Vergini britanniche al bacio

Una vacanza irripetibile.Gia' il nome:Isole Vergini evocava a me e a mia moglie scenari inviolati sognati da sempre.Il nostro ideale di vacanza e' sempre stato un arcipelago tropicale selvaggio da visitare muovendoci con imbarcazioni locali tra le varie isole.Partiamo col ...

  • di caribe 14
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia

Una vacanza irripetibile.Gia' il nome:Isole Vergini evocava a me e a mia moglie scenari inviolati sognati da sempre.Il nostro ideale di vacanza e' sempre stato un arcipelago tropicale selvaggio da visitare muovendoci con imbarcazioni locali tra le varie isole.Partiamo col solo volo prenotato firenze parigi guadalupe tortola.Arriviamo a tortola ci facciamo portare dal taxi all'imbarco per Jost Van Dike e arriviamo dopo mezz'ora di traghetto.Qui c'e' il campeggio di Ivan's,bungalow sulla spiaggia a 25 dollari a testa.Ma la spiaggia ragazzi! una perla bianca incastonata in una mezzaluna sormontata da vegetazione tropicale con alberi di mango,papaya, praticamente eravamo 7-8 persone nel campeggio a goderci un sogno a occhi aperti.Mattina sveglia e tuffo in un acqua meravigliosa sempre a temperatura perfetta,snorkeling a 20 metri da riva,tartarughe marine,pesci colorati,coralli,mare sempre calmo,azzurro,bianco,verde sfumato.Niente maree.Spiaggia tutta per noi abbagliante,camminate a piedi per andare al supermercato lungo la spiaggia e a bere un rum nei chioschetti vicini.Niente italiani,niente animazione,solo noi e la natura incontaminata.Escursioni col taxi e a piedi nelle altre spiagge e la sera 20 minuti a piedi per andare a mangiare nei ristorantini del paesino.Escursione in motoscafo a vedere gli squali nutrice nell'isola di fronte.Escursione a st.Jhon vergini americane,lontana un oretta altro paradiso incredibile.Cielo sempre azzurro,mai vento,locali molto gentili e riservati ma sempre caraibici,quindi molta musica reggae e rum e cocktail.Insomma un godimento per 20 giorni solo noi e il mare e la natura che sopratutto di notte con i versi dei vari animali e animaletti ci conciliava con un mondo bellissimo.E la sera sull'amaca con il mio bicchierino di rum sulla spiaggia mi leggevo Stevenson,L'isola del Tesoro ambientato proprio alle vergini...Che dire ragazzi i Caraibi fatti cosi' sono una manna dal cielo,un fascino inarrivabile,senza villaggi senza animatori,senza programmi.Jost Van Dike e' un sogno. La spesa: se andate con le agenzie nei pochi villaggi turistici delle Vergini vi dissanguate,Diciamo volo +soggiorno in due vi partono piu' di 10.000 euro.Per una decina di giorni. Noi abbiamo speso in due 5.500 euro per 20!giorni con volo e soggiorno complessivamente.(compreso cibo ed escursioni)Bisogna adattarsi naturalmente.Ma ai caraibi cosa c'e' di meglio di un bungalow su una baia delle Isole Vergini?

  • 969 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social