El pais mas lindo

Ciao a tutti vi consiglio, prima di tutto di scegliere una compagnia aerea che vi faccia accumulare miglia, cosi potrete farvi un viaggetto gratis. Comunque siamo partiti da roma e arravati a caracas troviamo alla dogana un semaforo che se ...

  • di Corrado Calandra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

Ciao a tutti vi consiglio, prima di tutto di scegliere una compagnia aerea che vi faccia accumulare miglia, cosi potrete farvi un viaggetto gratis.

Comunque siamo partiti da roma e arravati a caracas troviamo alla dogana un semaforo che se rosso ti obbliga a controlli interminabili. L'atmosfera e' stupenda tutti sono gentili perche inebriari dall aria tropicale.Decidiamo subito di andare a los roques. Non vi consiglio di portare molti dollaroni perche' conviene piu cambiare le lire. Cmq arrivati a los roques atterriamo su di una strisciolina di aeroporto, mare spettacolare . Se volete risparmiare dividete la posada con altre persone perche' qui e' tutto carissimo.Per mangiare andate in ristorantini non sulla spiaggia; ma nel piccolo paesino. Durante il giorno conviene non rivolgersi alle agenzie ma direttamente ai barcaioli che vi porteranno su isolette meravigliose (dimenticavo io non ho prenotato nulla). Sulle piccole isole potrete gustare il pargo o il meru , pesci saporitissimi e pescati davanti ai vostri occhi ad un prezzo di circa 12000 lire.Los roques sono isole stupende pero principalmente per una vita di coppia se siete single vi sparate o vi suicidate con una noce di cocco.Scherzo sono isole naturalistiche spettacolari veramente imperdibili per chi va in venezuela.Ah dimenticavo ci siamo rimasti per 4 giorni.Ritorniamo a caracas e prendiamo l autobus per ciudad de bolivar. Viaggiare in autobus e' economico e estremamente entusiasmante perche' turisti non ne vedi e incontri gente venezuelana vera. Ciudad de bolivar puo sembrare una citta di passaggio ma ad agosto si festeggia la festa della pesca sull orinoco di un pesce di cui non ricordo il nome.INCREDIBILE la citta' in questo periodo , di notte , e' sempre in festa balli salsa fiere di tutto divertentissimo anche perche' i turisti non la conoscono ci passano solo per andare sul delta dell orinoco.Infatti dopo 2 giorni 4non rimaneteci di piu)giungiamo a tucupita . Per andare a tucupita bisogna attraversare l orinoco su di un battello .Non ci andate senza taxi perche' sulla riva opposta di taxi ce ne sono ma molto piu cari.Tucupita non e' bella anzi... Pero' e' il punto per imbarcarsi per il delta . Le agenzie famose non vi faranno vedere nulla di interessante.Invece li c'e' un tizio nicolas che ha una piccola agenzia . E' un mito simpaticissimo e' francese e ha lasciato tutto per vivere li. Vi porta sulla sua barca su vari affluenti del delta li dormirete su delle palafitte con poca acqua e nessuna comodita' ma tante emozioni e avventure. Pensate che di notte mi sono svegliato vicino ad un bradipo che avevo solo visto nei documentari.Li siamo rimasti tre giorni sul delta esperienza spettacolare .Forse sto diventando un po prolisso comunque.Ritornati a ciudad de bolivar ripartiamo subito per canaima . Li c'e' la cascata piu alta del mondo 1000 metri . Qui e'piu' organizzato anche se l avventura non manca .Infatti vi consiglio di non prendere l aereo per vedere la cascata perche' spesso e' nuvoloso e non si vede nulla . Ah dimenticavo agosto e' il periodo adatto perche' piove ...Direte sono impazzito?no perche' se non c'e' acqua la cascata si riduce ad un filino e i fiumi non sono navigabili. La visita alla cascata e' stupenda se vissuta cioe' conquistata affluente dopo affluente percorsi impervi nella giungla che vi porteranno ad uno spettacolo irripetibile. Canaima e' un po turistica come escursione pero' ne vale la pena basta che vi sacrifichiate un po e che non siate troppo fraccomodi.Da canaima tutti ritornano a ciudad de bolivar . Noi invece siamo andati piu a sud con un piper microscopico. Li i trasferimenti avvengono su mezzi fatiscenti . Dall' aereo lo spettacolo e' incredibile vedrete i fantastici tepui monti con la cima piatta.Arrivammo a santa elena de uraien ai confini con il brasile . Una atmosfera completamente diversa. Li c'e' una guida stupenda il mitico gustavo lo conoscono tutti .Li abbiamo visitato le miniere di oro e diamanti facendo un percorso nella foresta per ben 4 giornipaesi o localita' non ce ne sono pero natura e avventura tanta.Da li potete fare una capatina in brasile che dista circa 1 kilometro.Con l autobus siamo ritornati prima a bolivar e poi di nuovo a caracas . Citta' meravigliosa anche se un po pericolosa di notte Di giorno dovete visitare gli innumerevoli mercati con prodotti tipici. E' interessante visitare i centri commerciali perche' li troverete gente venezuelana che vive la vita di ogni giorno.Da li sempre in autobus siamo giunti al parco naturale di morrocoi stupendo. Un mare bellissimo . Un posto turistico per i venezuelani ma un paradiso di atolli circondati da coralli. Specie diverse di uccelli e foreste di mangrovie. Quello che vi consiglio e' di non andare a isla margherita e puerto la cruz sono due localita' molto ma molto turistiche . Ci sono solo casino e albergoni e molta prostituzione niente di interessante ? li di venezuela non c'e' nulla. Non ho visitato meridain montagna a ovest , li si arriva a 4000 metri e dicono che e' molto carina perche' e' una citta universitaria pero li fa' freddo. Io in venezuela ci sono stato 3 volte e ci vivrei andateci perche' oltre alle bellezze naturali troverete gente molto calorosa ciaooooooooooooooooooooooo

  • 1243 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social