Scandinavian blitz: Norvegia e Svezia in tenda

Fiordi e montagne, villaggi di pescatori e colorate città, lo spettacolo delle Lofoten e l'immensità della Lapponia svedese

  • di kagno87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Viaggiare è la mia più grande passione, una vera ragione di vita. Viaggio appena ne ho l'occasione, non importa se vicino, lontano, lontanissimo, da solo, in coppia, con amici.... Negli anni mi sono creato una mappa su cui mi annoto tutti i luoghi interessanti che scopro in internet, tv, libri o per sentito dire, e il mio sogno è che piano piano riuscirò a vederne, se non tutti, almeno la maggior parte. Se vi interessasse dare un occhiata alla mia mappa (sentitevi liberi di scrivermi per segnalare altri posti che mi sono sfuggiti!) la trovate a questo link: https://www.google.com/maps/d/edit?hl=it&mid=1wgdiLntLID1Ik5NEFW8jiRmXAmU

Quella che vi sto per raccontare è la storia di come ho deciso di puntare la bussola verso Nord attraversando in auto tutta l'Europa e respirando ogni angolo di Scandinavia tra fiordi, ghiacciai, foreste e vivaci città, fino alle meravigliose Isole Lofoten oltre il Circolo Polare Artico.

L'idea era partita un po' per scherzo parlando con il mio amico Alessandro, una sorta di fuga “estrema” dall'afa e dallo stress dell'estate torinese. Dato che fino all'ultimo momento non sapevamo quando avremmo avuto giorni liberi a disposizione e nel frattempo i prezzi di voli e noleggio auto lievitavano inesorabilmente, abbiamo iniziato a pensare se in 15 giorni poteva essere fattibile andarci con la Nissan Micra di Alessandro in modo da non doverci condizionare con prenotazioni e tappe fisse.

Ho iniziato quindi a studiare un percorso di massima attraverso Svizzera, Austria, Germania e Danimarca per poi risalire la costa occidentale svedese, zigzagare tra il fiordi della Norvegia, superare il Circolo Polare, visitare le Lofoten e ridiscendere attraverso la lussureggiante Lapponia svedese per poi costeggiare il Baltico e ritornare in Italia sempre via Danimarca-Germania-Svizzera.

Totale del viaggio ben 9500km, sicuramente non pochi visto che in linea d'aria ne basterebbero meno per raggiungere Rio de Janeiro, Cape Town, Hong Kong o San Francisco.... Ma qui non stiamo parlando di aria, stiamo parlando di alcune delle strade più belle e panoramiche d'Europa, e attraversarle tutte senza aerei è di per sé un'esperienza che rende ancora più profondo ed indimenticabile il viaggio. In questo modo si riescono a percepire perfettamente i lenti mutamenti di paesaggio, vegetazione, architettura, tradizioni, lingue e cibi da una regione all'altra man mano che i chilometri vanno avanti.

Ovviamente questo è un tour ad anello che senza spendere troppo si potrebbe fare lontano dall'alta stagione con formula volo+noleggio auto partendo da un punto qualsiasi (le migliori basi sono Oslo, Bergen, Tromso o Stoccolma) e “dirottando” altrove i due giorni che abbiamo impiegato per raggiungere la Scandinavia e i due del rientro.

Comunque sia, Svezia e Norvegia sono Paesi dove si respira natura, libertà e spensieratezza, quindi il viaggio è stato improntato molto sul campeggio (libero in entrambi i Paesi se effettuato con rispetto e responsabilità, lontano da proprietà private) e sull'autonomia, sia per consentirci una buona dose di improvvisazione e sia per risparmiare sul costo mediamente elevato di ostelli e ristoranti.

Abbiamo prelevato in loco solo piccole quantità di Corone locali (cambio circa 1€=10kr in entrambi i Paesi), ma ci siamo accorti presto che in Norvegia, Svezia e pure Danimarca le carte di credito sono usate in modo tanto diffuso da non avere assolutamente bisogno di contanti. Per dare un'idea, abbiamo pagato elettronicamente parcheggi, bagni pubblici, accendini, gelati e kebab..

  • 5302 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social