FAQ sul funzionamento e il regolamento dell'area Guida per Caso

Questo elenco di Domande/Risposte serve a capire meglio la funzione delle Guide per caso e spiega agli utenti come fare a diventare una Guida. Invitiamo chi è Guida per caso a prestare particolare attenzione ai punti asteriscati che regolamentano il loro comportamento sui punti più delicati della loro funzione.


1. Che cosa sono le Guide per caso?

R- Le Guide per caso (GPC) sono utenti che conoscono approfonditamente un argomento di discussione e che vogliono condividere con altri utenti gratuitamente il loro sapere. Una volta che una Guida per caso è stata reclutata dalla redazione, avrà a disposizione un proprio forum dove intervenire come moderatore in modo del tutto autonomo.

2. Come si diventa Guida per caso? R- Per diventare Guida per caso è sufficiente leggere con attenzione le note introduttive dell'apposito forum e fare richiesta alla redazione seguendo le istruzioni presenti.

3. Ci può essere una sola Guida per caso per ogni argomento? R- No. Ogni persona che desideri diventare Guida per caso può candidarsi seguendo la procedura descritta nell'apposito forum, anche se esiste già un'altra Guida per lo stesso argomento.


4. Una stessa persona può essere Guida per caso per più argomenti?

R- Sì. Se ha tempo, voglia e competenze può gestire più di un forum. Per ogni argomento però apriremo un diverso forum, ogni discussione resta monotematica per non creare confusione o dispersione di informazioni.

5*. Come devo considerare le indicazioni delle Guide per caso a proposito di argomenti molto "delicati", come per esempio la decisione se fare o meno la profilassi antimalarica? R- Dopo aver consultato il medico ed aver visitato i siti ufficiali (viaggiare sicuri, etc... ), devi considerare le indicazioni delle Guide per caso come pareri personali, un ulteriore punto di vista su cui riflettere ma nulla di più. La Guida per caso può solo sapere, perchè c'è stata in precedenza, se in zone particolari il rischio è maggiore o minore. Ma la decisione finale va presa facendo valutazioni di tipo medico che esulano dallo scopo di Turisti per caso.

6*. Le Guide per caso vengono pagate? R- No, le Guide per caso sono dei volontari che mettono a disposizione la loro conoscenza a tutti i naviganti del sito, in maniera completamente gratuita .

7. Le Guide per caso vanno ringraziate in qualche modo per l'aiuto che danno agli altri utenti? R- Nulla è dovuto per l'attività di Guida per caso. Sarebbe opportuno, e gradito, lasciare un messaggio di ringraziamento per chi ti ha aiutato. Potrebbe tornare inoltre utile (anche ad altri utenti) un' opinione al ritorno dal viaggio, per esprimere il proprio apprezzamento sul luogo appena visitato e sui consigli ricevuti dalla Guida per caso. Attenzione: se una Guida per caso dovesse richiedere un qualunque corrispettivo a fronte delle informazioni date, devi segnalare l'accaduto alla redazione. Questo comportamento è infatti vietato.

8*. Le Guide per caso come si pongono nei confronti dei Tour Operator? R- Il forum delle Guide per caso non è un luogo dove fare pubblicità occulta, la redazione monitora che nessuno abusi degli spazi messi a disposizione per uno scambio disinteressato di opinioni tra turisti e viaggiatori. Se dovessi notare strani suggerimenti nel forum di una Guide per caso ti invitiamo a segnalarlo alla redazione

Parole chiave
  • 2158 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Antonella Luongo
    , 3/10/2010 16:05
    daccordissimo con te . la campania la puglia la sicilia la sardegna sono mete estive bellissime ricche di fascino e di cultura,e x non escludere nessuna regione tutto il sud è bellissimo e che dire del centro e del nord!!!! non ci sono parole l italia è bellissima...
  2. giusy oreni
    , 12/6/2010 08:00
    io sono per le vacanze in tutto il mondo, perche è importante dal punto di vista culturale poter spaziare sia con la fantasia che fisicamente all around the world, è giusto investire i nostri capitali nei viaggi perche ti senti cittadino del mondo. Ma credo fermamente che noi, essendo italiani, conosciamo pochissimo la nostra italia che invece viene apprezzata da chi non ce l'ha. e quindi, prima di andare all'estero che ti viene offerto a pochi euro perche forse vale cosi, facciamo un giro in quest'Italia da baciare che sia geograficamente che gastronomicamente penso sia impareggiabile con qualsiasi altro punto del mondo. Cerchiamo di vedere se qualche ministro del turismo davanti a questa proposta riduce i prezzi per il turismo nazionale e li lascia alti per quello estero. Grazie d'avermi letto e speriamo di incontrare supporter...

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social