Thailandia fai da te, che meraviglia

Ciao a tutti! Siamo tre ragazze, tornate da un bellissimo viaggio in Thailandia. E’ stata un’esperienza unica, bellissima. In 3 settimane abbiamo girato da nord a sud passando per il parco Kao Yhai. I thailandesi sono gentilissimi, disponibili ad aiutarti ...

  • di Layra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti! Siamo tre ragazze, tornate da un bellissimo viaggio in Thailandia.

E’ stata un’esperienza unica, bellissima. In 3 settimane abbiamo girato da nord a sud passando per il parco Kao Yhai. I thailandesi sono gentilissimi, disponibili ad aiutarti e sempre sorridenti! E’ assolutamente tranquilla, non ci sono problemi né di violenza, criminalità, tantomeno di influenza aviaria! Andate in Thailandia, è bellissima e molto economica! Non è nostra intenzione raccontare in dettaglio tutto quello che abbiamo fatto e visto, ci limiteremo solo a segnalare le cose più belle e importanti (che sono comunque tante).

Il nostro viaggio: partenza dall’Italia il 20 Novembre 2005 (volo Lufthansa da Malpensa ore 19.25 – Monaco di Baviera 21 arrivo a Bangkok alle 12 del giorno dopo). Rientro il 10 dicembre (partenza alle 23.20 del 9 dicembre da Bangkok con arrivo alle 5 del giorno dopo a Monaco e alle 8.20 a Malpensa). Il cambio è 1 €uro = 48 bath.

1° tappa: Ayutthaya, Capitale del regno del Siam nel XIV secolo (in treno, direttamente dall’aeroporto di Bangkok senza bisogno di arrivare in città, 3° classe, 11 bath a testa per circa 1 ora di viaggio). Abbiamo dormito alla guesthouse Ayutthaya, 300 bath a notte per una tripla con ventilatore ma bagni in comune.. Un po’ basic ma pulita! Ci avevano consigliato le guesthouse Chantana e Tony’s place (indirizzo 12/18 Naresuan road, Horatanachai), ma erano entrambe al completo.. comunque ad Ayutthaya le guesthouse sono tutte nella stessa via, quindi fatevi portare lì con un tuk tuk (40bath dalla stazione dei treni) e poi cercate! Giornata successiva dedicata interamente al sito archeologico che in pratica si trova in città. Le distanze sono molto grandi per cui consigliamo di noleggiare le bici (30 bath a bici per tutto il giorno).

Parco Nazionale di Khao Yai, 3 ore di treno da Ayutthaya (65 bath per la terza classe, con posti prenotati, incredibile!) per Pak Chong, e poi transfert in minibus organizzato dal parco (dovete comunicarlo al momento della prenotazione). Se andate in Thailandia dovete dedicare qualche giorno al parco, è bellissimo. Andateci, perché è molto curato e l’accoglienza è eccellente, la direttrice è molto disponibile e vi organizza visite nel parco ad hoc (con ranger competenti e simpatici, senza i quali non potreste apprezzare la natura del posto!). Ovviamente più giorni state e più possibilità avrete di vedere elefanti, orsi e tigri.. Noi comunque siamo rimaste molto soddisfatte stando solo 2 giorni. Prezzi: Circa 30 euro a notte a camera + ingresso al parco 200 bath a persona oltre al prezzo dell’escursione Sul sito trovate tutte le informazioni: KHAO YAI GARDEN LODGE AND WILDLIFE TOURS www.Khaoyai-garden-lodge.Com, e-mail: khaoyaigarden@hotmail.Com Sukhothai. Dalla stazione dei bus di Pak Chong: bus per Phitsanulok dove abbiamo cambiato bus, ancora 1 ora per raggiungere Sukhothai (prezzo del biglietto: 145 bath). Non fidatevi dei tempi di percorrenza dei bus!! Ci avevano detto 5 ore e ½ , ma dopo 7 ore non eravamo ancora arrivate a Phitsanulok!! In pratica tutto il giorno in viaggio! Sistemazione alla Sukhothai guesthouse (www.Sukhothaiguesthouse.Com), 300 bath per una doppia (il terzo letto era un materasso per terra!) bagno in camera, aria condizionata e terrazzino.. La camera è un po’ piccola ma il posto è bello ed il proprietario è gentile e disponibile. Cena alla BanThai guesthouse (38 Pravet Nakorn road, tel 055/610163),dove volevamo dormire ma non c’era posto, consigliata. Tutto il giorno al Sukhothai historical park, sito archeologico, bellissimo e grandissimo, è d’obbligo la bicicletta. Ingresso al parco: 50 bath, noleggio bici: 30 bath. Andateci di mattina presto perché il caldo è terribile!! I Wat che si trovano all’esterno del Parco sono a pagamento (prezzo standard: sempre 30 bath). Vi consigliamo il Watsrichum (il Buddha dalla mano dorata che vedrete in moltissime cartoline)

  • 26526 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social