Tunisia: Port El Kantaoui

Un saluto a tutti i viaggiatori di Turisti per caso. E' il mio primo resoconto di viaggio, spero di essere esaustiva e non troppo prolissa :) Premetto subito che, viaggiando in coppia, non cercavamo una vacanza dal divertimento estremo ma ...

  • di Madissima
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Un saluto a tutti i viaggiatori di Turisti per caso. E' il mio primo resoconto di viaggio, spero di essere esaustiva e non troppo prolissa :) Premetto subito che, viaggiando in coppia, non cercavamo una vacanza dal divertimento estremo ma preferivamo puntare sul relax e soprattutto su un luogo dal mare splendido ( o almeno così ci era stato detto), caratteristica quest'ultima a cui, come molti credo, non sappiamo proprio rinunciare. Purtroppo però le nostre aspettative sono state deluse.

La meta da noi scelta è la Tunisia, una settimana dal 12 al 19 agosto a Port el Kantaoui presso la struttura Sol Club Selima. Tour operator: Viloratour. Purtroppo abbiamo dovuto accontentarci perchè, per vari problemi, siamo riusciti a prenotare solo i primi di agosto, quando ormai era quasi tutto pieno.

Partiamo anzitutto dall'albergo, un 3 stelle, nell'insieme carino. Le camere si trovano all'interno di palazzine a 2 piani dislocate in un'area molto ampia, con vialetti e giardini. Alcune, tra cui la nostra, sono piuttosto lontane dalla reception che può essere comunque raggiunta in poco tempo ma bisogna ammettere che camminare sotto il sole non è piacevole. L'arredamento delle stanze è semplice ed essenziale ma, aimè, non sono granchè pulite. La nostra è dotata di aria condizionata ma non ci è stato fornito il telecomando per accenderla. Chiediamo alla reception dove ci viene richiesta una caparra di 15 euro per averlo, cosa per me assurda, visto che ho già pagato per una stanza climatizzata! In effetti il personale non è il massimo della simpatia. Il complesso è dotato di 2 ristoranti dove si può mangiare davvero di tutto. Uno a buffet, che viene puntulamente preso d'assalto dai turisti stranieri e l'altro 'a la carte, davvero ottimo. Vi sono inoltre 2 piscine, discoteca, diversi bar e snack point, dove venivano servite pizze e patatine fritte a qualsiasi ora. Buona l'animazione, rivolta però soprattutto ai bambini.

L'albergo ha accesso diretto sulla spiaggia, davvero bella. Sabbia fine e bianchissima e molto ventilata, cosa che non guasta viste le temperature torride. Grande delusione è stato il mare: contrariamente a quanto immaginassimo era sporco! Pieno di alghe e in alcuni giorni infestato da meduse. Bagnarsi è stato impossibile, per cui abbiamo ripiegato sulla piscina.

Dinanzi all'albergo stazionano numerosi taxi che con 3 o 4 dinari, a seconda della contrattazione, vi portano a Port el Kantaoui. La città è carinissima, piena di luci colorate, negozi che vendono prodotti tipici, ristoranti e bar. Lo stile però è molto moderno, tutto è rivolto al turista, quindi se volete ammirare laTunisia più caratteristica vi conviene spostarvi e fare delle escursioni. Noi abbiamo scelto quella che consente di visitare Tunisi, Cartagine e Sidi bou Said, il tutto in una giornata. Il costo, se non ricordo male, è di 60 o 70 euro. Un autobus vi accompagnerà nelle varie tappe, anzitutto al sito archeologico di Cartagine, poi a Sidi bou Said, paesino dalle case bianche e azzurre dove potrere fa un pò di shopping, ed infine a Tunisi. Qui la sosta sarà un pò più lunga perchè potrete fare un giro nel souk, il mercato, dove si vende proprio di tutto. Sconsiglio invece la cammellata. Io l'avevo già fatta a Sharm, nel deserto del Sinai, ma a sentire i pareri degli altri ospiti dell'albergo, non ne valeva proprio la pena, in quanto il tutto si svolgeva in una specie di recinto di fronte all'albergo. Altro che deserto! Potete anche fare un salto nella vicina Sousse, raggiungibile da Port el Kantaoui in taxi o con un trenino

  • 1556 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social