I due volti della Thailandia

Dopo innumerevoli viaggi in sud-america quest'anno io e la mia compagna facciamo meta in Asia, e precisamente in thailandia che ci riserva molte sorprese e mille sfaccietature,inizia il nostro viaggio con la Britishairways da Milano Malpensa sino a Londra Heatrow,per ...

  • di brando2002
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo innumerevoli viaggi in sud-america quest'anno io e la mia compagna facciamo meta in Asia, e precisamente in thailandia che ci riserva molte sorprese e mille sfaccietature,inizia il nostro viaggio con la Britishairways da Milano Malpensa sino a Londra Heatrow,per poi proseguire verso Bangkok(viaggio ottimo)prezzo contenuto,all'arrivo a Bangkok ci portiamo verso un ufficio della Thai per l'acquisto del volo Bangkok-Pucket prezzo irrisorio 53 euro in due,all'arrivo a pucket dopo accordi fatti con un albergatore Italiano trovato in internet lo stesso ci invia un taxi in aereoporto,all'arrivo alla meta di Karon notiamo l'albergo molto carino e il gestore che ci attende all'entrata e lo stesso ci chiede se vogliamo mangiare qualcosa prima di mandare a casa il suo personale,decidiamo di farci una doccia e di scendere a cena,ad attenderci ce l'albergatore che con cortesia ci spiega cosa e bene fare in thailandia e cosa non e bene fare,risultato consigli preziosi,se vi capità di andare a Karon andate da questo albergatore non vi vendera ne stanze ne viaggi ma solo cortesia dimenticavo prezzi della camera 1200 bath camere pulite e spaziose,qui decidiamo di rimanere qualche giorno per visitare Patong-kata-e katanoi.Inizia qui per noi un periodo non molto felice perchè subito ci accorgiamo che il fenomeno della prostituzione e a livelli altissimi e ci rendiamo conto che il turismo sessuale e dilagante con molti Italiani che ci siamo fermati a parlare per uno scambio di opinioni circa il fenomeno gli stessi asserivano di venire qui in thailandia solo esclusivamente per fare sesso,io e la mia compagnia che non siamo certamente puritani siamo schifati e indignati di vedere i nostri connazionali sfruttare il fenomeno in nome della fame che le ragazze thai purtroppo hanno,purtroppo la maggior parte di esse partono da paesi ove vi è miseria e per di più devono mantenere le loro famiglie e i loro figli. Decidiamo di aiutare un associazione che mantiene le ragazze allo studio ed evita che le stesse finiscano nel vortice della prostituzione e i soldi che dovevamo utilizzare per la visita a chiang ray e chiang may al nord li devolviamo a questo ente Statale cosi che decidiamo di rimanere a Karon e di fare delle mete all'isola di PHI PHI Island fer fare queste mete bisogna per forza andare in un agenzia poichè se vai al porto di Pucket non ti vendono il biglietto del battello se non ti rivolgi alle agenzie,cosi decidiamo di andare in un agenzia dove prendiamo un pacchetto per andare a Phi Phi con una notte in albergo. Partiamo la mattina per la famigerata isola all'nostro arrivo a Phi Phi dopo un ora di battello andiamo a portare i nostri zaini nell'albergo raccomandato dall'agenzia,amara sorpresa l'albergo fuori bellissimo e di lusso con piscina privata ma internamente pieno di formiche che girano per la stanza e altri insetti,chiamiamo la reception il quale ci invia una cameriera che con il classico sorriso thai si scusa e ci mette in mano una bomboletta di ddt e in un inglese approssimativo ci spiega che ci sono in tutte le stanze, se vi capità non prendete questo albergo(PHI PHI Banyan villa) unica nota positiva la colazione,nella stessa mattinata ci portiamo nella baia sulla parte opposta di dove attracano i boat e contrattiamo un ragazzo che con la sua barca tradizionale thai ci porta dalle 10.30 sino alle 18.00 in tutte le isole di Maya bay bamboo island e altre isole phi phi dong,quando mi voglio fermare per fare dello snokeling lo stesso si ferma e mi sorride sempre perche mi vede estasiato al fatto di fare il bagno in mezzo a tutti quei pesci di molteplici colori.Questa meta ve la consiglio il mare a dei colori bellissimi i posti sono incantevoli la sera ci buttiamo in mezzo al caos di phi phi ove e pieno di ragazzi giovani estranei al turismo sessuale ma solo al divertimento di una birra e qualche chiacchera,e qui conosciamo un ragazzo Americano che gira il mondo grazie al suo lavoro il quale risulta essere stato nei posti che abbiamo visitato io e la mia compagna,dopo alcune birre torniamo nel formichiere a dormire poiche la mattina ci alzeremo presto per visitare ancora un pò l'isola,dimenticavo il prezzo della barca thai per tutta la giornata e di 2000bath non abbiamo contrattato molto però il ragazzo e stato bravissimo.Il pomeriggio ripartiamo per pucket con il boat,giunti a pucket un servizio di taxi ci riporta a Karon,la sera ceneremo tranquillamente e andremo a riposare presto perchè 'lindomani abbiamo scelto di fare shopping a Patong(girate internamente nelle vie ci sono dei mercati bellissimi e ricordate che loro faranno un prezzo che diventera sempre la metà dopo aver contrattato)troverete cose che in Italia pagherete 10 volte di più specie sul abbigliamento. La sera Patong diventa una piccola Cancun con molteplici dicoteche e go go bar chiassosa e tragressiva ma affascinante,il giorno 19.11. Ripartiamo per Bangkok ove soggiorneremo per tre giorni. Qui inizia il vero shopping non potrete capire quanti mercati khilometrici esistono non dimenticate di visitare il magazzino MBK qui faremo dei grandi affari, la parte culturale di bangkok e il Budda gigante d'oro spettacolare e tra l'altro e accanto al palazzo reale che si puo visitare solo la mattina quindi approffitate la mattina per visitare tutto ciò,e non dimenticate di prendere una mappa della città nei punti della Polizia turistica che sarà lieta di aiutarvi,Bangkok sarebbe da visitare tutta ci sono molte cose da vedere ma il tempo stringe e d è arrivato il giorno in cui dobbiamo prendere l'aereo per ritonare in Italia, si stringe un pò il cuore per non essere riusciti a vedere tante cose ma purtroppo ci vorrebbe più tempo,lasciamo un pezzo dei nostri ricordi pensando alla popolazione thai ale mille sfaccietature di tante contraddizioni di questo popolo che comunque sorride sempre anche se a mille problemi e poco denaro. Giampiero Eliana

  • 483 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social