Budapest istruzioni per l'uso

Abbiamo deciso di scrivere anche noi su questo fantastico sito, dopo che in occasione degli ultimi due viaggi abbiamo letto tutti gli interventi e gli utilissimi consigli degli altri viaggiatori; a proposito: grazie a tutti!!!! Destinazione del nostro viaggio: Budapest ...

  • di Patrizia Discalzi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Abbiamo deciso di scrivere anche noi su questo fantastico sito, dopo che in occasione degli ultimi due viaggi abbiamo letto tutti gli interventi e gli utilissimi consigli degli altri viaggiatori; a proposito: grazie a tutti!!!! Destinazione del nostro viaggio: Budapest Alcune informazioni pratiche.

Abbiamo prenotato con abbondante anticipo un volo EasyJet da Pisa per Budapest con sosta a Berlino (altra città che ci piacerebbe visitare in futuro). Aerei tutti nuovi, abbastanza puntuali, orari non comodissimi, ma se si considera il rapporto qualità-prezzo, questa compagnia non teme concorrenza...!!! Durante il viaggio di andata abbiamo dormito una notte a Berlino, presso l’Hotel Albergo Berlin ad appena 800 mt. Dall’aeroporto; non è affatto male e ci sentiamo di consigliarvelo (prenotato su Booking).

Arrivati a Budapest abbiamo effettuato il trasferimento in hotel con l’AIRPORT MINIBUS SERVICE al costo di 2300,00 fiorini ungheresi per persona, circa 10,00 euro.

È consigliabile non cambiare valuta in aeroporto, oppure cambiare solo per il minimo necessario, perché in centro ci sono dei Change Offices molto più convenienti.

NON COMPRATE LA BUDAPEST CARD: è una fregatura. Questa carta, valida per 2 o per 3 giorni, costa un occhio della testa e copre l’utilizzo dei mezzi pubblici e l’ingresso gratuito ad alcuni musei di nessun interesse (almeno per noi). Vi consigliamo, invece, di acquistare un abbonamento ai mezzi pubblici che non ha necessità di obliterazione; noi l’abbiamo fatto per 7 giorni al costo di metà di una Budapest Card valida 3 giorni!!!! Non vi avventurate in metro o sui bus senza biglietto: anche se non sembrerebbe ci sono moltissimi controlli a qualsiasi ora.

Per quanto riguarda l’hotel, sceglietene uno in centro, preferibilmente dalla parte di Pest, il più possibile vicino ad una fermata della metro. Il nostro era l’NH Hotel (una catena spagnola), che è situato vicino alla piazza Nyugati, fermata di metro, tram, treno, e bus: COMODISSIMO!!! Per mangiare non ci sono problemi. Noi ci siamo trovati benissimo nel quartiere di Oktagon, ad una fermata di tram da Nyugati, dove si trovano, nelle viuzze laterali, un’infinità di ristorantini all’aperto, pizzerie, caffè (consigliamo il caffè Mirò) davvero carini e abbastanza a buon prezzo. Se poi proprio non potete fare a meno degli spaghetti e della cucina italiana in genere, potete andare in uno dei ristoranti della catena Okay Italia, di un buon livello qualitativo.

Non vi perdete una visita in uno dei numerosi centri termali della città, sono tutti fantastici!!! Abbiamo preferito dare più spazio alle informazioni pratiche circa il viaggio, perché sull’indubbia bellezza della città di Budapest se ne parla in tutte le guide turistiche (a proposito, le migliori guide sono secondo noi le Lonely Planet).

È una città davvero fantastica, anche se l’appellativo di “Parigi dell’Est” ci è sembrato un po’ eccessivo.

È bello e romantico passeggiare sul lungo Danubio di sera, con il Ponte delle Catene e la collina di Buda entrambi tutti illuminati che sembrano proteggere il loro tesoro di arte e cultura; è bello anche solo passeggiare per le vie del centro, sempre con il naso all’insù per ammirare le facciate dei palazzi, i tetti colorati, le chiese ed i teatri.

Unica delusione è stata la visita al Parco delle Statue, luogo abbastanza desolante dove il governo ungherese ha confinato tutti i monumenti e le targhe che si riferivano al periodo comunista, in totale una trentina di opere sparse in un campo ad alcuni chilometri della città. Veramente scioccante! Questi giorni passati a Budapest sono stati piacevoli anche se siamo tornati a casa stanchissimi e ...Con i piedi doloranti!!!! Buon viaggio e ...Buona camminata a tutti!!!!!! Patrizia e Massimiliano

  • 470 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social