Turchia 2002: un viaggio tra moschee e hamam !!!

PROLOGO ...Forse una delle ragioni per le quali non ho mai dormito molto in autobus è che mi piace guardare e godermi tutto il paesaggio esterno. La TURCHIA in particolare ha un ambiente che spesso cambia dopo la curva o ...

  • di A V
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Sistemiamo al meglio gli zaini e poi andiamo a mangiare dei panini con Kebab e verdure. Ci crogioliamo sulle sedie del ristorantino per un po': il sole e il posto sono veramente piacevoli ... Ma ecco che appaiono in lontananza dei nuvolosi neri, è meglio sbrigarsi ed andare in macchina a Zelve a vedere i camini delle fate. Il paesaggio è lunare e si incontrano lungo la strada numerosi coni di tufo sormontati da pietrosi che sembrano in bilico: tutte queste strutture sono dette appunto Camini Delle Fate.

Non entriamo nel sito, si vedono bene anche da fuori e poi siamo stufi di questi salassi per vedere anche la minima cosa.

Prendiamo la macchina e giriamo un pochino a zonzo per la parte di Cappadocia vicino a Urgup; inizia a piovere e ci spostiamo in direzione sud dove si possono visitare le case sotterranee. Fermati ancora una volta dal prezzo di ingresso (10 ) e, diciamolo, anche dal nostro scarso interesse, torniamo in albergo. Mancano un paio d'ore alla cena perciò, dopo una doccia, ci riposiamo per circa un'ora. La serata la passiamo in uno splendido ristorante di Goreme dove mangiamo zuppe di lenticchie o funghi o pomodoro con una specie di pane-focaccia buonissimo e, dopo, ancora meglio, la pida (la pizza turca). Andiamo a letto alle 10 ben rifocillati.

28 aprile 2002 Facciamo colazione attorno alle 7:30, proviamo quello che chiamano toast francese, praticamente è pan carré fritto, niente di speciale. Paghiamo e lasciamo il nostro albergo nei coni di tufo.

Facciamo qualche fermata per le ultime foto della Cappadocia e via in direzione Kayseri e da qui verso Pinarbasi fermandoci a visitare il caravanserraglio di Karatay Hani, un posto di sosta lungo la via della seta. Ci accolgono festosi dei bambini e un signore anziano apre per noi il lucchetto d'entrata. Uno dei bambini che ci hanno accolto ci fa anche da guida all'interno del caravanserraglio. Con il linguaggio dei gesti e con l'aiuto di un piccolo dizionario riusciamo a comunicare quanto basta per capire l'organizzazione della struttura. Il posto è molto bello , ma sicuramente è impreziosito dai sorrisi e dalla curiosità dei bambini che ci circondano. Riprendiamo la strada e notiamo molti cartelli con segnali di avvertimento interpretabili come: attenzione attraversamento tartarughe ... Ci sembra uno scherzo ma ecco che improvvisamente ne vediamo passare una ... E' giusto in mezzo alla strada !! Scendo, sollevo il rettile corazzato e lo sposto sul lato opposto ... Ci sentiamo bene abbiamo salvato (ipoteticamente) una vita !! Da Pinarbasi proseguiamo per Goksum e da qui verso Kahraman Maras. Questa parte dell'Anatolia centrale è un susseguirsi di monti innevati e boschi, mentre la prima parte (zona di Kayseri) era più desertica.

Ci diamo il cambio alla guida io e Marco. Mangiamo a Nersin, un paese giusto alla svincolo che ci porterà ad Adiyaman via Pazerik. Ci vogliono altri 200 km per passare aAdiyaman ed arrivare a Kahta. Questo paese è usato dai turisti per le escursioni al Nemrut Dagi (ci vogliono circa 55 km).

Decidiamo di proseguire, andremo a dormire proprio ai piedi del monte o poco più su: a Karadut. Troviamo una pensioncina per dormire e, visto che è ancora chiaro, proviamo a salire il Nemrut fino all'ingresso del sito.

Cedo la guida a Marco, è più esperto di me e la strada ci hanno detto non essere molto bella.

Facciamo i 12 km in 20 minuti circa, la strada è lastricata di mattonelle di basalto nero, piuttosto sconnessa ma non impraticabile. Troviamo anche la neve in qualche punto ai bordi della strada. Verificata la situazione torniamo alla pensione, domani andremo all'ingresso del sito con la nostra macchina. Non mi sembra vero, è uno dei posti che ho sempre desiderato vedere

Annunci Google
  • 740 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social