Turchia in moto, agosto 2010

ITALIA GRECIA IN NAVE, COSTA OCCIDENALE TURCHIA,CAPADOCIA,ISTANBUL

  • di titti009
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

E' finalmente agosto e siamo pronti a partire con la ns moto rossa fiammante per quell’itinerario a metà fra oriente e occidente così studiato per tutto l’inverno. Grazie al vs sito e alla ottima guida mondadori, ho cercato di capire le zone da visitare e con il sito viamichelin.it ho messo a punto il percorso e le tappe quotidiane.

Spero che il mio racconto di viaggio oltre a farvi venire voglia di turchia sia abbastanza preciso per poter essere d’aiuto nell’organizzazione del vs viaggio fai da te.

SINTESI

Partenza: 7 AGOSTO 2010 Rientro: 22 AGOSTO 2010 Moto: DUCATI MULTISTRADA S 2010 Totale km percorsi (compreso viaggio): 4500 54 ore di viaggio in 15 gg Costo totale complessivo : 3500 euro Costo benzina al momento del viaggio: circa 1,90 euro/litro (3,34 TL) Cambio euro/lire turche al momento del viaggio: 1 euro = 2 lire turche

Avevamo prenotato dall’Italia tutti gli hotel, da una parte questa scelta non permette di sostare un giorno in più in un posto particolarmente interessante ma dall’altra parte (avendo i giorni contati) permette di rispettare le tappe prefissate e di non perdere tempo alla ricerca degli hotel all’arrivo a destinazione. Comunque se avete un po’ di elasticità con i giorni a disposizione andate tranquilli perché non avrete problemi a trovare posto senza aver prenotato: nelle località turistiche gli hotel e le pensioni sono bel segnalati e inoltre ci sono quasi ovunque degli uffici turistici che forniscono informazioni sugli alloggi e le disponibilità.

Le strade statali hanno un asfalto non sempre affidabile nel senso che è molto scivoloso e formato da ghiaia appuntita e molto grossolana che spesso si stacca dal suolo. In molti punti l’asfalto è del tutto assente a causa degli infiniti lavori stradali: in questi casi si è costretti a fare anche alcuni km consecutivi di “sterrato” quindi con gran polverone sollevato dai camion e inevitabile andatura lenta e a scossoni nonché, in alcuni casi, si è costretti a viaggiare su catrame liquido da poco posato con conseguenti schizzi su moto e occupanti.

C’è molta polizia in giro quindi occhio ai limiti di velocità e comunque è meglio andare piano poiché nel 90% dei casi il passaggio da strada-asfaltata a strada-non-asfaltata non è precedentemente segnalato !!! Non c’è alcun pericolo nel girare soli in turchia, la gente è gentilissima e servizievole…più di una volta si sono prestati a farci strada, a telefonare ad amici che parlassero inglese per le indicazione richieste…oltre ad offrire ottimo tè caldo nei classici bicchierini a tulipano.

Dopo i primi gg di viaggio l’abitudine del tè è diventata ns…ad ogni tappa per rifornimento benzina per dissetarci dal caldo torrido e per recuperare qc nuova energia ordinavamo 2 tè caldi!

PARTENZA 7 AGOSTO

Da ancona nave alle 16.30 invece parte 21.30 minoan lines junior suite prenotata con email alla compagnia…e’ un sogno, letto matrimoniale con lenzuola di cotone..bagno con doccia enorme finestra e tv…

8 agosto sbarchiamo ad igoumrnitsa alle 13… e via con direzione komotini vicino alexandroupoli. Autostrada fino a destinazione a2 ignatia odos gratuita e bellissima, larga.liscia con curvoni da pista..percorriamo 680 km in circa 5 ore. Passiamo paesaggi di montagna e di pianura. Prima di salonicco… il termometro inizia a segnare 40!!! Arriviamo a komotini all’hotel cris & eve prenotato da booking.(ottima qualita’ prezzo) il paese molto carino e il centro pieno di turisti a passeggio, ceniamo in una taverna (24 eur.) 9 agosto

Dormito benissimo, si riparte x passare il confine e lo stretto dei dardanelli. 150km al confine, 4 controlli alla dogana ed eccoci finalmente in turchia. E90 vs canakkale, la strada costeggia il mare e prendiamo il traghetto x arrivare a canakkale. E550 direzione ezine – kurcukkuyu hotel hunnap han boutique hotek prenotato da booking… bellissimo casolare in sasso ristrutturato da poco, cena a buffet deliziosa..tantissimi piatti a base di verdure. Hotel e’ in un borgo rimasto come una volta, la strada e’ di sasso e x questo molto rotta e sconnessa … gli animali e le galline x mia sfortuna sono libere … gg lunga x la lunga strada statale percorsa…ma ora ci riposiamo qc gg

  • 9392 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social