Il viaggio di una vita: Australia

In giro per un mese nella fantastica terra rossa, patria dei canguri dove la natura regna sovrana

  • di superlove
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Diario Australia 26 luglio-24 agosto 2015

Domenica 26 luglio a Milano Malpensa: il viaggio più atteso della nostra vita sta per iniziare…

E’ il nostro viaggio di nozze organizzato da tempo da noi e prenotato (voli, hotel e auto) per comodità dall’agenzia.

Voli intercontinentali con Emirates e voli interni con Quantas e uno con JetStar.

Prima tappa Perth: arrivo alle 17:35 del 27 luglio in aeroporto al terminal 1. Da qui prendiamo un bus gratuito che collega i terminal e arriviamo al terminal 3 dove prendiamo lo shuttle bus verso il centro dove abbiamo l’hotel. Dormiano all’hotel Ibis. Cena vicino all’hotel e poi andiamo a dormire.

28 luglio: prendiamo l’auto in centro a Perth alla Hertz. Ci dirigiamo subito dopo verso il nord. Prima tappa il parco Yanchep dove oltre ai koala vediamo anche parecchi canguri. Continuiamo la nostra salita fino a Kalbarri. Qui pernottiamo al Kalbarri Beach Resort.

29 luglio: visita al Kalbarri National Park. Vediamo le fantastiche gole del Murchison River. Da Kalbarri ci sono 40 Km circa da percorrere (strada sterrata) per arrivare a vedere lo splendido panorama che si gode dal West Loop Lookout e dal Z- Bend Lookout. Proseguendo verso est si incontrano altri due punti panoramici molto belli che sono noti con il nome di Hawks Head e Ross Graham. Proseguiamo poi verso la nostra prossima tappa, Denham. Qui ci fermiano due notti presso l’Heritage Resort Shark Bay.

30 luglio: ci svegliamo abbastanza presto per andare a Monkey Mia (meno di 30 Km da Denham) per incontrare i delfini. Arriviamo a Monkey Mia e dopo pochi minuti arrivano questi deliziosi tursiopi. Sono circa le 9 di mattino, il cielo è blu, l’acqua un po’ freddina ma entriamo lo stesso per avvicinarci a loro. Naturalmente i delfini si possono vedere ma non toccare; i più fortunati vengono selezionati dai volontari del centro per nutrire i delfini. Passiamo la giornata intera sulla spiaggia, in compagnia di simpatici pellicani, tra passeggiate e relax sotto il sole invernale che ci regala una bella abbronzatura. Per essere inverno non è male, 25°C e riusciamo a fare il bagno. Oceano calmo e blu, davvero bello.

31 luglio: lasciamo Denham per ritornare verso sud. Prima tappa la Shell beach, una spiaggia ricoperta interamente di conchiglie, usate anche per creare dei blocchi da costruzione (con cui è stato realizzato anche il The Old Pearler, ristorante grazioso e buono in centro a Denham). Superato Kalbarri, ci dirigiamo per una sosta a Port Gregory, sulla costa dove si trova l’incantevole Pink Lake che è davvero rosa grazie alla presenza di un’alga, Dunaliella Salina, che produce un carotenoide che impartisce la tipica colorazione.

Verso sera arriviamo a Geraldton, graziosa cittadina a circa 400 Km a nord di Perth, affacciata sull’Oceano Indiano. Facciamo un gireto in centro e poi cediamo alla tentazione di mangiarci una pizza al ristorante, L’Italiano, consigliato. La sera dormiamo all’Ibis Styles dove c’è la possibilità anche di usare la lavanderia a gettoni.

1 agosto: colazione in hotel e poi partiamo verso il deserto dei Pinnacoli, zona Cervantes. Questo posto è unico al mondo, è una distesa di oltre 400 ettari costernata di formazioni rocciose piramidali e di altre forme curiose. Queste rocce erano ricoperte di sabbia e col passare del tempo l’erosione e il forte vento ce hanno portato alla luce queste particolari rocce. Cielo blu e sfondo giallo intenso dato da queste formazioni spettacolari. Bellissimo!

In serata, arriviamo a Perth dove dormiamo sempre all’Ibis

  • 16677 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social