Venezuela: non abbiate paura, non vi deludera'

Premessa: ho vissuto in Venezuela dagli 11 ai 18 anni quindi qualche “arma di difesa” in più ce l'ho. Comunque mi sento di consigliarvi di andare in questo splendido paese. In molti ritengono cheil Venezuela sia estremamente pericoloso: che un ...

  • di 3d3f
    pubblicato il
 

Premessa: ho vissuto in Venezuela dagli 11 ai 18 anni quindi qualche “arma di difesa” in più ce l'ho. Comunque mi sento di consigliarvi di andare in questo splendido paese. In molti ritengono cheil Venezuela sia estremamente pericoloso: che un rapimento o una rapina siano il minimo da aspettarsi... Bhè, non nego si tratti di un paese difficile, in fondo dove c'è tanta povertà c'è spesso molta delinquenza, ma basterà avere un po' di sale in zucca e potrete vivere esperienze uniche in un paridiso naturale! Innanzitutto: non andate in giro con la faccia da “turista impaurito e diffidente”. I venezuelani sono persone gentili e disponibili, ma voi come reagireste se qualcuno vi chiedesse un'informazione guardandovi con paura e tenendo in mano uno spray anti-aggressione? Non andate neanche in giro pensando di sapere tutto e di essere invulnerabili: se una situazione o un luogo vi sembra “sospetto” comunque evitatelo perchè è meglio prevenire che lamentare. In genere i turisti seguono tutti gli stessi tour... In questi luoghi difficilmente si presentano situazioni pericolose, i “locali” vivono di turismo e non hanno il minimo interesse nel creare panico. Unico “rischio” è di sentirsi in Italia... I turisti son quasi tutti italiani ... E di trovarsi un “bauscia” come compagno di viaggio che si lamenta perchè a colazione non c'è il cappuccio con i biscotti del Mulino... A proposito: il rolex e la parure di diamanti lasciateli a casa... Tanto in mezzo ad una foresta o al mare non vi servono! Soprattutto se andate a Caracas evitate di andare in giro con oggetti di valore o vistosi. Non vi sto dicendo di andare in giro come degli straccioni, anche perchè Caracas è una città dove di gente con i soldi ce n'è parecchia; certo, nei barrios vive la povera gente, ma non credo che li visiterete (anzi, lo spero!), ma nei centri commerciali potrete trovare ogni marca e negozi di lusso, e vedrete che i venezuelani non vanno in giro col gonnellino di paglia!

Adesso più che un consiglio vi chiedo un favore: non fate i soliti italiani rompisc... State andando in sudamerica, non in Svizzera! Non ve lo auguro, ma è probabile che qualche ingranaggio del vostro tour non sia poi così oliato... Può essere che i voli siano in ritardo, che succeda qualsiasi tipo di intoppo... Ma non fatevi rovinare la gioia del viaggio, tanto lì ci sono abituati, di conseguenza sono anche esperti nel tappare buchi e risolvere i problemi, con i loro tempi...Ma lo fanno! Basta non fare subito gli isterici “ho pagato quindi pretendo” ... E pensare che anche dagli imprevisti possono venire fuori esperienze emozionanti. A questo proposito, se potrò, pubblicherò qui su turisti per caso il racconto delle vacanze di quest'estate. Ah... Dimenticavo! Il cibo: a me piace tantissimo, ma vi avverto che se non siete disposti a “visitare culinariamente” un paese... Forse dovreste fare vacanze solo in Italia! La colazione è salata. Le porzioni in genere sono minori rispetto a quelle italiane (anche perchè spizzicano e bevono tutto il giorno!). Vediamo... Mi sembra che gli altri italiani si lamentassero principalmente di queste due cose, ma sicuramente ce n'erano altre... Comunque con la gentilezza si ottiene tutto, e son sicura che se chiederete pane, burro e marmellata per addolcire la colazione vi sarà dato!

  • 760 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social