TOBAGO, ancora poco conosciuta

Io (Giorgio), Silvia e la piccola Ginevra (4 anni), dopo l’avventura in Malesia dello scorso settembre, siamo partiti da Roma Fiumicino alla volta di Londra Gatwick l’11/3/2009 alle 16.25 per poi, l’indomani, dirigerci verso Tobago, con volo delle 8.45. Dopo ...

  • di GiSiGi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

Io (Giorgio), Silvia e la piccola Ginevra (4 anni), dopo l’avventura in Malesia dello scorso settembre, siamo partiti da Roma Fiumicino alla volta di Londra Gatwick l’11/3/2009 alle 16.25 per poi, l’indomani, dirigerci verso Tobago, con volo delle 8.45.

Dopo varie ricerche abbiamo scelto i voli combinati easyjet e Virgin Atlantic entrambi acquistati su Internet (il volo low cost attraverso edreams.It e l’altro direttamente sul sito della virgin-atlantic.Com).

Anche la British Airways proponeva tariffe interessanti, ma da Roma i voli andavano ad Heatrow e poi da qui ci si doveva spostare a proprie spese verso Gatwick da dove parte il volo intercontinentale. Easyjet invece ti ci porta direttamente.

Abbiamo optato per la Virgin anche per il cambio euro/sterlina favorevole ai tempi della prenotazione/saldo contestuali (1 £ = 1,07 €). E sì, perché come molti di voi sapranno, acquistando via Internet, le tariffe migliori non possono essere prenotate ma bensì acquistate al momento, così come abbiamo fatto noi (acquisti effettuati ad inizio 2009, dunque tre mesi prima).

Il volo easyjet, A/R Roma FCO – Londra LGW ci è costato complessivamente 286 € (incluse commissioni per edreams, per pagamento con carta di credito e per n° 1 bagaglio da spedire, del peso max di 20 Kg.; il bagaglio a mano, 1 per passeggero delle dimensioni standard e senza limiti di peso, è gratuito; anche il passeggino che va in stiva è trasportato gratuitamente). Il biglietto elettronico, con un codice di riferimento, vi arriverà via e-mail e sarà sufficiente portare la stampa di questo al check-in in aeroporto per ottenere le carte d’imbarco.

Il volo Virgin Atlantic A/R Londra LGW – Tobago Crown Point ci è costato complessivamente 1.404 € (inclusa commissione per pagamento con carta di credito). In questo caso, vi arriverà dapprima, dopo il pagamento, un e-ticket, anch’esso con codice di riferimento, che potrete utilizzare come ricevuta al check-in a Londra, oppure (come abbiamo fatto noi), 24h prima della partenza la Virgin vi inoltra un’e-mail e vi dice che potrete effettuare il check-in on-line e quindi, una volta compilato il form elettronico dei vostri dati personali e passaporto (potendo anche selezionare il tipo di pasto a bordo desiderato tra quelli offerti), dopo poco vi arriverà un’altra e-mail con già pronte le carte d’imbarco che potrete stampare e consegnare direttamente al gate; a questo punto eviterete il check-in in aeroporto, ma farete solo l’attività di consegna bagaglio da trasportare in stiva.

Comunque sia, visto che la partenza da Londra per Tobago è la mattina presto, bisogna organizzare anche il pernottamento nei pressi dell’aeroporto di Gatwick e noi abbiamo scelto il comodo e decente Acorn Lodge (www.Acornlodgegatwick.Co.Uk) che si trova a non più di 10 min. Dall’aeroporto.

Dopo una pacata contrattazione abbiamo prenotato, via e-mail, una tripla (anzi quadrupla, visto che c’era 1 letto matrimoniale + 1 letto a castello), con 1^ colazione e trasporto da/per l’aeroporto di Gatwick gratuito, al prezzo di 70 £ (c.Ca 75 €) che abbiamo pagato all’arrivo in hotel.

Una volta arrivati all’uscita sud di Gatwick seguite le indicazioni della fermata dei “Bus Coach” e qui ci troverete un telefono di servizio con accanto una tabella con i numeri telefonici dei vari alberghi a cui poter chiamare gratuitamente; nel giro di 10-15 minuti la navetta dell’Acorn Lodge (o del Cambridge Hotel) arriverà a prendervi.

Inoltre, per mangiare, si può essere portati (sempre gratuitamente) al ristorante dell’albergo Cambridge (di cui l’Acorn Lodge è una sorta di distaccamento low cost) a c.Ca 5 minuti di strada, dove per c.Ca 40 € abbiamo cenato tutti e 3 (2 Caesar salads molto buone ed abbondanti, 1 chicken nuggets con patatine fritte, acqua e pane)

  • 11400 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. giove48
    , 28/2/2011 22:38
    sto programmando un viaggio a tobago e ho trovato molto precisa e utile la vostra descrizione.
    Grazie!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social