Matrimonio a Las Vegas e tour della Florida

Una settimana per il nostro matrimonio in città con breve escursione nei dintorni e tour di 10 giorni in Florida

  • di lalaloli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Se anche voi (come noi) quando ricevete una partecipazione di nozze iniziate a sospirare (per usare un termine gentile) al pensiero di vestito/regalo/giornata interminabile, e vi sentite come in trappola, potrete capire i motivi della nostra scelta; sposarci a migliaia di km da tutto e da tutti ci è sembrato il miglior regalo ad amici e parenti, sottrarli all’obbligo delle convenzioni sociali senza tenerli ostaggio un giorno intero ci è parso un gran favore, con buona pace di chi non ha capito, nel qual caso il problema è tutto suo … Sognavamo l’ambientazione kitch da telefilm americano che solo Las Vegas può dare, da quando nel 2008 abbiamo fatto il nostro primo viaggio negli States, passando appunto per Las Vegas, e ci siamo invaghiti di questo mondo assolutamente pacchiano e straordinariamente folle.

Dopo lunga e meticolosa preparazione e pianificazione, che comprende ore di letture di racconti degli altri Turisti per Caso e di consigli delle preziosissime Guide per Caso (una per tutte Didiadry!), arriva il giorno della partenza, il 9 aprile 2015. Nei mesi precedenti avevo monitorato l’andamento del cambio euro/dollaro, e quando ha cominciato a prendere una brutta piega (che lo ha portato quasi alla parità proprio mentre eravamo via, accidenti!) ho prenotato e pagato tutto quello che ho potuto (voli, ingressi, cerimonia, auto a noleggio…), e così ho risparmiato una cifra considerevole. Per non spendere inutilmente abbiamo dormito sempre nei motel, che sono puliti e a buon mercato, sia in Arizona, Nevada, Utha che in Florida, e offrono quasi sempre la colazione. Abbiamo mangiato raramente nei ristoranti, preferendo fast food (che nei menu hanno anche insalate e bistecche, non solo panini) e locali texani, dai prezzi ottimi e dalle porzioni abbondanti, così pagavamo per 2 e mangiavamo in 3. Per il resto vigono le solite regole di chi preferisce allungare un viaggio o farlo più lontano piuttosto che concedersi troppi lussi: sfruttare tutto ciò che è gratis e informarsi bene per trovare le soluzioni migliori.

Il nostro volo parte da Bologna alle 7:00 del mattino, e dopo aver fatto scalo a Parigi e Salt Lake City atterriamo a Las Vegas alle 15:40 locali (23:40 in Italia). Siamo io, Lara, mio quasi marito Loris, nostra figlia di 6 anni Melissa e i nostri testimoni di nozze, cioè mio fratello Mauro e la sua fidanzata Ilaria e la sorella di Loris, Alba, con suo marito Angelo. Sette persone. Grazie alla inaspettata resistenza di mia figlia, che sembra eccitatissima e non da segni di stanchezza, non ci fermiamo troppo al motel, e dopo una doccia veloce ci buttiamo subito sulla Strip, la via degli hotel/casinò più famosi; ceniamo poi a un diner non lontano dal motel e crolliamo inesorabilmente sotto il peso delle tante ore di viaggio e di fuso orario.

Il giorno dopo è venerdì, e il primo impegno della giornata consiste nel ritiro della licenza matrimoniale, prenotata on line settimane prima per evitare attese allo sportello, al Marriage Boureau, Las Vegas Downtown. Così, dopo una colazione in Freemont Street a base di waffles e pancakes, e sbrigate le formalità burocratiche per la licenza, abbiamo tutta la giornata per visitare la città. Nonostante l’auto a noleggio, decidiamo di percorrere la Strip a piedi (ne pagheranno le conseguenze i nostri piedi dopo qualche ora …) e visitiamo ogni hotel/casinò da nord a sud, fino al famoso cartello che da il benvenuto alla favolosa Las Vegas. Torniamo al motel a notte fonda, dopo aver goduto delle luci spettacolari della città, rimpiangendo di avere i piedi, completamente distrutti

  • 4448 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social