Sogni Thai

Ciao a tutti, sono appena rientrata da un viaggio indimenticabile che non posso non raccontarvi... Destinazione Thainlandia. Siamo partiti in 2, io e Tiziano, da Malpensa l'8 marzo...volo diretto Thai MPX-Bangkok...10 ore di volo che sarebbero state interminabili se la ...

  • di saratollo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti, sono appena rientrata da un viaggio indimenticabile che non posso non raccontarvi... Destinazione Thainlandia. Siamo partiti in 2, io e Tiziano, da Malpensa l'8 marzo...Volo diretto Thai MPX-Bangkok...10 ore di volo che sarebbero state interminabili se la compagnia aerea non fosse fantastica!!!L'aereo ha superato tutte le nostre aspettative, meravigliosamente colorato, curato, pulito..Le hostes in costume tradizionale, il cibo scelto, e schermi individuali interattivi e con telecomando che ti permettono di vedere film(pochi in italiano), ascoltare musica, giocare ecc...Direi il max.Arrivati a Bangkok..Il caldo asfissiante ci assale e la nostra guida di turismo asia ci accompagna all'albergo prenotato per 3 notti...Twin Tower, ottimo per rapporto qualità prezzo...La camera era spaziosa, curata e l'albergo centrale. La colazione servita a bordo piscina e una varietà di cucina da far gola...A Bangkok le nostre tappe sono state quelle proposte dagli altri turisti per caso: visita ai templi, palazzo reale e mercato galleggiante.

