Thailandia: consigli utili per un viaggio fai da te

Itinerario fai da te alla scoperta della Thailandia con un piccolo assaggio delle Filippine

  • di rho87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Periodo di Viaggio: dal 12 Novembre al 26 Novembre 2016

Itinerario: Roma – Manila – Bangkok – Chiang Mai – Phuket – Manila – Roma

Voli: Roma-Manila / Manila-Roma : Qatar Airlines 650 euro a persona acquistato sul sito della Qatar.

Per i voli interni in Thailandia, abbiamo usato Air Asia e Vietjet pagati relativamente poco, una media di 30 euro a persona a volo.

Per la tratta Manila-Bangkok e Phuket-Manila, abbiamo utilizzato la Cebu Pacific, il prezzo è stato di 150 euro a persona.

Hotel: Tutti prenotati tramite Booking.com, tutti di categoria 3 o 4 stelle, i prezzi che vi darò in seguito sono riferiti per camera doppia.

Tour: Vi consiglio di non prenotare nessun tour dall’Italia perché andranno a costare il quadruplo del prezzo se prenotato direttamente in Thailandia! Non abbiate fretta di prenotare, so che molti vogliono già tutto organizzato, ma le agenzie thailandesi faranno il possibile per prenotare il tour che volete nel giorno che volete a un prezzo irrisorio.

Templi: per tutti templi visitati si paga un biglietto che varia dai 20 ai 50 bath (ad eccezione del palazzo reale a Bangkok dove abbiamo pagato 500 bath a persona). Essendo dei luoghi sacri, sono molto attenti al modo di vestire, soprattutto per quanto riguarda le donne, spalle e gambe devono essere coperte. Per quanto riguarda gli uomini invece, possono portare i pantaloncini a patto che le ginocchia siano coperte, sono però più severi nel palazzo reale, dove anche gli uomini devono portare i pantaloni lunghi.

Manila

All’uscita dall’aeroporto ci saranno i taxi ad aspettarvi. Prima di caricare le valigie assicuratevi che il tassista vi metta il tassametro o se sapete già quanto venga la tratta dall’aeroporto al vostro hotel contrattate il prezzo. La maggior parte, se non tutti i tassisti non hanno navigatore e potrebbero non conoscere il vostro hotel, quindi il mio consiglio, se volete stare tranquilli, è quello di chiedere al vostro hotel se organizzano un servizio di pick up. Sicuramente pagherete un pochino di più ma almeno avrete la sicurezza non essere fregati al vostro arrivo o di fare mille giri in taxi prima di trovare il vostro hotel.

Per cambiare soldi, cambiatene un po’ in aeroporto, giusto per poter pagare il taxi e magari eventuali mance. Per il resto vi consiglio di girare tra i western union che trovate in città, noi personalmente abbiamo cambiato i soldi al Mall of Asia, dove il tasso di cambio non sembrava male.

Hotel: Abbiamo alloggiato al Bayleaf Hotel – 4 stelle, un pochino caro (abbiamo pagato sui 70 euro a notte con colazione inclusa), ma avendo solamente 2 giorni a disposizione per girare, per noi era l’ideale, trovandosi nel cuore storico della città. Con l’hotel abbiamo prenotato un servizio di pick up dall’aeroporto che abbiamo pagato 800 pesos, mentre invece se prendete il taxi dall’aeroporto vi andrà a costare sui 300/400 pesos a seconda del traffico.

Ristoranti: Ai Filippini piace mangiare a qualsiasi ora del giorno, quindi troverete di tutto in qualsiasi ora del giorno e della notte noi abbiamo mangiato prevalentemente al Mall of Asia, dove troverete moltissimi ristoranti per tutte le tasche.

Mance: Le mance non sono obbligatorie, ma dopo il servizio offerto, dare la mancia è cosa ben gradita, noi di solito davamo dai 20 ai 50 pesos, che sarebbero dai 50 centesimi di euro a 1 euro

  • 6221 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social