Tre settimane in Venezuela

Io e il mio ragazzo siamo partiti con volo Lufthansa 'comprato' con le miglia (che é anche il motivo per cui abbiamo scelto il Venezuela come destinazione), scalo a Francoforte e arrivo a Caracas il 7 agosto alle 14.30. Spaventati ...

  • di YleniaR
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Io e il mio ragazzo siamo partiti con volo Lufthansa 'comprato' con le miglia (che é anche il motivo per cui abbiamo scelto il Venezuela come destinazione), scalo a Francoforte e arrivo a Caracas il 7 agosto alle 14.30. Spaventati dal terrorismo psicologico che tutti fanno sulla città abbiamo alloggiato al Radisson Eurobuilding in una delle zone migliori (Las Mercedes) e ci siamo fatti venire a prendere da una macchina dell'hotel (grosso errore: ci é costata 95$!!!!!, il taxi, pure quello ufficiale che é molto più caro degli altri, costa 120.000 bolivares, ossia 40€). Non consiglierei nemmeno il Radisson a dire la verità. Ovviamente é bello essendo di catena, ma per il prezzo che ha é molto meglio l'Embassy Suites a Chacao, che costa uguale (250€ la doppia). Alternative meno costose che non abbiamo provato ma che tanti altri che abbiamo sentito hanno apprezzato sono l'Altamira (125000 bolivares la doppia) e l'hotel Avila (vicino alla funicola, 80$ la doppia).

La prima sera non siamo usciti perché eravamo stanchi, e il giorno dopo abbiamo preso il volo per Ciudad Bolivar alle 10.00 del mattino.

Lì abbiamo alloggiato alla posada La Casita, bellissima e super conveniente (tipo 18€ la doppia con aria condizionata, 7€ la cena, 4 la colazione). E' un po' fuori, in campagna, ma loro ti vengono a prendere in aeroporto e offrono un servizio di navetta gratis, ti portano ovunque tu abbia bisogno di andare nel circondario e sono gentilissimi. Gestiscono anche l'agenzia Gekko Tours, con cui abbiamo comprato il tour Canaima/Salto Angel (2 notti di cui una in amaca e la seconda in camera, 265€ a testa). Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che siccome La Casita non é in centro la sera é difficile trovare taxi per uscire: io ero una delle più convinte rispetto al fatto di fregarmene del pericolo ed uscire comunque in taxi, ma in realtà non ne vale proprio la pena. E' come se ci fosse il coprifuoco, la sera non c'é niente e nessuno in giro e La Casita organizza buonissime cene. Tra l'altro si conoscono un sacco di altri viaggiatori e la serata si passa comunque bene. Le camere sono carine e pulite, c'é un giardino bellissimo e una piscina super piacevole, cosa molto gradita dopo aver visitato Ciudad Bolivar di pomeriggio (visto il posto, c'é ben poco altro da fare!). In realtà C. Bolivar ha dei bei palazzi nella parte alta e un paseo lungo il fiume, ma niente di che, 2-3 ore di vista sono più che sufficienti, a meno che non vogliate attraversare anche il ponte.

La mattina seguente siamo partiti per il tour: bello, bello, bellissimo! il volo in chessna, il risalire il fiume sulle rapide verso il Salto, il bagno nel rio e la notte in amaca nell'accampamento! tutto stupendo, poi con noi c'erano un gruppo di spagnoli molto simpatici. La mattina sveglia all'alba e trekking di un'ora per vedere meglio il salto Angel, paesaggi che tolgono il fiato! Dopo pranzo discesa verso Canaima sempre in barca (divertentissimo)! Cena e pernottamento in una camera calda e pulita (eravamo fradici di pioggia!).

Giorno seguente: passaggio 'sotto' il Salto Sapo: pioveva, quindi faceva un po' freddo ed arrivavano secchiate d'acqua da togliere il respiro, però la vista era meravigliosa. Poi tempo libero per bagno nella laguna.

Dopo pranzo volo di ritorno e pernottamento nuovamente a La Casita. Mattinata con colazione pazzesca e sole in piscina, poi autobus per P. Ordaz e da lì por puestos (un taxi condiviso con i locali) per Tucupita (25.000 bolivares a testa). C'é anche l'autobus ma l'ultimo partiva alle 14.00 da P. Ordaz e noi non lo sapevamo

  • 726 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social