Viaggiare è più facile con BookingAble.com

Primo portale italiano di prenotazioni per i turisti con disabilità

  • di Silvia
    pubblicato il
 

Che cos'è BookingAble.com? Ce lo spiega Fabrizio Marta (aka Rotex), guida per caso dei viaggi accessibili qui su TPC e travel blogger su Vanity Fair con il suo Rotellando:

«BookingAble.com non è solamente un sito in cui prenotare una struttura accessibile e trovare informazioni sulla mobilità, ma è un luogo in cui le singole esigenze e diversità vengono curate e, attraverso il call center e il suo personale qualificato, segue la persona con differenti esigenze. Il web è sempre stata una fonte di informazione per i miei viaggi, è da lì che inizio a viaggiare cercando di comprendere dove e come posso recarmi in un dato luogo. Un giro infinito di verifiche però, perché spesso la mancata informazione di un gradino o piuttosto di una pendenza elevata possono rovinare un viaggio, una vacanza o un momento piacevole. Avere la possibilità di sentirsi assistiti e protetti come fa BookingAble.com è sicuramente uno stimolo maggiore a viaggiare e a muoversi anche per chi è meno abituato o impossibilitato a viaggiare. Essere ambasciatore di questo progetto è per me l’inizio di un nuovo viaggio, che parte dal Piemonte e ci porterà sempre più lontano…»

Come funziona?

BookingAble.com, dunque, è un portale che offre ai viaggiatori con disabilità la possibilità di scegliere e prenotare on line autonomamente un pacchetto turistico completo: la camera, il soggiorno, i servizi correlati. Tutto con la garanzia di una buona fruibilità o comunque con abbondanza di informazioni per decidere se le cose corrispondono o meno alle proprie esigenze! Senza bollini, né giudizi sull'accessibilità, solo tante informazioni su cui basare le proprie scelte di viaggio. Un servizio che poi continua anche durante la vacanza con l'assistenza costante via chat e call center.

Oltre la semplice scelta del posto dove dormire, su BookingAble.com si trovano anche tante indicazioni su tutto quel che può abbinare a una prenotazione: trasferimenti, guide turistiche specializzate, posti dove mangiare e tour operator di riferimento per il territorio. Le schede di rilevazione dell'accessibilità su cui si basa il sito sono studiate da tecnici specializzati, mentre la qualità dell'accoglienza è verificata da mistery clients con disabilità che testano la reale praticabilità. Il portale poi è a disposizione per fornire formazione e assistenza anche alle stesse strutture ricettive e ai gestori di servizi turistici, perché siano in condizioni di offrire adeguata accoglienza. Insomma, una bella rete. Probabilmente la rete che mancava per trasformare la voglia di viaggiare dei turisti con disabilità in esperienze di viaggio davvero soddisfacenti!

BookingAble.com è un progetto finanziato dalla Fondazione CRT e realizzato da IsITT, in collaborazione con il Settore Turismo per Tutti della CPD e il Tour Operator Stile Divino Italy.

Parole chiave
  • 1374 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social