Martinica s'il vous plait

Vi accompagno alla scoperta della Martinica

  • di Valecesena
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

PREMESSA doverosa

È stato un viaggio bellissimo che consiglierei a tutti e su questo non ci piove, purtroppo è anche stato segnato da alcuni eventi che mi hanno toccato. Il giorno del nostro arrivo si era appena scatenata una tempesta tropicale che ha colpito in particolare modo il sud della Martinica, strade interrotte (anche se ripristinate in UN GIORNO) dove molti abitanti hanno subito danni ingenti e questo dispiace sempre e non perché il mare i primi giorni non fosse "da cartolina"....poi a qualche giorno dalla fine ci arrivano messaggi angosciati e appena accendiamo la TV vediamo quello che è successo a Parigi....La Martinica è Francia e il dolore arriva come un pugno fino a qua...dovendo poi fare scalo a Parigi l'ansia viene anche se vorresti scacciarla...ti convinci che non hai paura perché è proprio questo lo scopo di quella piccolissima parte di umanità che di umano non ha nulla ma nonostante questo il sospetto ti striscia dentro e non puoi fare a meno di guardarti attorno cercando qualcosa di anomalo e lo sguardo ti cade proprio su tutte le persone dai tratti mediorientali... non va bene, non è giusto e giuro a me stessa che non succederà mai più... non sono così e non riusciranno a farmici diventare.

Detto questo passo al diario di viaggio che poi è un insieme di informazioni e consigli per godersi una splendida vacanza in Martinica.

La Martinica, come già detto, fa parte dei Territori d'Oltremare Francesi ed è quindi Europa a tutti gli effetti: la moneta è l'euro, la lingua il francese (rispolveratelo perché l'inglese lo parlano in pochissimi e piuttosto maluccio), sanità e assistenza al turista pari a quella europea, corrente elettrica a 220 volt, acqua potabile e il documento necessario richiesto è semplicemente la carta d'identità. Fare un viaggio in Martinica significa scoprire un ambiente in cui convivono gusti tipicamente francesi, modernità, tradizioni creole e ritmi di vita caraibici: l'immagine che mi viene in mente è quella di uomini e donne creoli e di origine africana che escono dalla boulangerie con le loro baguette sotto braccio.

PREZZI!

Trasporto

A giugno mi arriva una mail di Airfrance con le offerte per l'autunno per i Caraibi Francesi, tra queste c'era un prezzo che mi è saltato all'occhio subito: 500€ Milano Linate-Fort de France andata e ritorno, guardo le date (partenza venerdì 6 novembre ritorno lunedì 16 novembre) e decido di acquistarlo al volo! Guardate bene gli scali perché spesso i voli dall'Italia atterrano al Charles de Gaulle e dovete per forza cambiare aeroporto in quanto i voli per Martinica partono da Orly (quindi ritirare i bagagli, prendere la navetta, re-imbarcare i bagagli e così via).

Alloggio

Dopo aver acquistato il volo cerco un appartamento che faccia al caso nostro e lo trovo a Saint Luce (parte sud ovest) presso Les Creolines: ottimo rapporto qualità prezzo, appartamento grande con cucina, divano, due letti singoli e uno matrimoniale, bagno, TV e Internet wifi. Il proprietario (italiano sposato con una francese che abita in Martinica da 20 anni) mi propone di noleggiare l'auto direttamente presso la struttura (ci verrà a prendere e ci riporterà lui all'aeroporto che dista una ventina di km) prezzo finale per 9 notti e 9 giorni di noleggio auto €1130,00 quindi direi ottimo!

Vitto e spese varie

Abbiamo mangiato in ristoranti-venditori ambulanti-chioschi in spiaggia e, ahimè, anche al Mc Donald's (solo una volta però!) tutti i pranzi; colazioni e cene le preparavo in appartamento facendo la spesa al Carrefour vicino alla struttura. I prezzi sono in linea (circa) con l'Italia, visto e considerato che la maggior parte degli alimenti è importata. L'unica cosa che non mi spiego è il prezzo più alto rispetto l'Italia delle banane e degli altri frutti tropicali le cui piantagioni abbondano. Mah, misteri della vita. Comunque, tornando a noi, abbiamo speso circa € 650 includendo le varie attrazioni a pagamento, spesa, ristoranti, un pieno e mezzo di benzina (€ 1,28 circa al litro benzina, 1,09 gasolio), qualche souvenir, gita in barca (90€ in tre con pranzo).

Assicurazione

€ 116 annullamento-bagaglio-assistenza sanitaria. Fatela per l'annullamento in quanto per l'assistenza medica basta la nostra tessera sanitaria, come in Europa del resto

  • 15731 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Valecesena
    , 7/12/2015 17:08
    Che bello Stoffi, io ripartirei domani! Beviti un punch-coco anche per me!
  2. stoffi
    , 7/12/2015 15:27
    partirò per martinica tra due settimane
    faro tesoro del vostro diario

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social