Viaggio di nozze fai da te negli States

A zonzo per New York, poi tappa alle Cascate del Niagara e gran finale a Chicago

  • di Nami
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Assolutamente contrari alle agenzie viaggi e abituati alle vacanze estive “fai da te” in Europa, abbiamo pensato bene di organizzare da soli anche il nostro viaggio di nozze. In realtà il merito è tutto solo di mio marito che armato di una pazienza da medaglia d’oro olimpica e del mese di agosto, ha prenotato voli, hotel, e attrazioni e si è occupato della documentazione e dell’assicurazione. Io ho dato il mio contributo con l’inglese, dove necessario!

Partenza venerdì 6/11 da Malpensa, A/R euro 490 a testa. Volo Lufthansa prenotato direttamente sul loro sito, ad agosto. Lufthansa ha però affidato il volo di andata alla United Airline (è una cosa “normale”) che però purtroppo ha degli aerei non propriamente nuovi e comodi. Infatti l’aereo oltre ad essere strapieno, ha posti molto ravvicinati e durante il volo c’è stato qualche disservizio. Se avete la possibilità di saperlo prima, diffidate dei voli United, o comunque verificate il modello dell’aereo. Anche se note positive ci sono state: era un diretto su New York - La Guardia durato 8 ore senza scali, e si è partiti in un orario comodo (10.30). Il volo sembrava non passare mai. Siamo arrivati per le 16 (viaggiando “contro tempo” chiaramente) a New York. Non abbiamo trovato code ai controlli (meno male…) e gli stessi che tutti ci avevano descritto come temutissimi, sono passati nel nostro caso via lisci, solo giusto qualche domanda personale di un ufficiale mono-espressivo. Sul volo vi viene sempre e comunque consegnato il foglio con le cose “da dichiarare” da consegnare ai poliziotti doganali. Finalmente siamo a New York! Ce l’abbiamo fatta!

Ritirati i bagagli, siamo usciti subito a prendere il treno per il centro. Abbiamo soggiornato all’hotel Radisson Martinique on Broadway – prenotato tramite booking – 7 notti – il quale si rivelerà essere davvero in una posizione strategica, sopra lo snodo della metropolitana di Herald Square, a 5 minuti a piedi da Penn Station e a distanza pedonale dal centro della city.

Il costo dell’abbonamento mezzi è stato di 34 usd per una settimana + 8 euro per la tratta dall’aeroporto. La fermata a noi più vicina era Penn Station, quella in cui uscendo dalla buca vi trovate davanti al famosissimo Madison Square Garden che è diventata ufficialmente la prima “attrazione” newyorkese vista! Con le valigie ci siamo fatti giusto un paio di isolati a piedi, ed eccoci all’hotel, che si trovava in una via trafficatissima, un via - vai pazzesco, una fiumana di gente ininterrotta (sarà una costante di New York così come il rumore assordante di sirene e clacson) – per fortuna la ns camera era insonorizzata, ma soprattutto dava sul retro vista palazzi, ma anche vista Empire! Tra una cosa e un’altra diventa sera. Il tempo di fare il check in, sistemarci un attimo… e verso le 20,30 decidiamo di uscire per un primo giro del quartiere: per farvi capire, abbiamo l’Empire State Building praticamente dietro l’hotel. Avendo visto le previsioni prima di partire, siamo provvisti di vestiti pesanti… così usciamo ben coperti per scoprire che… fa caldo! Sì… tempo 2 minuti che siamo fuori che ci togliamo giacche e maglioni per restare in felpa/camicia. Pazzesco! Verremo a sapere poi che anche in Italia ci sarà in quei giorni un anomalo clima caldo per essere inizio novembre. Passeggiamo fino all’Empire che si stagliava maestoso praticamente dietro l’angolo. Quella sera era illuminato del classico bianco… ma nel corso della vacanza lo vedremo di tanti colori ;) Adocchiamo qualche posto in cui mangiare… e ci accorgiamo che la via in cui si trova il ns Radisson è praticamente la via koreana di New York… Finiamo così per cena in un ristorante koreano, con tanto di menù in lingua. Optiamo per questo proprio per tale motivo, nella speranza sia davvero tipico! Mangiamo due piatti di carne e pesce alla piastra, piccantissimi! Tutto molto buono e abbondante. Delle mance nei ristoranti etc parlerò a fine racconto! Torniamo in hotel

  • 11325 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social