Quattro giorni nella zona etrusca della Toscana

Voglia di relax a basso costo. Le terme di Saturnia (quelle pubbliche gratuite) sono la risposta ai problemi di budget. La visita ai bellissimi paesi della zona hanno ben completato la vacanza.

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro

28/12/11 - Mercoledì

Anche oggi sole splendido. Colazione e poi di nuovo a mollo nelle pozze. Oggi fa un po' più freddo, anche perché siamo arrivati più presto. In compenso c'è pochissima gente. Dopo 2 ore io e Mario usciamo, mentre Franca e Daniela rimangono ancora un'altra mezz'ora.

Il programma del pomeriggio prevede un giro fino alla vetta del Monte Amiata con soste nei comuni di Santa Fiora e Piancastagnaio all'andata e Abbadia S. Salvatore al ritorno. I centri storici medievali di questi paesi sono carini, ma niente di speciale rispetto a Pitigliano.

Degne di nota la Chiesa di Santa Fiora decorata con ceramiche di Andrea della Robbia e l'Abbazia di Abbadia S. Salvatore. Sulla vetta del Monte Amiata c'erano un paio di piste da sci piuttosto tristi rispetto a quelle a cui siamo abituati noi torinesi. Cenato alla Trattoria della Posta di Catabbio (70€ in 4, sconto 10% per gli ospiti de "I Lapi") con ottimi primi, verdure, dolce, vino e acqua). Preparati i bagagli, perché domani si torna.

29/12/11 - Giovedì

Le previsioni meteo davano nuvoloso, ma per fortuna erano sbagliate. Bel sole anche oggi. Più freddo, però. Solita colazione di ottima qualità. Comperiamo un po' di pecorino all'agriturismo, saldiamo il conto (70€ a notte a camera doppia), salutiamo Michela e i suoi genitori. Ci siamo trovati veramente bene. Un'accoglienza davvero famigliare e cordiale.

Oggi la giornata inizia con una visita al paese di Saturnia che però non risulta essere interessante. Poi si va alle pozze del Gorello, dove ci facciamo un bell'idromassaggio naturale di un paio d'ore anche oggi.

Sulla via del ritorno ci fermiamo al sito archeologico (etrusco-romano) di Roselle nei pressi di Grosseto (ingresso 4 €, riduzione per gli insegnanti di ruolo). È piuttosto trascurato. Molti tabelloni esplicativi sono poco leggibili e anche l'audioguida compresa nel prezzo del biglietto non aiuta troppo a capire. Terminata la visita, prendiamo l'Aurelia in direzione Nord e ce ne torniamo a casa.

Spesa totale in 4 per 4 giorni circa 900 €.

Per informazioni potete scrivermi all'indirizzo l.masera@alice.it

  • 27318 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social