Due pensionati in giro per la Thailandia

Siamo due pensionati di Reggio Emilia, Domenico e Sandra, ed incoraggiati e consigliati dai nostri figli, abbiamo deciso di fare un viaggio avventura, con zaino in spalla , organizzato da soli. Come meta abbiamo scelto la Thailandia, che ci sembrava ...

  • di domenico sandra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Siamo due pensionati di Reggio Emilia, Domenico e Sandra, ed incoraggiati e consigliati dai nostri figli, abbiamo deciso di fare un viaggio avventura, con zaino in spalla , organizzato da soli.

Come meta abbiamo scelto la Thailandia, che ci sembrava il posto giusto (montagne, mare, cultura ) per iniziare un modo diverso di visitare un paese. Abbiamo acquistato un volo Thai Milano Malpensa-Bangkok per circa 700 Euro e con una certa preoccupazione, ma determinati, ci siamo messi in viaggio.

1° giorno Bangkok Arriviamo a Bangkok dopo un volo Thai tranquillo e confortevole alle ore 7,30 del mattino. Evitiamo i taxi e la relativa estenuante contrattazione e prendiamo il bus A2 che porta per 150 Baht direttamente a Khaosan Road. Dopo un'ora arriviamo all'albergo che abbiamo prenotato dall'Italia tramite internet per 2 notti, il Rambuttri Village Inn, in Soy Rambuttri per 800 baht (17 E.), che dimostra pulito e tranquillo in una strada vicina a Khaosan Road ma fuori dalla confusione. Sono le 11 ed il caldo e l'afa fanno mancare il respiro ma decidiamo di visitare il palazzo reale. Ci incamminiamo e lungo la strada ma siamo fermati da un simpatico signore che ci informa che il palazzo è chiuso e ci consiglia il giro in barca dei klong (canali) per !000 Baht. Memori delle esperienze di altri turisti per caso, ringraziamo e continuiamo per il palazzo che naturalmente è aperto. Visitiamo con calma il complesso che comprende il famoso Wat Phra Kaeo o Budda di Smeraldo. E' un posto stupendo, edifici, statue scintillanti d'oro, cortili con le pareti dipinte, una meraviglia davvero da vedere. Vicino al Palazzo Reale visitiamo anche il tempio del Wat Po o Buddha dormiente, una statua enorme che riempie tutto il tempio che lo contiene. Facciamo conoscenza anche della grande religiosità dei thailandesi ma anche della loro gentilezza. Cominciamo a sentire la stanchezza del viaggio e così non resistiamo a prendere un tuc tuc che per 70 baht ci riporta in albergo. E' il compleanno di Sandra così ci concediamo una cena speciale in un ristorante vicino per 400 baht (9 E.).Passeggiata per Khaosan Road che, malgrado il turismo, mantiene ancora quel fascino particolare legato ai giramondo.

2° giorno Bangkok Decidiamo di visitare il Wat Arun o Tempio dell'Aurora. Per raggiungerlo prendiamo una barca sul fiume Chao Phraya, vi consigliamo assolutamente di utilizzare questo mezzo di trasporto che, oltre ad essere economico 13 baht, vi evita le contrattazioni e lo smog dei tuc tuc, oltre ad offrirvi una vista unica della città. Il Wat Arun è un tempio molto diverso da quelli visti ieri ma affascinante, peccato non sia possibile salire in alto da dove si può godere di un bellissimo panorama. Trascinati dall'entusiasmo riattraversiamo il fiume prendiamo un tuc tuc e visitiamo la Golden Mount, suggestivo tempio su una collina da cui si ha una meravigliosa vista di Bangkok.

Il caldo è opprimente così cerchiamo una oasi di refrigerio visitando il parco di Dusit, dove si trova la residenza del re. Il conducente di tuc tuc si offre di portarci per 10 baht, al che, memori di altre esperienze di viaggio, comprendiamo che il motivo del prezzo così basso è l'obbligo di visitare negozi convenzionati. Decliniamo l'offerta con un "no shopping" . Dusit merita una visita per il palazzo Vimanmek, ex residenza reale, interamente in teak, pieno però di mobili ed oggetti provenienti dall'Europa. Sensazione strana , nel tour in inglese non vediamo altri italiani. Saltiamo in un taxi per arrivare al Big Buddha, una gigantesca statua dorata vicino ad un tempio. Il caldo e la stanchezza si fanno sentire così ritorniamo in albergo dove ci concediamo un rilassante massaggio Thai (1 ora 180 Baht) riposo e cena in un ristorantino on the road. Ve lo consigliamo, da 20 anni la stessa famiglia lo gestisce sul marciapiede prima dell'Hotel Vientiane in Soy Rambuttri, vi troverete il miglior pad thai di Bangkok

  • 1172 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social