciamo a farci chiamare un taxi (3$) per il terminal dei bus. La stazione dei bus è tipicamente asiatica: caos totale e tanti abusivi che cercano di venderti biglietti a prezzi raddoppiati, gli stessi negano l’esistenza di bus di linea peraltro parcheggiati a pochi metri (comprare sempre i biglietti nella biglietteria autorizzata all’interno della stazione). Il biglietto per l’isola di Cat Ba (compagnia bus Hoang Long) costa 320.000 dong per due persone e comprende bus-minibus-traghetto-minibus

Annunci Google
  • 9895 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Yiann
    , 15/9/2010 15:34
    Antonella ,Ernesto sono Tiziana e vi ho contattati pochi giorni fa ma vi ho disturbati a sproposito. Ho riletto il vostro racconto e ho trovato tutto quello che mi serviva. Siete stati bravissimi, non ci avete fatto mancare nulla e bellissime anche le "conclusioni".
    Grazie ancora e, vi farò sapere come è andata.
    Tiziana- Ivo.
  2. romv
    , 24/7/2010 09:06
    ciao ...il vostro racconto è molto bello e dettagliato ...partirò martedi' e ho deciso di stamparlo e portarlo con me!!!!!

    bravi!!!!
    ciao romina

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social