Interrail ad agosto

Bellissimo viaggio itinerante per l'Europa

  • di Michela Tar
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti io sono

1) Abbiamo scelto come biglietto Interral il Global Pass da 21gg con possibilità di viaggiare su tutti i treni in europa per 10 gg - al costo di euro 369 caduno. Naturalmente non è valido nel paese di residenza quindi abbiamo dovuto pagare il supplemento da Firenze a Monaco e da Vienna a Firenze, e per questi viaggi abbiamo scelto delle cuccette doppie.

2) I treni in Europa sono comodi, puntuali e puliti, nulla a che vedere con quelli italiani. E' stato un modo divertente e comodo per potersi spostare, un mezzo che ti permette di assaporare i paesaggi e conoscere gente, ti rendi conto delle distanze e l'avvicinamento alle principali capitali è un emozione unica. Ottimo mezzo rilassante non ci sono file e checkin, praticamente basta prenderlo al volo.

3) Gli hotel scelti sono stati per la maggior parte prenotati su Booking , abbiamo scelto la catena easy hotel economica essenziale, campeggio, e piccoli hotel a conduzione familiare, cercando di spendere al massimo 50 euro a notte in due. Sinceramente ci siamo riusciti e non è impossibile trovare hotel economici puliti e centrali.

4) Bagaglio: per il viaggio dinamico abbiamo deciso di usare degli zaini da 40litri e 60 litri, comodi per gli spostamenti.

12/08 finalmente si parte alle 21:52 da Firenze per Monaco con arrivo previsto alle 6:30 del 13/08 - il treno arriva puntuale e le cuccette sono comode e pulite. Siamo pronti e si parte.

13/08 MONACO

È una bellissima città, ci ha piacevolmente sorpreso, abbiamo soggiornato per una notte all'Hotel dolomit , scelto per la vicinanza alla stazione e molto bello. Avendo poco tempo a dispisizione abbiamo visitato il DEUTCHES MUSEUM bellissimo Museo di trasporti del nostro secolo, la bellissima piazza MARIENPLAZ con l'orologio danzante alle ore 12.00, il GIARDINO INGLESE bellissimo dove poter rilassarsi fare il bagno e mangiare stinco e bere boccali di Birra, l'onda nel centro di Monaco per fare surf e il famoso HB. Una bella città con molti spazi verdi.

14/08

Eccoci di nuovo alla stazione ore 22.46 in partenza per Amsterdam, ora prevista per l'arrivo 9:46 - e' un treno notturno ma questa volta abbiamo dormito nella carrozza sui sedili, con mezzo occhio aperto per controllare gli zaini, ma è stato un tragitto tranquillo e ci ha permesso di risparmiare una notte in hotel. Eccoci ad Amsterdam, dove alloggiamo al camping zeeburg, bellissimo campeggio fuori amsterdam che d'estate si riempie di giovani ed è un oasi felice.Dormiamo nella wagonett caratteristica camera in una roulotte , da sottolineare che i bagni sono puliti e il personale è genitle. Amsterdam è una città che abbiamo già visitato , quindi ci focalizziamo su Voledam ed Edam, e noleggiando un'auto abbiamo fatto tappa a bruges in Belgio , città caratterisitca patrimonio dell'Unesco, molto carina per una visita di una giornata. Tornati ad amsterdam ci diamo allo shopping, e viviamo a pieno questa città che offre tantissimo sotto tutti i fronti, cultura, paesaggi, divertimento, libertà , da visitare almeno una volta nella vita.

18/08

salutiamo Amsterdam e alle 9:21 partiamo per Berlino, arrivo previsto alle ore 15:20. Pernottiamo all'Easy hotel, carinissimo e pulito, un po' piccola la camera, ma per il prezzo va benissimo. A Berlino abbimo visitato: lo zoo diBerlino, Tacheles (un vecchio palazzo occupato da artisti), la Porta di Brandemburgo con la famosa via Unter den linden, Monumento in memoria dell'olocauso, Checopoint charlie, Alexanderplaz, East side Gallery la parte piu conservata del muro, il Museo Naturale dove ci sono resti di dinosauri, il Museo della storia di Berlino per ripercorrere le atrocità del Nazismo, i'isola dei Musei, Berlino est e i vari mercatini delle pulci. Purtroppo avevamo a disposizione 4 giorni, ma consiglierei di restare molto di più, perchè è una città piena di cosa da fare. Abbiamo camminato come dei matti, e avrei voluto immergermi maggiormente nella città con piu calma, ci sarà una prossima volta.

22/08 partenza ore 06:28 arrivo a PRAGA alle 11:28

Praga è una stupenda città romantica e magica, ma occhio ai semafori (e non solo): la polizia è molto attenta. Abbiamo visto turisti che passando a piedi con il rosso e vengono fermati per ricevere una bella multa, e anche nella metropolitana controllano i biglietti con attenzione e le multe sono salate. Mi dimenticavo che la moneta è la Corona ceca. Abbiamo soggiornato al Royal plaza Hotel vicino a piazza Venceslao. La città si gira benissimo a piedi ed è bello camminare per le viuzze cittolose che ti riportano indietro nel tempo. Abbiamo visto l'orologio astronomico una vera attrazione, il ponte Carlo bellissimo e suggestivo. Il castello sulla collina con la sua meravigliosa vista. Una città piacevole e suggestiva.

26/08 partenza alle ore 9:39 per BUDAPEST con arrivo alle 16:35

Budapest, la città decadente dell'impero austro ungarico... si percepisce che fu una città splendente. Adesso è un po' decandente ma con un fascino unico. Abbiamo soggiornato all'Easy hotel Oktogon. Ci siamo dedicati alla visita delle splendide Terme che si trovano disseminate in tutta la città. Il Gallert con la sua Art noveau e Szechenyil con i giocatori di scacchi. Due giorni rilassanti con acque termali dalle piu tiepide alle più calde, getti d'acqua, sauna, bagno turco, percorsi benessere, e a pagamento massagi di ogni genere. Poi ci siamo concessi un bel giro con Audio guida per avere un'insieme della città e un bel giro in battello. Anche budapest è stata una bellissima sorpresa

30/08 partenza ore 11:10 per VIENNA con arrivo alle 14:14

Pernottamento all'Hotel Madara un po' fuori dal centro, ma economico e pulito. Subito ci siamo diretti nel centro con i suoi negozi e Demel, la famosa pasticceria. Poi una visita alla mostra di Klimt. Infine una visita al campo di concentramento di Mathausen, facilmente raggiungibile da Vienna. Sensazioni tristi e forti, ma capaci di scuotere le coscienze e non dimenticare.

2/09 partenza da Vienna ore 20:29 arrivo a firenze alle 7:00

Si è concluso il nostro viaggio... ho cercato di non annoiarvi troppo ed essere piu concisa possibile. Viaggiare è fonte d'ispirazione, ti fa sentire vivo. La nostra paura più grande è quella che un giorno non sentiremo più queste emozioni... ci teniamo stretti gli odori, i rumori, i sorrisi, le sensazioni che questo viaggio ci ha regalato.

Grazie e alla prossima

  • 7328 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. davovad
    , 28/9/2012 02:32
    Che bello. Mi hai fatti ricordare il mio primo inter-rail del 1990

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social