Un mese tra Thailandia e laos

Arriviamo a Bkk con un giorno di ritardo. Ore 17 del 5 dicembre, giorno molto importante per i thailandesi: è la festa del re. Pitikan (un’amica thailandese) ci accoglie all’aereoporto e con lei partiamo in macchina per raggiungere Bangkok. Bangkok ...

  • di patpat133
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Arriviamo a Bkk con un giorno di ritardo. Ore 17 del 5 dicembre, giorno molto importante per i thailandesi: è la festa del re. Pitikan (un’amica thailandese) ci accoglie all’aereoporto e con lei partiamo in macchina per raggiungere Bangkok. Bangkok è illuminata a festa, i thailandesi sono tutti in strada con delle candele illuminate, pregano per il loro re, figura importantissima nella loro vita. Il traffico è esagerato come al solito (11 anni fa, ero rimasta sconvolta dal traffico di BKK) ma dopo un oretta arriviamo a Thewet in un ristorante molto carino sulla riviera e mangiamo una tom yam soup e le pad thai. Ah come mi piace la cucina tailandese!! Dopo cena raggiungiamo la guesthouse vicino a Kaho San road e crolliamo.

Ci svegliamo, ma il cielo non è blu ( questo tempo incerto ci accompagnerà per lunga parte del viaggio), fa caldo, ma il sole non è così forte. Il palazzo reale è chiuso perché c’è una festa buddista, allora gironzoliamo attorno al wat po, andiamo a vistare altri templi e poi prensiamo il battello sulla riviera e andiamo fino alla fermata della SKy line per raggiungere Silom dove lavora Carine una amica francese. Passiamo il pomeriggio con lei gironzolando per le vie di BKK e la sera dopo una brevissima visita al mercato di Pat pong ci fermiamo a mangiare sulla strada prima di ritornare in albergo distrutti! Dopo una lauta colazione, partiamo alla scoperta del palazzo reale e del Wat Po dove ci faremo massaggiare per una lunga ora dalle studentesse della scuola piu’ famosa della thailandia. La sera sarà dedicata a un match di boxe thai e a una lunga passeggiata con Carine al lumphini park.

Ultimo giorno a Bkk, abbiamo trovato i biglietti per chiang mai: il bus parte stasera dalla stazione dei bus di Mochit e arriveremo domani mattina a chiang mai. La giornata è dedicata alla visita di chinatown( un bordello incredibile, ma veramente divertente)e alla zona di sukumwith. La notte in Bus era come ce l’aspettavamo, l’aria condizionata al massimo, un freddo incredibile, ma alla fine riusciamo a dormire. Eravamo i soli turisti: la prima parte del viaggio abbiamo chiacchierato con i thailandesi in bus con noi, la maggior parte di loro lavoravano a BKK e andavano a trovare le famiglie al nord. Alle 6 del mattino arriviamo. Fa caldo, il cielo è nuvoloso e andiamo alla guesthouse prenotata via internet( l’unica di tutta la vacanza). Per 10 euro una stanza nuovissima, pulitissima in pieno centro e piscina. Dormiamo fino a tardi e sarà Pitikan a svegliarci. Con un sangweth cominceremo a esplorare i dintorni di chiangmai e le sue montagne. Visiteremo il Doi Suthep, la residenza invernale del re e i villaggi tribali. Il giorno successivo, sempre con Pitikan, ci dedicheremo ai templi del centro, a visitare la sua università. La sera dopo aver mangiato delle buonissime salsicce Thai facciamo un giro al night bazar, dove c’è una sfilata di travestiti (difficile distinguerli dalle vere donne) e compriamo qualche piccola cosa, ma non troppo, il viaggio è ancora lungo.

La mattina dopo partiamo per il trekking. Arrivaimo in montagna verso mezzogiorno e dopo aver mangiato si parte nella giungla. Siamo 10, australiani, americani, belgi e olandesi. I paesaggi sono fantastici, il percorso è duro, quasi 5 ore, attraverso fiumi e montagne per arrivare in un villaggio Lahu dove passeremo la notte. La gente del villaggio ci accoglie con il sorriso, i bambini giocano con noi. Ci hanno sistemato in una capanna molto carina con 10 materassini sotto delle zanzariere. Il tempo scorre lento: cerchiamo di fare un po’ di chiacchiere con la gente del villaggio, ma non parlano inglese e la guida è scomparsa. Parliamo a gesti. La sera mangiamo tutti insieme intorno al fuoco e dopo cena danziamo insieme a loro fino a tardi. Poi crolliamo distrutti

  • 3221 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social