Tour tunisia

Ciao sono carla e con mio marito adriano tutti gli anni ci offriamo due viaggi. Quest'anno la prima meta è stata la tunisia con un tour organizzato in collaborazione tra la nostra agenzia di viaggio ed alpitour. 26/04partenza da verona ...

  • di alidon15
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao sono carla e con mio marito adriano tutti gli anni ci offriamo due viaggi. Quest'anno la prima meta è stata la tunisia con un tour organizzato in collaborazione tra la nostra agenzia di viaggio ed alpitour.

26/04partenza da verona accompagnati dal bus dell'agenzia(per una volta nessuna preoccupazione di dove lasciare la macchina)consegna dei biglietti pesa delle valigie e fatidico passaggio ai metal detector dove la mia metà dimentica di recuperare metà della roba compresa la borsa con cinepresa e macchina fotografica (incominciamo bene)aereo nouvelair personale gentile, solita vendita duty free e consegna di panino strano e bibite dal gusto ancora più strano. Primo atterraggio a djerba per sbarcare i soggiornanti quindi arrivo a monastir alle 02.30 per distribuire prima i soggiornanti di monastir. Albergo un po' vetusto ma grande

27/04 colazione abbondante con succhi strani conoscenza con la nostra guida hamadi che ci saluterà tutte le mattine con la solita frase "avete dimenticato niente?" corse varie a recuperare qualcosa partenza per Hammamet medina piccola venditori per niente assillanti (dopo l'egitto una bella differenza)visita alla tomba di un noto politico continuazione per kerkouane sito archeologico vicino al mare ventosissimo dove scopriamo che a quei tempi già esistivano piani regolatori e stanze da bagno fornite di vasche. Pranzo a buffet buono con acqua e caffe a przzi onesti. Visita al golfo di hammamet con la cava chiusa dopo un incidente di 5 anni fa con morti. Proseguimento per sidi bou said meraviglioso paese dalle case bianche e infissi azzurri meravigliosi i portoni tinti di azzurro con i chiodi che creano dei disegni arabescati. Unica nota negativa il tempo schifoso. Arrivo all'albergo bello con ottimo buffet decentrato ma tanto siamo stanchi e fuori fa freddo.

28/04colazione abbondante poi partenza per la visita di cartagine il porto e le terme incominciamo a rimanere sosrpresi dalla quantità di vegetazione che vediamo. Proseguimento per tunisi visita della medina primi acquisti pranzo in un buon ristorante e poi il museo del bardo cosa dire mosaici a iosa si possono fotografare anche con il flash (dopo pagamento 1 d per diritti) camminiamo perfino sui mosaici che a mia richiesta vengono definiti "poco pregiati". Proseguiamo per nabeul per una visita ad una manifattura di ceramiche con prezzi giusti per una volta nei tour.Usciamo alleggeriti e visitiamo il nuovo porto gelsomino immenso poi albergo el mouradi con un buffet incredibile piscine dappertutto e taxi phone molto conveniente per telefonare in italia

28/04visita sousse moschea e fortezza di fuori niente di speciale a differenza della turchia dimenticatevi di entrare all'interno delle moschee la solita medina con confusione ingigantita e un centro statale di acquisti con prezzi competitivi ma non trattabili e cambio interno (1 e= 1,84 d)continuazione per monastir visita del ribat con salita difficoltosa in una torre poi mausoleo di bourguiba (i potenti si creano tombe faraoniche ma almeno questo ha portato la tunisia nel futuro) pranzo proseguimento per mahdia visita fuori della moschea e del mare niente di speciale. Proseguiamo per el jem meravigliosi mosaici ricostruzione di una villa romana e l'anfiteatro romano in parte ricostruito con fossa dei leoni e prigionieri e pozzo per l'acqua piovana proseguimento per fax albergo e buffet medio

29/4gabes la solita medina qui più povera poi continuiamo per matmata fermata al mercato del giunco ed a un baretto dove vediamo un piccolo dromedario pranzo in un ristorante troglodita e successiva visita in una casa che mi sembra molto ricostruita poi andiamo a fare la camminata nel deserto con i dromedari scene esileranti albergo con ascensore che non funziona ma ottimo buffet

30/4partenza alle 8 per il deserto salatocon fermata in due posti per foto ed acquisti vari raggiungiamo tozeur citta dalle decorazioni di piccoli mattoncini salita sulle carrozze e giro panoramico dell'oasi che credevo molto più piccola giardino botanico impressionante il numero dei fiori lo zoo del deserto con un dromedario che beve la cocacola e albergo con una suite dove la metà si perde la notte per non accendere la luce. Ci riposiamo e partiamo per la visita 4x4 alle oasi di montagna così così la prima bellisssima camminata tra le roccie la seconda anche se con il vento che ci ha accompagnato tutto il viaggio ritorno ottimo buffet e a nanna 02/05 partenza alle 6 per sbeitla per il sito archeologico bello ma in gran parte ricostruito proseguiamo per kairouan e visitiamo la grande moschea e la moschea del barbiere e dopo il pranzo disorganizzato in una antica casa restaurata molto bella visita in un atelier di tappeti con discreti prezzi continuiamo con la visita del bacino degli aglabiti un laghetto artificiale non più in uso continuiamo per sousse per el kantaoui albergo e buffet enorme con intorno supermercati pieni di tarocchi 03/5 giorno di partenza con controlli leggerini ultimi aquisti ed arrivo a casa la tunisia è un paese in crescita che investe molto nella scuola con studi obbligatori fino ai 16 anni zone ricche e povere una disoccupazione con il divieto per altre nazionalità di lavorare pochi veli a giro e miracolo nessun negozio di cinesi

  • 1393 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social