Crociera Grecia e Turchia con Costa Romantica

Eccomi qui a raccontarvi la mia prima esperienza di crociera. Una vacanza dedicata al relax, ma anche alla scoperta di posti meravigliosi: Grecia e Turchia. Siamo partiti il 16 giugno da Civitavecchia con Costa Romantica. Il primo giorno l’abbiamo passato ...

  • di ZULE
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccomi qui a raccontarvi la mia prima esperienza di crociera.

Una vacanza dedicata al relax, ma anche alla scoperta di posti meravigliosi: Grecia e Turchia.

Siamo partiti il 16 giugno da Civitavecchia con Costa Romantica.

Il primo giorno l’abbiamo passato girando x la nave cercando di orientarci.

All’inizio sembrava enorme, invece è una delle + piccole della flotta Costa Crociere.

La nostra cabina era al ponte Londra. Non era molto spaziosa, ma c’era tutto il necessario ed era molto confortevole. Non avevamo l’oblò, ma non ne abbiamo sentito la mancanza. In cabina ci andavamo solo x dormire e x cambiarci, quindi diciamo che l’oblò è una cosa carina, ma non necessaria (almeno x noi).

Al nostro arrivo sul letto abbiamo trovato le carte Costa (1 a persona) che servono x pagare tutto sulla nave, visto che non sono accettati né contanti né carte di credito a bordo.

Servono anche x le operazioni di sbarco e (insieme alla carta d’identità) x controllare il rientro a bordo dei passeggeri. Assolutamente da non perdere! Se avete la carta di credito registratela quando andate ad attivare la carta Costa, eviterete di lasciare la caparra e soprattutto la lunghissima fila x pagare l’ultimo giorno!! Molto utile a bordo il Today che viene portato tutte le sere in cabina. C’è scritto il programma del giorno successivo, le attività di bordo, gli orari dei ristoranti, degli spettacoli ecc... Vi consiglio di prenotate il pacchetto bevande (anche tramite internet prima della partenza). Le bevande a bordo non sono incluse nel prezzo, anzi si pagano...E nemmeno poco! Cmq. Il dispenser dell’acqua è a disposizione (24 ore su 24 credo) al ristorante a buffet.

Dopo una notte di navigazione eccoci alla prima meta di sbarco: CATANIA - Siamo stati indecisi fino all’ultimo momento se prenotare o meno l’escursione a Taormina. Chi l’ha fatta ha detto che è veramente bella...Peccato sarà x la prossima volta! Un consiglio x le escursioni in generale: cercate di prenotare meno escursioni possibili con Costa. Sono carissime rispetto al servizio che offrono!! Noi abbiamo prenotato solo l’escursione di Efeso in Turchia, il resto dei posti li abbiamo visti x conto nostro o con altri ragazzi conosciuti sulla nave. Abbiamo visto quello che volevamo, con calma e risparmiando un bel po’!!! Ho sentito molte persone che si lamentavano x la cifra spesa x le escursioni.

L’unico svantaggio è che quando la nave attracca in porto fanno scendere prima le persone che fanno l’escursione con Costa (e ti pareva?!??) e poi quelli che fanno l’escursione “libera”. A Catania abbiamo fatto il giro della città con il trenino poi un giretto a piedi in centro e x finire ci siamo fermati ad un bar ad assaggiare la famosa granita siciliana!! Abbiamo visto tutto con calma, il tempo a disposizione era sufficiente.

PATMOS - eccoci al nostro primo assaggio di Grecia.

L’isola è piccolissima e le uniche cose da vedere sono la grotta dell’Apocalisse e il monastero di San Giovanni.

Noi ci siamo muniti di una buona guida, un po’ di informazioni scaricate da internet e poi abbiamo preso un taxi con i nostri compagni di tavolo (conosciuti in crociera). Abbiamo visto le stesse cose di quelli che hanno fatto l’escursione organizzata da Costa, ma con una bella differenza di prezzo: 20 euro diviso 4 (cioè il costo del taxi), invece di 50 euro a testa x l’escursione di Costa!!! Il taxi ci ha portato prima alla grotta dell’Apocalisse, dopo ½ ora circa è passato a prenderci e ci ha portati al monastero e alla fine ci ha riportati al porto. Comodissimo! Ci è avanzato anche il tempo di fare un bagno x rinfrescarci. smirne, turchia. Abbiamo prenotato l’escursione a Efeso (1/2 giornata). Veramente meraviglioso! La guida (Daria) era molto preparata e anche simpatica. Effettivamente se non ci fosse stata lei ad illustrarci le bellezze del posto, non avremmo apprezzato fino in fondo quello che abbiamo visto

  • 5134 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social