Los Roques: SOLE E RON

Io e il mio compagno Paolo siamo partiti per Los Roques il 28 aprile 2006 con l'intenzione di trascorrere 10 giorni in uno dei pochi paradisi terrestri ancora rimasti incontaminati. Pensavamo di fare solo una vacanza molto rilassante e invece ...

  • di chiarina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e il mio compagno Paolo siamo partiti per Los Roques il 28 aprile 2006 con l'intenzione di trascorrere 10 giorni in uno dei pochi paradisi terrestri ancora rimasti incontaminati.

Pensavamo di fare solo una vacanza molto rilassante e invece grazie alle fantastiche persone che hanno alloggiato con noi alla Lagunita ci siamo anche divertiti alla follia!!! Non mi dilungherò sulle meraviglie del luogo che penso siano oramai note a tutti i frequentatori di forum di viaggio; mi preme tuttavia consigliare di organizzare la vacanza in completa autonomia, senza passare dall'agenzia viaggi. Noi abbiamo prenotato tutto via internet, sia il soggiorno in posada (www.Posadalagunita.Com) che il viaggio aereo (www.Airfrance.Com). In particolare per quanto riguarda i voli intercontinentali (sia andata che ritorno) abbiamo optato per fare il check-in on line...Air France (ma penso anche altre compagnie aeree) offre la possibiltà a chi ha acquistato il biglietto elettronico di espletare tutte le operazioni di imbarco direttamente dal vostro computer a casa: così ho potuto scegliermi i posti sugli aerei (li ho scelti davanti così da non perder tempo per le coincidenze) e soprattutto non fare alcun tipo di fila. Noi avevamo solo il bagaglio a mano (comodissimo perchè la non vi servono altro che parei, costumi e creme solari) e così una volta arrivati a Malpensa con la sola stampata della carta di imbarco siamo andati direttamente al gate!!! I consigli che vi possiamo dare sul soggiorno sono di non lesinare assolutamente sulle creme solari: la 50 anche per chi ha la pelle scura!!! Paolo ,che ha una pelle chiarissima ed è stato per la maggiorparte del tempo sotto l'ombrellone, si è ustionato (sì sì ustionato) i piedi: gli si sono gonfiati talmente tanto che non riusciva più a mettersi neanche le infradito!!!! (lo avevamo soprannominato “Lo Hobbit”...) Una menzione particolare va a tutto il personale della Lagunita (Enrico, Alex, Ciccio, Mercedes, il barcaiolo Beidi) che ci ha permesso di trascorre una delle più belle vacanze della nostra vita!!! CHIARA E PAOLO

  • 355 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social