Trento, che delizia

Un giorno in città tra piazze, torri e castelli

  • di Shinya
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Volevo andarci nel periodo di Natale, a dire il vero, per godere dei Mercatini, ma visto che sarò ad oltre 800km di distanza in quel periodo, ho pensato che fosse quantomeno furbo approfittare della giornata di ozio per andare in un posto che, sicuramente, poi non avrei avuto la possibilità di vedere fino ad anno nuovo! Quindi ho guardato su Internet cosa c'era da vedere e soprattutto il Meteo e appurato che era una bellissima giornata di sole (freddina, -1°/6°).

La mattina del lunedì, alle 07:00, sono partita in macchina da Milano alla volta di Trento! Avevo guardato anche l'opzione del treno, ma non era fattibile! Innanzitutto costava uno sproposito, poi toccava fare 3 Cambi e ci volevano quasi 4 ore! In macchina appena 2! Molto meglio in macchina! Arrivata a Trento ho parcheggiato in via Monte Baldo. E' un po' fuori dal centro, ma è un parcheggio libero (quindi gratis) senza limiti di disco orario che offre un servizio di bus navetta fino in centro al costo di 2,00€ andata e ritorno. Il biglietto non ve lo fanno a bordo, ma dovrete andare verso l'uscita del parcheggio e troverete una macchinetta automatica dove farli. Abbiamo aspettato un po', faceva freddo, ma ci godevamo la vista delle montagne spruzzate di neve che ci circondavano e, crogiolandoci al sole, ci è passato più in fretta il tempo! Abbiamo fatto l'autostrada del Brennero (presa da Affi fino a Trento. In pratica da Milano dovete fare l'Autostrada fino a Peschiera Del Garda, da lì prendere la Statale 450 fino ad Affi e quindi entrare nel Brennero fino a Trento. Vi risparmiate qualche soldo di autostrada ed eviterete di arrivare a Verona e dover tornare indietro! Tagliate, insomma!). Eravamo circondati dalle montagne con le cime bianche! Un Incanto! Il mio ragazzo era la prima volta che andava in Montagna (eh, sì!, servo io per fargli fare certe esperienze!) e ne è rimasto rapito! Ero rapita io che (per fortuna!) sono sempre andata in montagna, figuriamoci chi non lo ha visto mai! Comunque l'autobus che dovete prendere è l'NP e scendere a via Verdi, che siete del tutto in centro, davanti al Duomo. Infatti, apena arrivati lì siamo entrati in una tabaccheria e abbiamo comprato una cartina. Essendo freschino, ci siamo rintanati in un caffè e tra un sorso di Cappuccino e l'altro, abbiamo segnato le cose da vedere sulla cartina e fatto un piano d'azione per la giornata. Quindi abbiamo giocato col cane del padrone del bar, Jenny, che era davvero graziosa e giocherellona e siamo usciti alla scoperta di Trento! Ovviamente siamo entrati nel duomo o Cattedrale Di San Virgilio che, ve lo assicuro, è meraviglioso! In stile gotico, con alti archi di pietra grigia, è piena di piccole nicchie e gioiellini qua e la da rifarsi la vista! Sull'Altare ha anche un grosso baldacchino che ricorda un po' quello della Basilica di San Pietro a Città del Vaticano a Roma! Subito dietro, c'è piazza Duomo dove si affaccia una fiancata della Cattedrale di San Virgilio e dove c'è la stupenda Torre Civica. Pulitissima, con un grande orologio azzurro come il cielo. Bellissima! Attaccato alla Torre, troverete il Palazzo Pretorio che ha una cima piena di merli tutti uguali che sono veramente belli! Sotto c'è la Fontana Del Nettuno, considerata una delle fontane più belle d'Italia, e non a torto! Bella e imponente, si staglia fiera sulla piazza imponendo la sua presenza. Dietro ci sono le Case Cazuffi-Rella, affrescate meravigliosamente che donano colore alla piazza. La piazza di per se, comunque, è deliziosa e piena di bar e locali. Intreccia tantissime vie che sono le principali (e quindi con i negozi. Ce ne sono alcuni che hanno prodotti tipici, come anche le palle di Natale decorate a mano! Bellissime! Me ne sono comrpate 4, perchè costano davvero poco (da 1,50€ a un massimo di 5,50€) e da lì arriverete praticamente dappertutto. Ad esempio, prendendo 2 incroci diversi troverete le altre 2 Torri della Città: la Torre Verde (delizioso il tetto, tutto a piastrelle verdi con un disegno romboidale giallo, ricordava un po' il tetto della Chiesa Di Mattia a Budapest, e la Torre Vanga, meno bella, ma più imponente Poco fuori dal centro, ma sempre limitrofo alla città (vicino alla Torre Verde), c'è il Castello Del Buonconsiglio. Un gigantesco castello tenuto benissimo sede di tante mostre che, pensate un po'... è chiuso Lunedì! Che fortuna, eh? Va beh, sarà un buon motivo per mettere in atto il mio piano di tornarci quando ci sono i mercatini e vedere pure il Castello all'interno! Due piccioni con una fava, no? Comunque fuori è delizioso, pulitissimo, tenuto benissimo, imponente e severo. Bello, bello, bello! Ecco, una cosa che abbiamo apprezzato tantissimo di Trento è che è pulita. Per terra, i monumenti, le strada, i Parchi... è tutto pulito! E questo rende davvero piacevole visitare una città! Città che, è da dire, ci vuole al massimo mezza giornata per vederla! Il Centro è piccolissimo, quindi potete approfittarne e magari farvi un giro nella vicina Bolzano (circa 50 minuti di macchina) o nell'altrettano vicina Merano (circa 1un'ora e 5 minuti di macchina)!

  • 4463 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social