I templi sono assolutamente meravigliosi, adornati con fiori coloratissimi, stoffe oro e cibo tipico...È buona usanza così...La guida ci a raccontato dei monaci, le loro usanze, il loro stile di vita..Nasce così la curiosità di studiare questa religione che rende queste persone così umili e stupende. Ovviamente la guida alla fine della visita ci ha porta in negozi mirati in cui poter fare acquisti(sicuramente avrà un piccolo tornaconto) o massaggi...Proprio a questo riguardo voglio spezzare una lancia in favore... Non è assolutamente vera l'associazione massaggio-sesso...Per loro il massaggio è una vera arte e cultura...Noi abbiamo deciso di farlo qui in un centro rinomato, spendendo forse anche di più, ma potete farli ovunque, perfino in spiaggia!ne è valsa sicuramente la spesa!!!!ci hanno portato in una stanzina con luci soffuse e incensi e dopo averci fatto fare una doccia ci hanno fatto stendere in 2 lettini accanto...E ci siamo persi in 2 ore di massaggio stupendo!!!le ragazze molto simatiche sono davvero professionali...Basti pensare che si sono accorte immediatamente che tiziano aveva dei problemi alla spalla (deve infatti operarsi!!!ma la cosa non la si evince ad occhio nudo!!).La sera ci siamo avventurati nella cucina thai in un lacaletto tipico.. Il cibo è molto speziato con prevalenza di piatti a base di pesce.. Unico inconveniente la febbre di Tiziano del giorno dopo e colite!!!!purtroppo qui le condizioni igeniche non sono paragonabili alle nostre e l'acqua non potabile...Il giorno seguente sono stata male io...Risultato...Abbiamo abbandonato la cucina thai, seppur con dispiacere, rifugiandoci in rist italiani!!! L'esperienza più bella è stata quella al mercato galleggiante...Veramente unico...Ti cala nelle loro vita e tradizioni...Qui si possono fare buoni acquisti...Ricordate sempre di contrattare il prezzo!!le fermate successive sono state in un luogo in cui intagliavano il legno, (purtoppo ho perso il biglietto da visita), in cui maestri di scultura realizzano di tutto(tavoli, lavabi, quadri in rilievo, ecc..);ultima fermata il rose garden che offre un'esplosione di colori fra alberi e orchidee, un laghetto dall'atmosfera vietnamina. Il resto del tempo l'abbiamo trascorso tra centri commerciali incredibili( miglioire per gli acquisti L'MBK, gli altri sono più europeizzati e proibitivi), in giro per la città sfrecciando coi tuktuk(il mezzo di trasporto più utilizzato). La sera obbliagtoria una capatina a PatPatong, un mercatino notturno dove si possono fare ottimi affari..Da ricoradare che la thainlandia è la patria della contraffazione, ma tanti articoli si trovano originali!!!Dopo 3 gg così trascorsi, tra afa e smog e condizionatori finalmente MARE!!!! Sempre volando Thai ci siamo trasferiti a Phuket!!!!Ci è venuto a prendere Luca all'aereoporto e ci ha portato al''albergo: Patong Resort nel centro di patong dove siamo rimasti per notti. Non potevamo capitare meglio!!!L'albergo è a 2 passi dal mare e dal centro, dove potete trovare di tutto!!! l'unico accorgimento attenti alle camere: noi avevamo prenotato una deluxe(perchè le standard erano terminate) ma arrivati ci hanno sistemato in una standard spacciandola per superior...Tramite Luca ci siamo chiariti e ci siamo fatti spostare nella camera che avevamo pagato!!non per essere noiosi,la stanza non era male, ma dato che l'avevamo pagata ci sembrava giusto avere la nostra stanza!! Quella che ci hanno dato, a bordo di una piscina immersa nel verde, era assolutamente fantastica! stile thai, curatissima con un bagno immenso, con vasca e doccia in vetro, cabina armadio e aria condizionata.Talmente accogliente che è diventata da subito una seconda casa!!!!! Per quanto riguarda phuket è stato bellissimo scoprirla da soli. Abbiamo affittato uno sccoter(200 bath al giorno, circa 4 euro) e abbiamo girottolato per le spiagge. Quella di Patong, dietro all'albergo è forse una delle più grandi, ma troppo caotica, trovate moto d'acqua(1000-1500 bath), motoscafi che fanno fare il giro col paracadute(un matto che sale su con voi non imbragato!!!) e ogni tipo di divertimento! abbiamo così preferito scendere al sud, dove trovate Karon, lunghissima e più tranquilla, Kata e Katanohi, molto più piccole e tranquille. Ognuna mette a disposizione un ombrellone e 2 lettini per 200 bath al giorno. È impensabile non prenderelo...Non riuscirete mai a stare al sole tutto il giorno, morireste ustionati, ve lo dice una che adora il sole e fa costantemente la lucertola!!!e mi raccomando sempre una crema protettiva, almeno protezione 30, da spalmare ogni gg anche quando si è già scuri, il rischio di insolazione c'è sepre(io mi sono bruciata i pedi per aver dimenticato di dar la crema!!!!) Ma le spiagge che ci sono piaciute di più sono state una trovata più a nord, per andare a Surin beach, trovate sulla sinistra un piccolo casottino e motorini parcheggiati. Il tipo vi farà pagare il parcheggio (non ricordo se 100 bath) e di li scendete il monte a piedi in mezzo alla vegetazione...Troverete una spiaggia meragliosa, in mezzo alla natura. Un'latra spiaggia stupenda, abbastanza conosciuta, è quasi sulla punta dell'isola, Nai Harn beach. Seguite le indicazioni per Karon-Kata, superate le spiagge e troverete un incrocio con una grande salita sulla dx. Prendeta, anche se il motorino farà fatica...Non sono paragonabili agli scooter qui in Italia!!! Seguite la strada e troverete le indicazioi. Il paesaggio è meraviglioso. Incontrerete gli elefanti (potete fare trekking con loro) artisti thai che vendono le loro opere nelle loro case, e palestre di Thai box. Arrivati al laghetto prendete la strada sulla sx. Entrambe le strade portano a Nai Harn, ma la spiaggia di dx è molto più grande e commerciale, mentre l'altra più piccola immersa tra rocce e verde. L'ultima spiaggia che consiglio si trova dopo la salitona sopra descritta, accanto al view point che trovate.Scendete fino in fondo, troverete delle scalette. La spiaggia è in fondo, immersa nella vegetazione. Dovete pagare 100 bath a persona, ma vi daranno da bere e giu dei materassini. Non troverete una vera e propria spiaggia, ma un'insenatura naturale tra le palme. Paradiasiaco. Incuriositi abbiamo poi deciso di andare alle phiphi island. Esperienza da fare!!!anzichè aggregarci ad un'aescursione abbiamo deciso di andare per conto nostro. Al porto di phuket si prende un battello veloce per 1000 bath a persona e in 2 ore siete là. Subito al porticciolo troverete un punto informazione, in cui sono affisse tutte le possibilità per alloggiare, con tanto di prezzi e foto. Si va dalla guest house da 500 bath al resort da 8500bath notte. Noi abbiamo optato per una via di mezzo: un bungalow da 2000 bath. Era in cima ad una salita (non ho contato gli scalini, ma vi assicuro che erano un'infinità!!!) ma molto grazioso. Camera confortevole con vista oceano, e la mattina ci hanno pure portato la colazione in camera!!!!posate le valigie, siamo tornati al porto dove abbiamo contrattato con un ragazzo, Rhoman: 1300 bath per 4 ore. Ci ha portato in giro con la sua moto lancia portandoci alla Laguna,a fare snorkeling(spettacoilare!!!) e a Maya bay...Sarebbe stato bello anche visitare Monkey beach ma Tiziano soffre il mare e non ce l'abbiamo fatta per problemi tecnici!!! Giornata meragliosa. La sera troverete una marea di ristoranti a basso prezzo, per una pizza 160 bath!! Per quanto riguarga il mangiare anche a Phuket trovate tantissimi ristonati, il costo è davvero contenuto, vi segnalo Rist italiano da Mario, in fondo al vicolo Soi Patong resort che trovate lungo la strada principale Bang La Rd.. Andate a visitare anche il centro commerciale li a patong, è enorme, stupendo, con cascate e fontane, giochi per bimbi. Potete fare ottimi acquisti e mangiare coppe di gelato enormi allo Swensen's (max 135 bath). La sera nella via principale trovere di tutto, bancarelle, negozi di tessuti...E una marea di locali...L'unico cosa negativa, veramente ha stonato nel contesto, è stata la prostituzione che abbiamo visto...Davvero indecente...Ma purtoppo una realtà del luogo. I forti odori, le spezie, l'aria calda, i colori accesi, l'acqua cristallina la gentilezza, lealtà e cortesia delle persone hanno reso il viaggio indimenticabile. Una tappa fondamentale per chi viaggia, per conoscere una cultura diversa, vedere posti paradisiaci e imparare da persone che sono riuscite a rimettre in sesto un luogo che solo pochi anni fa è stato distrutto, senza pretendere ne farsi compiangere. Impariamo da queste persone la dignità, la gentilezza e l'onesta.

  • 216 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social