Il mercato contadino in Val d’Ultimo

Un tuffo nel passato in Trentino per assaporare prodotti locali e osservare i mestieri altoatesini di un tempo

 

Per l’estate la Val d’Ultimo (Bolzano) si veste di tradizione e cultura con il suggestivo Mercato dei contadini altoatesini presentato in cinque tappe e località differenti. Vasta gamma di prodotti locali tutti a chilometro zero e dimostrazioni della vita quotidiana di un tempo, il tutto incorniciato da musica popolare e programmi divertenti per grandi e piccini per allietare le calde serate estive.

I prodotti tipici locali derivano dall’attività agricola, il latte dalle mucche allevate nelle stalle dei masi da cui i contadini producono gustosi formaggi freschi, i krapfen dolci al papavero, ingrediente utilizzato in tante ricette, e speck altoatesino prodotto con vecchi utensili. Tutto questo è in vendita nelle diverse bancarelle allestite per il mercato dei contadini detto “Zuanochten”.

Oltre alle degustazioni dei prodotti locali è possibile osservare come si svolge, ancora oggi, la vita lavorativa nei masi di montagna, le contadine all’arcolaio, strumento in legno utilizzato per la lavorazione dei filati, e scoprire come viene prodotto il miele utilizzando metodi antichi. Le bancarelle espongono, inoltre, prodotti artigianali dove è possibile acquistare souvenir fatti a mano dalle signore del posto, un bel ricordo della Val d’Ultimo. L’evento è accompagnato da musica dal vivo con band provenienti da varie zone della Val d’Ultimo per rallegrare le serate estive.

Le tappe del Mercato dei contadini: 4 luglio San Pancrazio, 25 luglio Santa Valburga, 1 agosto Proves, 8 agosto San Nicolò, 22 agosto Santa Valburga, settembre Santa Geltrude in occasione della transumanza.

Annunci Google
  • 914 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social