Bellissima Angkor e lunghe soste in Thailandia

Finalmente i ragazzi sono grandi per andare insieme ad Angkor e le aspettative non sono state deluse. Abbiamo approfittato di questo viaggio per visitare bene Bangkok e per goderci un po' di mare a Koh Phangan

  • di brenzi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

5 agosto. Partenza da Fiumicino alle 10.45 con volo Alitalia/Etihad. Scalo ad Abu Dhabi. Aeroporto moderno ma caotico, tipo grandissimo suk, bagni più sporchi del mondo.

6 agosto. Arrivo a Bangkok alle 7.00. Il taxi prenotato via internet ci aspetta per accompagnarci al Royal Orchid Sheraton: molto bello, personale gentilissimo e grande pulizia ovunque. L’hotel si trova in una posizione strategica con l’attracco dei bus-boat proprio accanto.

Pomeriggio giro nel quartiere di Thonburi e visita al museo delle barche reali (con camminata tra i canali e case “tipiche” di Bangkok!) e il tempio Wat Rakhang (il Wat Arun è tutto incartato per restauro). Aperitivo sul Chao Phraya, vicino al tempio. Cena a Chinatown – rist. Hua Seng Hong, su Thanon Yaowarat, consigliato dalla guida ma niente di che.

7 agosto. Quartiere di Ratanakosin: tempio Wat Phra Kaeo, Gran Palazzo Reale (per gli uomini: gambe coperte, per le donne: gambe e spalle coperte non con uno scialle ma con una giacchetta o t-shirt; è possibile affittare qualcosa per coprirsi, ma c’è una lunghissima coda da fare).

Cena da Harmonique, su Thanon Charoen Krung (considerato come migliore cucina tailandese, ma niente di che e il servizio lascia molto a desiderare)

8 agosto. Partiamo per la Cambogia e arrivo a Siem Reap alle 11.45, con volo BangkokAirways. Abbiamo preferito il volo di linea e non AirAsia, come tutti raccomandano, perché in fin fine il risparmio non è granché, dovendo aggiungerci il costo bagagli, e inoltre gli orari di Bangkok Airways sono migliori.

All’aeroporto ci accoglie il rappresentante di “AboutAsia” cui ci siamo rivolti, con il nostro autista. Vorrei spendere due parole su questa organizzazione che ci ha permesso di creare un circuito su misura, dandoci consigli e suggerimenti con pazienza, gentilezza e professionalità uniche. Tra le organizzazioni leader del turismo in Estremo Oriente (in particolare Vietnam, Laos e Cambogia), "AboutAsia" – fondata da Andrew Booth, laureato in fisica a Oxford e fuggiasco dalla City londinese - ha dato vita a un progetto per la realizzazione di scuole in Cambogia. Tutti i proventi del turismo, detratte le spese amministrative, sono devoluti a questo progetto. Attualmente "AboutAsia" sostiene 110 scuole e insegna l'inglese a 53.000 bambini. Vedi anche: https://www.aboutasiatravel.com/about-education/. Direi che ci sono tante ragioni per rivolgersi a loro!

Durante il trasferimento all’hotel, Christopher ci spiega il funzionamento delle scuole che sostengono (lui stesso è un professore e doveva correre a lezione!), ci dà il suo numero di telefono nel caso avessimo un problema di salute raccomandandosi di NON andare all’ospedale per nessuna ragione.

Arrivati al bellissimo hotel Victoria (da noi scelto tra una rosa di hotel proposti dall’agenzia) siamo accolti da Khan, la nostra guida, che ci accompagnerà durante il soggiorno spiegandoci tantissime cose della cultura, della storia e dell’arte di questo splendido paese.

Per quanto riguarda l’hotel: servizio eccellente, personale disponibile e gentile. Pulizia impeccabile. Colazione ricchissima (occidentale e asiatica, con frutta a volontà). Una sera abbiamo anche provato uno dei due ristoranti dell’hotel e si è rivelato ottimo: “L’Escale”.

Subito dopo aver sistemato le nostre cose, raggiungiamo la prima tappa del circuito: Banteay Srei, a 37 km da Siem Reap, attraversando le antiche riserve di acqua, piccoli villaggi e risaie. Questo bellissimo tempio costruito con pietra rosa è famoso per i suoi intricati bassorilievi e per il loro perfetto stato di conservazione.

Poi ci spostiamo verso Banteay Kdei con la sala delle danzatrici (da cui prende il nome in khmer)

  • 10148 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social