Turchia on the road

Viaggio fantastico, che raccomando a tutti. La Turchia offre paesaggi e scenari veramente sorprendenti (la Cappadocia ti rimane impressa per giorni)

  • di rdebbo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

16/08/2014 – 1° giorno

Partenza da Roma Fiumicino – Arrivo ad Istanbul Ataturk. Il volo operato da Air Serbia prevedeva 1 scalo a Belgrado Nikola Tesla. La compagnia si è rivelata sufficientemente buona (come pasto davano solo un panino), puntuale ed il personale cordiale.

Con un taxi (55 L.T.) raggiungiamo il nostro Metropolis Hostel in Akbiyik cad. Terbiyik sok 24 a Sultanahmet, dopodiché andiamo a mangiare qualcosa in uno dei tanti ristorantini turistici lungo Akbiyik cad. e poi subito a dormire, domani inizia la nostra grande avventura.

17/08/2014 – 2° giorno

Il programma iniziale prevedeva di iniziare il giro della città partendo dal Palazzo Topkapi, raccomandatissimo da tutte le guide del mondo, ancor di più dalla nostra Lonely (e per altro molto vicino al nostro ostello).

Sicuramente avrà pensato la stessa cosa tutta quella gente li davanti a far la coda all’ingresso... decisamente troppa per i nostri gusti, perciò decidiamo di cambiare aria. E, dal momento che avremmo trovato la stesso identico serpentone umano presso tutte gli altri siti della città, decidiamo di visitare i luoghi aperti, ovvero i bazar; posti comunque affollatissimi ma che almeno non prevedono una coda per entrare.

Perciò percorriamo a piedi la Dyvan Yolu fino all'altezza del Gran Bazar, che vediamo li sulla nostra destra. A questo punto però, notiamo che dall'altra parte della strada c'è un altro mercato, di cui non avevamo letto niente nelle nostre guide… e quindi andiamo a darci un'occhiata. Scendiamo verso sud fino a Kennedy Caddesi. Questo mercato ci sembra molto poco turistico, ci sono solo turchi (di cui il 95% uomini) e proliferano a più non posso le bancarelle di scarpe (il 95% scarpe da uomo).

Dopo aver dato un'occhiata a questi sobborghi tipici, risaliamo lungo Gedipkasa Cad. dove ci fermiamo all'incirca a metà strada per un panino al volo (buonissimo).

Scocca finalmente l'ora del famoso Gran Bazar! L'impatto è notevole, si viene subito colpiti dalla moltitudine di persone che lo frequentano e dalla varietà di colori di cui è ricco il posto. Molto belle le bancarelle con le lampade turche e quelle che vendono le tipiche pashmine.

Per una qualunque cosa, la contrattazione è d'obbligo! Finiamo il giro del Gran Bazar e andiamo a vedere il Bazar delle spezie. Carino anche questo ma mi aspettavo qualcosa di più caratteristico. Ci ritroviamo di fronte alla Moschea Nuova, che visitiamo. Dopodichè è la volta della piccola Moschea di Rustam Pasa e poi di una delle più spettacolari, ovvero la Moschea di Solimano il Grande.

Da qui abbiamo modo di vedere che ci sono molti bar che offrono un thè con vista panoramica nella loro terrazza. Ci facciamo prendere dalla curiosità e andiamo in uno di questi, il Sultan Cafè dove abbiamo la possibilità di gustare un discreto Gozleme, oltre al solito cay. Devo dire che lo spuntino di fronte ai minareti della Moschea di Solimano è molto piacevole.

Si fa quasi buio, torniamo vicino al nostro ostello dove ci aspetta un amico. Dopo aver visto una squallida esibizione di un Dervish, ci porta a mangiare al Sultanahmetkoftesi, dove fanno solo un tipo di piatto, il kofte. Molto buono sia questo che il dolce, il kemal pasa ma soprattutto questo posto è molto poco turistico, tant'è che non hanno neanche la birra! Finiamo la nostra serata allo Shadow a bere un buon long Island e a fumare un po di Narghilè.

18/08/2014 – 3° giorno

Quest’oggi vorremo vedere finalmente il nostro Palazzo Topkapi. A differenza di ieri, usciamo di buon mattino e ci dirigiamo verso il palazzo rimanendo subito sorpresi dall’assenza di turisti in zona. Inizialmente ci illudiamo di essere stati molto lungimiranti nell’essere usciti presto… poi però, molto semplicemente, realizziamo che siamo incappati nella giornata di chiusura del palazzo! Che quindi neanche oggi è visitabile… si vede che non è destino

  • 15525 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social