Transiberiana: dal Bajkal a San Pietroburgo via Tatarstan

Full immersion nel credere profondo della Russia e della Sua storia

  • di ENRY70
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Una full immersion nel credere profondo della Russia e della Sua storia. Il risultato sono i miei libri di Storia gettati nella pattumiera #fakeworld

Il 16 Marzo 2014 la Crimea votava sì al referendum per indipendenza ed annessione alla Federazione Russa. Mi chiedevo cosa spingesse dei Russi a tornare a “casa”, verso un paese che nel migliore delle ipotesi li aveva inviati al massacro per la vittoria della Grande Guerra Patriottica, coinvolti in un terribile processo di industrializzazione negli anni ‘30 oppure gratificati con un bel soggiorno nei Gulalg, senza trascurare che aveva somministrato loro quasi 70 anni di comunismo. Questo viaggio anche per rispondere a domande storiche che mi sono sempre posto: chi finanziò i bolscevichi? Che giudizio dare di Stalin? Perchè Eltsin nominò Putin come suo successore pro-tempore?

Il viaggio verso ovest è impegnativo ma le persone ed i luoghi ripagano ampiamente lo sforzo e la fatica… per avventurieri. Nel corso del viaggio mi sono appoggiato a persone splendide di couchsurfing, che mi hanno ospitato e talvolta fatto semplicemente compagnia nei pomeriggi cittadini della Siberia.

ITINERARIO

18 Agosto : Partenza ed arrivo a Mosca nella notte

19 Agosto : Mosca - Piazza Rossa e volo per Irkustk

20-22Agosto : Escursione sull’isola Olkohn, lago Bajkal. Vale il viaggio

23 Agosto : Irkustk e partenza per Krasnoyarsk

24-25 Agosto : Yeniseisk e Lesosibirsk

26 Agosto : Krasnoyarsk e partenza per Novosibrsk

27-28 Agosto : Novosibirsk

29 Agosto : Museo USSR e partenza per Ekaterinburg

30 Agosto : Ekaterinburg, Eltsin center

31 Agosto : Ganina Yama-Asia Europe border and Visotsky Busienss Cente

01 Settembre : Sito della fucilazione dei Romanov e partenza per Kazan.

02-03 Settembre: Kazan_Bolbar

04 Settembre : Shivizhya partenza per Nijhni Novogorod

05 Settembre : Casa di Sakharov e Centro di Nijhni

06 Settembre : Suzdal e museo truppe italiane seconda guerra mondiale (Armir)

07 Settembre : Mosca: museo Grande Guerra Patriottica e Museo Gulag

08 Settembre : San Pietroburgo: Hermitage (da rimanere a bocca aperta)

09 Settembre : Museo della storia politica della Russia (è un mondo “fake”…)

10 Settembre : Peterhof: i giardini imperiali, strabilianti

11 Settembre : Cattedrale San Pietro e Paolo, tombe Tsar, rientro in Italia.

COSTI

BIGLIETTO AEREO: Genoa-Mosca; St Pietroburgo-Genoa 380€ Lufthansa

: Mosca-Irkutsk 180€ Hahn Air

ASSICURAZIONE : Europa assistance 53€ soluzione Visto mod 17039

: Europassistance, annullamento viaggio 19€

VISTO : 75€ + 15€ lettera di invito

TASSO DI CAMBIO : 70rubli=1€, da leccarsi i baffi!!!! Due anni fa era il doppio, 35rubli =1€ affrettatevi a visitare il paese, il livello di due anni fa sarebbe insostenibili.

SUGGERIMENTI UTILI

VISTO: da richiedere al consolato oppure all’agenzia specializzata.

Seguite questa guida perfetta:

Https://rusalia.it/ottenere-visto-russia/

Nel mio caso, Genova, mi hanno poi tassato 10€ perché nella lettera di invito figurava solo Irkutsk come destinazione mentre sulla domanda avevo elencato tutto l’itinerario, siate pronti a sborsare cifre extra. Mio consiglio è passare tramite centro visti, per 30€ vi levate un sacco di seccature e poi i consolati caldeggiano questo sistema. Attenzione all’assicurazione obbligatoria che deve essere gradita dal consolato... la Europa Assistance va bene. Per i tempi meglio un mese prima, per essere tranquilli

  • 4382 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social