Bangkok, Koh Samui, Koh Tao

La capitale, Koh Samui e Koh Tao: un ottimo connubio tra città e mare

  • di PIADINA84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

A marzo iniziamo a guardare i voli sperando di risparmiare un po’ e prenotiamo un volo da Venezia a Bangkok Emirates con scalo a Dubai di 4 ore e mezza per 750 euro. Abbiamo prenotato quasi tutto in agenzia in quanto dopo una verifica, i prezzi non erano molto rincarati rispetto ad un fai da te.

Sabato 16 agosto si parte alle ore 15 e 40 e dopo 5 ore e mezza siamo a Dubai, facciamo un giro in aeroporto e riprendiamo il volo per Bangkok che arriva puntualissimo a Bangkok alle ore 12 e 10 locali di domenica 17 agosto. Volo emirates decisamente perfetto.

Arrivati in aeroporto ci aspetta l’incaricato della Asian Trails che è l’agenzia che ci seguirà a Bangkok per tutte le escursioni che abbiamo già prenotato. Ci consegna una scheda telefonica thai (anche se essendoci ovunque il wifi abbiamo sempre usato skype per chiamare in Italia) e in poco più di mezzora siamo in albergo.

Abbiamo deciso di alloggiare all’ Eastin grand hotel Sathorn in quanto avevamo letto solo recensioni positive e in effetti non ci ha deluso. Albergo pulitissimo, comodissimo veramente speciale in tutto.

Appena arrivati in albergo decidiamo di appoggiare le valige e andare subito al mercato Chatuchak, in quanto c’è solo nel week end e non ne faremo altri a Bangkok. Prendiamo lo sky train che parte direttamente dal terzo piano del nostro hotel e cambiamo linea a Siam. Il mercato è alla stazione metro di Mo Chut (l’ultima della linea verde chiara) e appena arrivati scendiamo e vediamo tantissima gente e pochi turisti, un miliardo di bancarelle. Abbiamo fatto molti acquisti anche se essendo il primo giorno non abbiamo esagerato (sbagliando) anche perché verso le 6 il mercato ha chiuso. Consiglio per il cambio euro di farlo il più possibile a Bangkok in quanto più favorevole rispetto alle isole, evitare di cambiare in aeroporto e avviso che se andate in banca chiedono il passaporto o un documento.

La sera mangiamo al Mc Donald del Siam Paragon (centro commerciale) in attesa di ambientarci un attimo con il cibo locale.

Lunedì 18 agosto: La mattina dopo la sveglia è alle 7 in quanto abbiamo la visita al budda d’oro e al palazzo reale. Prenotata in Italia al costo di 34.5 euro a testa con la guida parlante in Italiano. Il giro è stato molto interessante, il palazzo reale è stato veramente stupefacente (forse anche per il sole che splendeva sopra tutto quell’oro).

A mezzogiorno e mezzo siamo liberi e dopo un passaggio nella piscina dell’albergo decidiamo di visitare autonomamente il Wat Arun. Ci dirigiamo con lo sky train (fermata saphan taksin) a prendere il battello con la bandiera arancione (non turistico) al costo di 15 bath arriviamo alla fermata del wat arun, dopo di che prendiamo il battello che attraversa la sponda del fiume.

Il tempio è molto bello e caratteristico, c’è una bella e impegnativa scalinata per arrivare in cima ma ne vale la pena.

Riprendiamo il battello che attraversa il fiume e anche il battello che ci riporta in direzione hotel, ma decidiamo di proseguire 3 fermate dopo la nostra dove sappiamo che c’è un mercato serale carino Asiatique, ed in effetti non ci delude! Ceniamo thai in un localino spendendo pochissimo e ci addentriamo per un giro di shopping arrivando alla sponda del fiume che offre una bella vista notturna. Per rientrare ci affidiamo ad un tuk tuk giusto per provare l’esperienza per 180 bath (il tragitto era breve).

Martedì 19 agosto: la mattina sveglia presto in quanto abbiamo prenotato l’escursione al mercato galleggiante di damnoen saduak + rose garden costo 56 euro a testa pranzo compreso. Partiamo con il bus e arriviamo al mercato che è pieno di colori sfavillanti, molto caratteristico anche se forse un po’ troppo turistico. Pranziamo in un villaggio vicino e assistiamo a uno spettacolo con elefanti e uno spettacolo di danze e tradizioni tailandesi. Il giardino intorno al teatro è davvero molto ben curato

  • 53785 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Francesca Caira
    , 18/4/2016 16:05
    Ciao Veronica, innanzitutto complimenti per il racconto. Molto interessante.Vorrei avere delle info in proposito ai tour che hai fatto a Bangkok in particolare i templi con la giuda italiana e Ayuthaia. Sono stati sempre con Asian trails? E avete prenotato direttamente là, oppure meglio prenotare su internet? Io andró a Giugno e mi fermeró per due settimane e dato che è il mio primo viaggio in oriente volevo avere un pó di info su come muovermi. Grazie
    Saluti
    Francesca

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social