Kosamui, Krabi, Bangkok: esperienze meravigliose

Dopo tanti viaggi letti, eccoci finalmente anche noi a raccontare la nostra esperienza sperando di essere di aiuto ad altri. Io e Claudio siamo partiti da Roma il 10 febbraio 2008 con destinazione Bangkok. Il volo l’abbiamo preso al Cts ...

  • di almudena
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Dopo tanti viaggi letti, eccoci finalmente anche noi a raccontare la nostra esperienza sperando di essere di aiuto ad altri. Io e Claudio siamo partiti da Roma il 10 febbraio 2008 con destinazione Bangkok. Il volo l’abbiamo preso al Cts ed abbiamo trovato una buona offerta che però prevedeva di fare sia all’andata che al ritorno una sosta a Doha, nel Qatar. La compagna aerea era la Qatar -airways che si è rilevata una buona compagnia. Abbiamo fatto qualche leggero ritardo nelle partenze ma gli aerei presi erano sempre comodi, le hostess gentili ed il mangiare ottimo (ogni 3-4 ore ti portano colazione o pranzo o snack vari), senza considerare la grande offerta di film e giochi a disposizione di ogni passeggero. Mentre per i voli interni abbiamo preso la Bangkok airways ed anche con questa compagnia ci siamo trovati bene ma vi consigliamo di prenotare il volo prima perché spesso in questi periodi i voli interni sono tutti pieni.

Dopo un estenuante viaggio siamo finalmente arrivati alla nostra destinazione finale che era Kosamui l’11 febbraio sera. A Kosamui abbiamo alloggiato al Marco Polo Resort, un delizioso resort gestito da una fantastica coppia di italiani (Lidia e Riccardo- costo 2500 bath a notte. Website:wwwmarcopolosamui.Com). Dobbiamo dire che è stata un’ottima scelta perché ci ha permesso di avere un impatto con la Thailandia mediato ed assistito da loro. Ci hanno consigliato i posti più carini da vedere, i ristoranti particolari da visitare e ci hanno spiegato usanze e abitudini locali. E poi la spiaggia di fronte al resort è una delle più carine di Samui. Per girare l’isola ci hanno consigliato di noleggiare un motorino ed è stata una scelta ottima perché Samui è un’isola molto carina da girare in piena libertà alla ricerca di spiagge o di posti caratteristici. Il motorino costa solo 220 bath al giorno (poco più di 4Euro) e non c’è pericolo se non si corre troppo. Nei nostri 5 giorni di soggiorno il mare era un po’ mosso e noi stanchi così non abbiamo fatto gite in barca ma solo una gita per l’isola organizzata da una delle tante agenzie della zona ma sinceramente non c’è piaciuta molto:è piuttosto finta e montata per i turisti. Molto meglio andarsene in giro per conto proprio. Per il mangiare invece abbiamo mangiato quasi sempre in hotel e ci avremmo mangiato per tutto il soggiorno perché il ristorante del Marco Polo è a dir poco eccezionale. Sia la cucina Thai che quella italiana sono perfette. Per noi è stato l’unico posto in cui è valsa la pena mangiare italiano. La pasta, la pizza ed il pesce sono buonissimi. Noi vi consigliamo di non perdere la grigliata ed il carpaccio di tonno! Se invece cercate uno snack ovunque vendono ottimo ananas oppure potete provare, nella spiaggia di fronte al resort, al bar vicino al centro massaggi, il pancake con l’ananas, anche questo il più buono di tutta la vacanza.

Altra esperienza assolutamente da fare:un massaggio in una vera spa. In tutti i posti di mare si trovano mille centri che offrono massaggi a 300-400 bath l’ora (7-8 euro) e l’esperienza è buona, ma andare in una spa è tutta un’altra cosa e le massaggiatrici sono molto più brave. Noi siamo stati all’Eranda. Una signorina ci è venuta a prendere con una macchina in albergo e ci ha portato al centro dove ci hanno offerto un the particolarissimo e buonissimo mentre sceglievamo il trattamento da fare (noi abbiamo scelto quello base che costa 1.900bath), poi ci hanno portato in una stanza bellissima per fare la doccia e avvolgerci poi in parei forniti da loro. Da qui siamo andati a fare il bagno turco alternato a continui bagni in una piscinetta con tanto di cascata. Dopo circa mezz’ora ci hanno riportato nella stanza dedicata solo a noi e ci hanno meravigliosamente massaggiato per oltre un’ora. Dopo il massaggio ci hanno offerto the e biscotti e ci hanno ricondotti in albergo. Dopo 5 giorni da Samui siamo andati a Krabi. Avevamo prenotato l’Emerald garden Resort nella turistica Ao Nang. L’albergo era abbastanza pulito e carino, però dobbiamo dire che ci siamo un po’ pentiti. Un po’ perché comunque il Resort non è nel centro di Ao Nang e questo non è comodissimo ed un po’ perché ci siamo resi conto che a Krabi città avremmo trovato diversi alberghi a meno. La colazione era un tripudio di cibo di ogni tipo, però noi abbiamo fatto l’errore di prendere un pacchetto con escursioni e mezze pensioni. Mentre le escursioni si sono rivelate fantastiche, la mezza pensione l’abbiamo rimpianta perché la cena non era decisamente buona. La cucina italiana era quella tarocca che trovi in tutto il mondo e quindi non buona, mentre la cucina thai, se pur altalenante negli esiti, era comunque sempre troppo parca (per intenderci:nei piatti con la carne, la carne la trovavi cercando bene)

  • 7471 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social