Agosto 2007 in Thailandia

Siamo stati in Thailandia (io e la mia fidanzata) ad agosto 2007 (da prima di ferragosto a fine mese, per circa 3 settimane) Abbiamo volato con volo Swiss da Zurigo (andata in code share con la Thai – servizio di ...

  • di il marty
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo stati in Thailandia (io e la mia fidanzata) ad agosto 2007 (da prima di ferragosto a fine mese, per circa 3 settimane) Abbiamo volato con volo Swiss da Zurigo (andata in code share con la Thai – servizio di un livello nettamente superiore rispetto a quello Swiss del ritorno).

Descrizione del viaggio: Siamo arrivati all’alba a Bangkok (nuovo aeroporto) e abbiamo fatto la follia, nonostante la stanchezza, di partire diretti, dopo aver preso il pullman e la gelida (incredibilmente gelida) metrò, con il treno verso Sukkotai, saltando anche Ayuttaya.

Il viaggio in treno è stato lungo e scomodo. I treni non sono la bellezza e l’efficienza di cui avevo letto, tutt’altro, consiglio di evitarli (e poi ovviamente sono gelidi).

A Sukkotai abbiamo preso un bus dalla stazione alla vecchia sukkotai dove avevamo prenotato ad una guest house (Orchid Hibiscus). Vi consiglio comunque di stare nella città vecchia che al contrario di quanto sembra sulla lonely è molto viva e non piccolissima.

Siamo stati fortunatissimi perché nonostante l’ora e la stanchezza, a Sukkotai il parco storico era tutto illuminato per la festa della regina, per cui abbiamo preso un tuk tuk che ci ha fatto fare il giro del parco visitando i singoli monumenti con sullo sfondo lo spettacolo delle lanterne volanti.

Il giorno dopo abbiamo noleggiato 2 bici ed un pick up e siamo andati al Sisat Chanalai. Veramente bellissimo da girare in bici e da non perdere, nonostante il pick up non fosse proprio a buon mercato (relativamente alla thai) La sera tramonto sul parco storico, veramente bellissimo La mattina svegli alle 5.30! per vedere il sole sorgere dai big budda appena fuori dal paese. Molto bello.

Giro nel parco anche di giorno e poi pullman per chang mai.

Il posto che avevamo trovato sulla lonely e prenotato per telefono, si è rivelato molto squallido (la lonely purtroppo non è stata molto affidabile dal punto di vista alloggi). Abbiamo trovato un altro albergo, meno tipico ma decisamente meglio.

Giro per chang mai, primo massaggio ai piedi e prenotazione della gita nella jungla il giorno dopo. Non negoziamo più di tanto (scopriamo però discutendo con i compagni di gita che avremmo potuto risparmiare il 30-40%) Prendiamo il pacchetto da 1 solo giorno chiediamo però di non fare l’elefant riding (la gita nella jungla già ci sembra trash, ma il giro sull’elefante è davvero troppo) e di fare il rafting con il battello di gomma invece che quello col bamboo. (entrambe scelte fortunate) La sera visita al bel mercato notturno, dove facciamo un po’ di acquisti (bello ma se siete a BKK nel week end è meglio fare acquisti li) Il giro è bellissimo. Mentre gli altri vanno con gli elefanti noi facciamo un giro bellissimo nel villaggio contadino intorno. È strano a dirsi perché pur essendo un posto pieno di turisti che vanno al campo degli elefanti, nel villaggio contadino i turisti non gli hanno mai visti (la gente va dritta al campo poi se ne va), così possiamo vedere la gente del posto in un ambiente davvero immaginifico (sembra di essere in una scena di Platoon). Dopo gli elefanti (che hanno deluso parecchio i nostri compagni di viaggio) andiamo tutti nella jungla a fare trekking. Veramente spettacolare, con tanto di bagno nella cascata e acquazzone di 5 minuti al riparo delle mega foglie tropicali. Veramente mitico! Poi, dopo l’insulsa visita alle finte tribù locali (abbiamo provato ad evitarle ma queste erano fisse nel pacchetto), salita in jeep verso l’inizio del rafting. In realtà noi credevamo fosse una roba da principianti, invece ci avvertono che è una cosa non tranquillissima e abbastanza rischiosa (scopriamo la sera in albergo che un ragazzo il giorno prima si è rotto un dente). Effettivamente salendo vediamo un sacco di battelli capottati e gente in acqua e rapide sempre peggiori

  • 909 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social