Portogallo in Treno

Visitare il Portogallo viaggiando in treno si può: ecco un tour da Lisbona a Porto

  • di Tonyofitaly
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ho deciso di trascorrere le mie vacanze estive 2017 in Portogallo subito dopo il mio ritorno dal viaggio in Sri Lanka dell’agosto 2016 perché ho avuto la necessità di coniugare un posto economico e un budget limitato con un periodo di ferie abbastanza breve, di appena nove giorni.

Ho scelto quindi il Portogallo, poiché la Spagna l’ho visitata abbastanza spesso e in Grecia sono stato due estati fa. E poi desideravo da qualche tempo visitare la parte nord del paese, Porto compresa, poiché considerata da molti anche più bella della zona lisboeta e dell’Alentejo.

Così, non appena è stato disponibile online l’orario estivo 2017 della Ryanair, ho prenotato i voli Orio-Lisbona e Porto-Orio per un periodo di nove giorni (20/8 – 28/8), con la contemporanea prenotazione anche degli alberghi, poiché il mio status di “Genius” su Booking mi consente tariffe ottimali.

Ho pianificato quindi il tragitto: arrivo a Lisbona nella mattinata; partenza nel pomeriggio del giorno dopo per Coimbra; sosta di due giorni a Coimbra con un’escursione ad Aveiro; trasferimento poi a Porto e resto del soggiorno da trascorrere qui, con l’aggiunta di un’escursione a Braga.

A dicembre si uniscono anche due miei amici di Napoli, che utilizzano le nuove rotte aperte da Ryanair sul capoluogo campano: loro arriveranno prima per visitare Lisbona (non ci sono mai stati) e poi proseguiranno con noi, ritornando quindi nella capitale e rientrando alla nostra stessa data.

Comunque dettaglierò bene l’organizzativo alla fine, in modo che sarà chiaro come ho pianificato il tutto.

Domenica 20/8

Alle 8 del mattino il nostro volo per Lisbona decolla puntuale e arriva anche con quindici minuti di anticipo: la giornata è bella e dall’alto, durante l’atterraggio, ci godiamo il panorama sul Chiado e la Baixa. Ritirato l’unico bagaglio in stiva, prendiamo la Metro e scendiamo ad Alameda, proprio davanti all’hotel A.S. Sporting Lisboa, dove ho prenotato per una notte. Il check-in è rimandato alle quattordici quindi riprendiamo la metro e usciamo al Parque Eduardo VII, discendendolo dall’alto fino a Praça Marques de Pombal e proseguendo poi lungo Avenida da Libertade fino al Restauradores, fermandoci da “A Padaria Portuguesa” per il pranzo. Prima di rientrare in albergo per il check-in e un po’ di riposo (siamo svegli dalle 04.30), facciamo una sosta da Pastelaria Suiça per la prima di una lunga serie di pasteis de nata da accompagnare con un caffè. La camera che c’è assegnata è bella, confortevole e fresca, così ci concediamo doccia e un po’ di riposo prima di fissare appuntamento al Rossio ai nostri amici napoletani, reduci da un giro a Mafra: alle 17,30 ci incontriamo tutti insieme e completiamo il gruppo vacanziero.

Ho espresso, prima di partire, il desiderio di un giro all’Alfama e, grazie a un percorso segnalato dalla mia guida che parte dal lato destro della Sé, ci inoltriamo per i vicoletti freschi e colorati del quartiere più tipico di Lisbona: panni stesi, murales, balconi fioriti, facciate decorate da azulejos ci accompagnano fino a Largo de Sao Miguel, la cui chiesa svetta sulla piccola piazza. Da un vicino ristorante un piccolo gruppo da’ un assaggio dello spettacolo di Fado che si terrà nella serata e la voce della giovane cantante si espande per la piazza, regalandoci un attimo di saudade e un brivido di antico.

Riprendiamo la passeggiata fino al Museo do Fado e poi, inoltrandoci di nuovo nel quartiere e seguendo ruas, becos, praças e ripide escadinhas (scalinate), giungiamo al Miradouro da Porta do Sol per goderci il panorama sul Tejo e sulla bellissima Igreja de Sao Vicente de Fora

  • 3696 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social