Thailandia e Angkor in 26 giorni

Un viaggio in Thailandia molto completo, con un breve soggiorno balneare ad Ao Nang e Phi Phi islands (Krabi) e alcuni giorni dedicati ad una dettagliata visita di Angkor, in Cambogia

  • di francogigante1953
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Thailandia e Angkor in 26 giorni dal 13/01/2016 all'08/02/2016

Questo diario contiene il resoconto puntuale, del nostro viaggio; x conoscere i ristoranti e gli hotel provati e avere consigli su guide da ingaggiare ed altro ancora, leggete l’altro diario che ho pubblicato su Turisti per caso”, cioè “Thailandia e Cambogia – Consigli di viaggio, Hotel e Guesthouse, Ristoranti e Guide”.

13 Gennaio, mercoledì

Da Genova andiamo a Milano in treno, dal piazzale della stazione Centrale prendiamo il bus x l’aeroporto di Malpensa (8 € a testa) da dove abbiamo il volo x Bangkok a/r 933 € in due con Qatar Airways, ottima compagnia, con scalo a Doha in Qatar.

Alle 15,20 il nostro aereo decolla, 12 ore di volo in tutto, suddivise in due tratte da 6 ore ciascuna, escluso lo scalo che facciamo in Qatar di sole 2 ore.

14 Gennaio, giovedì

Arriviamo a Bangkok alle 12.10 ora locale, per noi sono ancora le 6 di mattina; passato il controllo passaporti (più di un’ora di coda!) ritiriamo i bagagli e ci avviamo all’uscita.

Prima di uscire lascio mia moglie con i bagagli e vado a cambiare gli euro portati dall’Italia, ho preferito questa soluzione perché prelevarli in Thailandia di volta in volta col bancomat costa sia x la commissione bancaria italiana sia per il fatto che in Thailandia i bancomat (detti ATM) trattengono un fisso di 180 baht (4,5 euro circa) a prelievo.

Appena arrivati troverete i cambiavalute nella sala ritiro bagagli, sono carissimi, il cambio più conveniente è ai Super Rich, a Bangkok ce ne sono diversi (su internet c’è il sito con indirizzi e orari), io ho cambiato in quello dell’aeroporto, si scende al piano interrato, dove c’è il treno x Bangkok, proprio accanto alla biglietteria dell’Airport Rail Link Express, la linea ferroviaria che collega l'aeroporto con la linea metropolitana.

Anche i cambiavalute per strada sono ottimi, i tassi cambiano di pochi centesimi e non prendono commissioni, inoltre tutti quanti pagano di più i tagli da 500 e 100 euro.

Poi ho acquistato il biglietto del treno (45 Thb a persona), dopo circa 30 min sono arrivato al capolinea di Phaya Thai, da lì ho preso un taxi per Ranbuttri Road (dove avevamo l’hotel) a 100 bath, ma volendo si potrebbe prendere anche lo Sky train che fa diverse fermate in centro e si pagano poche decine di bath (il prezzo varia a seconda della fermata).

Consiglio vivamente di prendere questo treno che porta quasi nel centro di Bangkok per 45 bath, col taxi dall’aeroporto ce ne sarebbero voluti 10 volte tanto, circa 450 bath!

Volendo invece utilizzare un taxi; si esce dall’aeroporto seguendo le indicazioni "taxi", si trova una macchinetta che dà un foglio con il numero corrispondente a quello di una postazione, quando è il vostro turno gli dite dove andate e vi assegnano un taxi (i taxi sono in attesa appena dietro la postazione).

Per arrivare in città (per il centro ci vogliono da 40 min. a 1 h) attiverà il tassametro (se non lo fa pretendetelo e minacciate di scendere) e prenderà la tangenziale che va pagata a parte (costo qualche decina di bath).

Attenzione alle fregature dei taxisti, a volte dicono al cliente che il pedaggio costa alcune centinaia di bath!

SIM: in aeroporto ci sono i banchetti dei vari gestori; ritirati i bagagli, andate sullo stesso piano a cercare la compagnia telefonica che vende le SIM locali, con 600 baht vi daranno una SIM con 100 minuti di conversazione locale e 3 GB di internet, fondamentale x parlare gratis al telefono con l'Italia via whatsapp o skype e ricevere mail

  • 17162 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social