La simpatia e l'ospitalità

Siamo andati ad Hammamet per una settimana. Abbiamo prenotato il volo da Milano e l'albergo in all inclusive in un villaggio. I servizi soprattutto il mangiare non erano gran ché anche se eravamo in un 4 stelle. Il mare era ...

  • di robygiuly
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo andati ad Hammamet per una settimana. Abbiamo prenotato il volo da Milano e l'albergo in all inclusive in un villaggio. I servizi soprattutto il mangiare non erano gran ché anche se eravamo in un 4 stelle. Il mare era pieno di alghe e le piagge assomigliano alle nostre ( niente mare tipo caraibi o egitto). Per il resto il paese merita di essere visitato almeno una volta come esperienza. La gente è molto povera e il dinaro tunisino vale 63 centesimi di euro, per cui la vacanza conviene e costa poco. La gente è molto cordiale e fa subito amicizia, ma vuole sempre vendervi qualcosa. Vi avvicinano per strada con una scusa ( es: si presentano come il cuoco del vostro albergo, o hanno parenti che lavorano in italia) e vi portano nei negozi dei loro amici per farvi comprare qualcosa: se acquistate loro hanno una percentuale. La contrattazione è d'obbligo: noi abbiamo imparato a dividere per tre il prezzo e da lì abbiamo iniziato una lunga contrattazione. Attenzione chiedete i prezzi solo quando volete effettivamente comprare perché si offendono facilmente... Le strade sono sicure c'è anche l'autostrada, ma solo nel nord del paese. Noi abbiamo noleggiato una macchina e siamo andati a Tunisi, Cartagine, Si Bou Said in un giorno. Tunisi non è niente di pseciale, città caotica, sporca e piena di confusione. Cartagine è solo storia perché le rovine da visitare sono veramente poche. Si Bou Said è un bel paesino caratteristico e ben tenuto. In ogni città c'è la medina con il souk : praticamente il centro dove potete trovare i negozietti dei commercianti. Merita una visita Nabeul centro dell'artiginato delle ceramiche. Noi abbiamo visitato i laboratori degli artigiani e abbiamo visto proprio la lavorazione di un vaso. Hammamet è carina soprattutto la medina nuova e vecchia ( ne ha due) e il porto di yasmine. Nella medina vecchia potete vedere un laboratorio di tappeti dove vengono filati. La medina nuova è piena di ristoranti, bar e gelaterie molto caotica e rumorosa. Il porto di yasmine assomiglia alla costa azzurra ed è molto romantico per lunghe passeggiate in riva al mare al tramonto...Abbiamo anche fatto la classica cammellata e ci siamo divertiti molto perché vi portano in un villaggio berbero a mangiare il pane fatto al momento in un paiolo. Nel complesso ci è piaciuta anche se non ritorneremo. Vale come esperienza: abitudini diverse dalle nostre, la povertà per cui al turista vanno spillati i soldi, vi vogliono vendere di tutto, però la gente è gentile ed ospitale ed alla fine si fa amicizia per forza. Per finire il paese è molto controllato dalla polizia con posti di blocco e poliziotti quasi ad ogni angolo per cui ci si può spostare in tutta tranquillità.

  • 147 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social