Partenza il 3/11/2016 · Ritorno il 26/11/2016
Viaggiatori: 2 · Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Crociera ai Caraibi

di kenny88 - pubblicato il

Finalmente dopo tanto stress e tremila cose da fare per il nostro matrimonio, arriva il giorno della partenza per la nostra luna di miele da sogno.

Partiamo da Roma Fiumicino con la nostra amatissima Alitalia. Partenza alle 10:40 e arrivo a Miami alle 16:52 locali. Volo trascorso tranquillamente in Economy Class, come sempre volo e staff impeccabili! Controlli in aeroporto super veloci alle macchinette self service; dopo aver atteso i bagagli da stiva ci siamo precipitati a prendere il Mia Mover, che in poco tempo ci porta a Miami Downtown, dove prendiamo il bus per arrivare finalmente a South Beach, cuore pulsante della vita notturna cittadina e mosaico di splendide spiagge e alberghi art decò. Abbiamo pernottato al Fashion Boutique Hotel sulla Wshington Ave, situato sulla seconda parallela di Ocean Drive, ma comunque a pochi passi dal mare! Hotel molto carino e particolare, e ad un ottimo prezzo, e con la colazione inclusa. Altra nota positiva sull'hotel è che mettono a disposizione (cosa rara in America) una macchinetta della Nespresso, grazie alla quale abbiamo potuto gustare il nostro amato caffè!

Ci siamo subito immersi nell'atmosfera glamour di South Beach, passeggiando sulla Ocean Drive; per la cena abbiamo optato per il Decò Sandwiches & Burger, con due bei paninozzi giganti e due cocktail.

Il giorno seguente comincia davvero il nostro viaggio, ci dirigiamo verso Miami Downtown, verso la Magic City, verso una città capace di stupirti e confonderti allo stesso tempo. Per un primo giro abbiamo optato per il MetroMover, una monorotaia elettrica sopraelevata che oltre a essere gratuita è un mezzo di trasporto fantastico per vedere dall'alto il centro di Miami. Scesi dal trenino per visitare la Freedom Tower che già di per sé è un'opera d'arte, e che al suo interno contiene opere d'arte di Matisse, Picasso e Chagall. La Freedom Tower è un'icona del vecchio skyline di Miami, e a suo tempo funzionò come sorta di Ellis Island del sud come centro d'accoglienza per gli immigrati. Altro giro, altra corsa... Arriviamo a Calle 8, il cuore pulsante di Little Havana. Abbiamo passeggiato lungo la Cuban Walk Of Fame, una serie di stelle incastonate nei marciapiedi dedicate a varie celebrità cubane.Visitiamo in seguito il Maximo Gomez Park, il luogo di Little Havana dove è ancora viva l'atmosfera della vecchia Cuba, dove è pieno di anziani che giocano a scacchi e a domino. Quest'insolito scenario, l'odore acre di sigaro e i luminosi murales contribuiscono a rendere questo parco uno dei luoghi più suggestivi di Miami. Tornati a South Beach abbiamo fatto una passeggiata sulla Lincoln Road Mall e poi sulla Ocean Drive per ammirare i numerosi edifici in stile Art Decò.

Il giorno seguente facciamo una capatina al Jewish Museum e al South Point Park; dopo pranzo raggiungiamo il porto e ci imbarchiamo per la nostra prima crociera nei Caraibi con la Carnival Cruise Line, nave: Carnival Glory. Devo dire che la qualità del cibo e l'esperienza dello staff è stata elevatissima! La prima tappa è Grand Cayman, un'isola meravigliosa dal mare cristallino dove abbiamo prenotato un'escursione al porto per fare snorkeling e nuotare con le razze a Stingray City. E' stata un'esperienza surreale!

La seconda tappa è stata Mahogany Bay (Honduras, Isla Roatan), escursione al Gumbalimba Park (prenotata con la Carnival), un immenso parco con tante scimmiette, pappagalli, iguane e colibrì.

La terza tappa è Belize City, dove andremo a vedere le rovine Maya di Altun Ha(escursione prenotata in loco in uno dei tanti tour operator). E' un bellissimo sito maya immerso nel verde con resti di piramidi su cui si può salire.

L'ultima tappa di questa nostra prima crociera è Isla Cozumel (Messico). Qui affittiamo una macchina con altri due italiani, e andiamo a visitare il Pueblo Del Maiz, un parco con varie rappresentazioni di come era la vita al tempo dei Maya. Successivamente siamo andati a visitare le rovine Maya di San Gervasio, e dopo a fare un bel bagno nelle acque cristalline di Playa Palancar, dove facciamo snorkeling.

E' arrivato purtroppo l'ultimo giorno di questa prima crociera, ci fermiamo a Miami per fare un giretto a Wynewood, dove ci sono tanti bei murales. Dopo qualche ora torniamo sulla nave che avevamo lasciato in precedenza, per la seconda crociera. Questa volta partiremo alla volta dei Caraibi Orientali. La prima tappa sarà Half Moon Cay, un'isola privata della Carnival Cruise. Quest'isola è un paradiso, mare cristallino con spiaggia di sabbia bianca.

La seconda tappa è San Thomas, l'isola non offre molto a parte un centro con tanti negozi che vendono gioielli, e una spiaggia: Magen's Bay (a detta di tanti tour operator, la spiaggia ideale per i viaggi di nozze), purtroppo arriva un bel temporale tropicale, che ci rovina il bagno in questa bella spiaggia, che oltre ad essere a pagamento, non era un granchè. La terza tappa è San Juan, Puertorico. Abbiamo passeggiato per le vie della città e visitato qualche monumento, e abbiamo aspettato un'ora un fantomatico autobus per raggiungere una spiaggia, ma non è mai arrivato! L'ultima tappa è Grand Turk, un'isoletta spettacolare sotto le Bahamas con un mare di un azzurro cristallino. Qui abbiamo passeggiato per le spiagge vedendo tanti asinelli, e fatto snorkeling (abbiamo visto tantissimi pesci tropicali). Stavolta è finita veramente questa spettacolare esperienza in crociera.

Tornati a Miami, siamo andati a ritirare l'auto noleggiata dall'italia e ci dirigiamo verso le Everglades. Andiamo a Shark Valley, dove facciamo una passeggiata per i vari sentieri, e dove vediamo ben tre coccodrilli. L'ultima tappa di questo nostro viaggio di nozze è Orlando, dove trascorriamo il nostro tempo a Disneyland e agli Universal Studios; questi ultimi di gran lunga migliori del parco Disneyano, che era enorme, troppo dispersivo e con troppa gente! Attrazioni TOP: il mondo di Harry Potter, di cui noi siamo innamorati!

Purtroppo la nostra meravigliosa luna di miele giunge al termine... Torniamo a Miami, per poi riprendere il volo per Roma, sempre tutto rigorosamente con Alitalia!

E' stato un viaggio favoloso, consiglio a tutti di fare un viaggio simile, e consiglio a tutti di fare almeno una crociera con la Carnival!

di kenny88 - pubblicato il