Budapest, fantastica

Volevamo raccontarvi il nostro viaggetto a Budapest durato 5 giorni...indimenticabili!!! Arriviamo di mattina in aeroporto, volo puntuale e tranquillo. Ad aspettarci c’è un signore gentile del servizio navetta messo a disposizione direttamente dal proprietario dell’appartamento che abbiamo preso in affitto. ...

  • di anna&luigi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Volevamo raccontarvi il nostro viaggetto a Budapest durato 5 giorni...Indimenticabili!!! Arriviamo di mattina in aeroporto, volo puntuale e tranquillo. Ad aspettarci c’è un signore gentile del servizio navetta messo a disposizione direttamente dal proprietario dell’appartamento che abbiamo preso in affitto.

Ci accompagnerà direttamente sotto casa, dove ci aspetta una ragazza ungherese molto cordiale, la quale ci porta in appartamento per la consegna chiavi e per spiegarci un pò di cose della casa.

Ci fa trovare pure una mappa della città con le cose più interessanti da visitare.

È un monolocale molto accogliente, pulito, curato, ordinato...E poi si trova nella via principale della città, in Vaci Utca.

C’è un tempo bellissimo, ci diamo una rinfrescata ed usciamo subito per conoscere un pò la città. Vaci Utca è una via pedonale, proprio il centro della città, il cuore insomma di Budapest. Ci sono tanti turisti ma apprezziamo la calma e la serenità della gente.

Dopo aver cambiato i soldi proprio sotto casa, facciamo un salto al mercato comunale coperto (Nagy vásárcsarnok), a pochi metri dall’appartamento. C’è un atmosfera davvero bella, i colori poi sono fantastici. Si trovano solo prodotto tipici, alimentari, carne, pesce e frutta fresca.

Mangiamo qualcosa al piano superiore, spendiamo davvero poco e si mangia bene.

Decidiamo di fare 2 passi in Vaci Utca, arrivando in piazza Vorosmarty. Decidiamo di fermarci in uno dei tanti caffè, sedendoci fuori. Accompagnamo il caffè con un dolce tipico, lo Strudel. C’è un’atmosfera molto pacata, ci trasmette serenità...Se il tempo continua così per tutto il soggiorno, possiamo dire d’essere stati fortunati.

Settembre è per noi il periodo migliore per viaggiare in Europa.

Decidiamo di proseguire verso la Basilica di Santo Stefano e poi verso il Viale Andrassy, passando quindi per il Teatro dell’Opera.

Si è fatta quasi sera, abbiamo pure un pò di fame. Decidiamo d’andare a casa passando lungo la riva del Danubio. Il tramonto ci regala uno scenario suggestivo...I ponti, la parte collinare di Buda.

Arriviamo a casa, davvero ideale la posizione dell’appartamento, abbiamo saputo scegliere. Ci distendiamo un pò prima d’uscire, una doccia veloce e via a cercare un posticino per cena.

Una trattoria con cucina tipica ungherese con un violinista e fisarmonicista che allietano la serata. Zuppa di Gulasch, pollo alla paprika e asparagi all’ungherese. Siamo davvero soddisfatti ed anche un pò pieni.

Fine della cena, ci dirigiamo verso Raday Utca, una via pedonale con tavoli fuori, caffetterie, ristorantini e sale da tè.

La percorriamo tutta ma siamo un pò stanchi, decidiamo di tornare a casa...Fine della giornata

Secondo giorno

Sveglia non tanto mattutina, sono le 10 e dalla finestra entra una luce che ci invoglia ad uscire subito.

Decidiamo di visitare la Sinagoga più grande d’Europa. Siamo rimasti davvero affascinati per la bellezza sia all’esterno che all’interno.

C’è venuta un pò di fame, cerchiamo un posto per mangiare e ci accomodiamo in un posticino davvero carino. Cucina tipica ungherese, il pollo alla paprika ci delizia...Ottimo!!! Due passi verso il Danubio e decidiamo d’attraversarlo dal Ponte Elisabetta.

Giunti a Buda, saliamo in cima al monte Gellert, arrivando sotto la statua. C’è una visuale favolosa, si vede il Danubio e tutta Pest.

Proseguiamo la nostra passeggiata arrivando al Bastione dei Pescatori (chiamato così perché nel medioevo c’era un mercato del pesce e il quartiere dei pescatori), la Chiesa Mattia passando poi per il Palazzo Reale

  • 1342 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. dritangremi
    , 5/3/2011 09:24
    ho sentito parlare dei <a href="http://www.dentistiinalbania.com/1/dicono_di_noi_1529244.html">dentisti in ungheria</a>. Mi sapete indicare qualcuno?

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social