Donna al volante, Toscana calzante!

Una settimana (da sola) on the road

  • di boscolovale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dalle torri del parco della maremma a “La torre” del Giardino dei tarocchi di Capalbio; dall’argilla delle cascatelle del mulino all’argilla del museo archeologico all’aperto di Pitigliano, dalle bruschette toscane alla pizza gluten free gustata fra gli arbusti del Parco della maremma. Dalla magica apparizione notturna della volpe alla magia dell’angelo de “La temperanza” del giardino dei Tarocchi di Capalbio. Dai cavalli maremmani dei butteri alla mia auto per il ritorno a casa. Accoglienza, gentilezza, neonati e tante area sosta per i camper.

Una settimana (da sola) on the road in Toscana in auto. Costo approssimativo 800 euro. Periodo: inizio di settembre

1° giorno. Legnaro (Pd) Veneto – Pitigliano (Gr) Toscana

Partita da Legnaro (Pd) passata da Milano Marittima e Senigallia per caffè con le amiche, attraversato Marche, Umbria e un pezzetto piccino di Lazio finalmente leggo il cartello con la scritta Lazio con sbarra rossa e Toscana bello in bold: volevo stoppare e baciare il suolo. Donna al volante Toscana calzante!

Dopo un'attraversata piuttosto disconessa dello stivale parte polpaccio, arrivo a Pitigliano – la città di tufo scolpita nel tufo direi, che è quasi sera. Mi consigliano di parcheggiare poco prima del centro, nel parcheggio dell’ospedale (gratuito) e di andare verso le mura della città a piedi. Trovo una camera di fortuna molto carina con cucinino annesso e vista sulla città. Stasera si inaugurano le “Cantinelle” le cantine aperte: i residenti stanno allestendo molti punti di ristoro dentro la citta, fra le viuzze, le case, le mura: cucinano alla griglia e si beve vino dappertutto. È l’1 settembre. Ceno all’aperto e ritornata in camera presto mi rendo conto che passerò la notte in compagnia… di almeno un pipistrello, ma fa niente è più spaventato lui di me e sono certa che riusciremo a non darci fastidio. Due li abbiam appena cacciati fuori a suon di colpi di ombrello e di manico di scopa io e la proprietaria del B&B. Pipistrello, mi messaggia un amica, simbolo di trasformazione: e tre pipistrelli, le rispondo io, che significa?

2° giorno. Cascatelle del mulino (Saturnia) - Orbetello - Argentario.

La mattina, emozionatissima mi dirigo alle cascatelle del mulino, vicino a Saturnia. Non scorderò mai l’emozione di essere immersa in quelle magiche e basse pozze d’acqua bianca dopo aver guidato così tanto da sola solo per vederle. Sono rimasta ferma immobile con un sorriso ebete nascosto dal vapore, dagli schizzi di acqua, con gli occhi socchiusi per il gran sole di mezzogiorno pensando solo che avevo fatto bene a realizzare il mio sogno e che ormai era tempo di vederle queste tanto bramate cascate!

Dopo qualche ora scendo verso la maremma e strada facendo, poco sotto Manciano mi fermo alla trattoria l'Etrusca per un pranzo casalingo toscano, mi ispirava e rimango contenta. Assaggio i pici fatti in casa, sono un po’ mollicci per i miei gusti ma il sugo di pomodoro in compenso è una favola. Riprendo la marcia e vado a fare due passi ad Orbetello giusto per esaminare la situazione. La laguna mi mette tristezza, sarà l’orario pomeridiano, sarà che siamo già al 2 settembre ma la città è deserta e decido quindi di andare a cercare da dormire verso una località un po’ più a contatto con la natura e penso che un bungalow o una tenda in un campeggio fronte mare sarebbe l’ideale. Qualche kilometro fuori Orbetello, seguendo la spiaggia che da sull’Argentario ci sono alcuni camping ed è in uno di essi trovo una deliziosa casetta libera e decido di prenotarla solo per una notte, domani si vedrà! Nel villaggio ci sono ancora ospiti ma la sera è molto tranquilla. Vado in riva al mare a guardare il tramonto. C’è una luce stranissima, è tutto argento, l’acqua, la sabbia, la luce, sembra quasi ci sia un eclissi di sole. Mi dispiace tanto togliere dalla mia pelle l’acqua sulfurea delle cascatelle ma forse prima di dormire è meglio fare una doccia

  • 8890 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social