Natale in thailandia

Ciao, Siamo due ragazze (Paola & Chiara) che adorano viaggiare e prima di intraprendere qualsiasi viaggio consultano ampiamente questo sito. Volevamo pertanto condividere con tutti voi la nostra esperienza in Tailandia durante le vacanze di Natale del 2006. Vi daremo ...

  • di lunachiara1976
    pubblicato il
  • Partenza il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao, Siamo due ragazze (Paola & Chiara) che adorano viaggiare e prima di intraprendere qualsiasi viaggio consultano ampiamente questo sito. Volevamo pertanto condividere con tutti voi la nostra esperienza in Tailandia durante le vacanze di Natale del 2006. Vi daremo innanzi tutto i dettagli tecnici del viaggio e poi ci dilungheremo un po’ nel raccontare cosa abbiamo fatto e come lo abbiamo organizzato.

Periodo: Partenza: 17/Dicembre 2006 Rientro: 04/Gennaio 2007 Mezzi di trasporto: Voli internazionali: abbiamo volato con la Austrian Airlines e abbiamo prenotato i biglietti in agenzia più di sei mesi prima della partenza per riuscire a pagare un prezzo contenuto; Voli interni: li abbiamo comperati in internet utilizzando principalmente una compagnia low cost la Air Asia ma tenete presente che ce ne sono molte altre. L’unica compagnia che fa il volo diretto Chiang Mai – Phuket è la Thai Airways.

Aeroporti: Tenente presente che da Settembre 2006 è operativo al 100% il nuovo aeroporto di Bangkok il Suvarnabhumi International Airport. L’aeroporto Don Muang è chiuso. Fino a quando non collegheranno l’aeroporto con la città l’unico collegamento, ad oggi, è tramite Autobus o Taxi. Noi abbiamo utilizzato l’autobus in andata (150 Bat a testa) e ci abbiamo messo tre ore perchè siamo arrivate alle 16:00 mentre quando siamo ripartite ci abbiamo messo un ora con il taxi partendo alle 7:00 del mattino (300Bat in due). Trasporto a BKK: abbiamo utilizzato vari mezzi: Tuk tuk, Taxi, ed infine la barca per spostarsi dalla zona centrale alla zona Silom e Siam. Il tuk tuk è da provare ma se potete prendete i taxi eviterete di respirare molto molto smog. Abbiamo preso lo skytrain che è estremamente comodo ma purtroppo si può utilizzare solo nella parte più “nuova” di BKK.

Da BKK per Ayutthaya andata e ritorno: Treno. Poi ad Ayutthaya abbiamo noleggiato delle biciclette.

Chiang Mai: abbiamo utilizzato gli Sawngthaew ovvero piccoli pick up con due file di panche. Phuket: abbiamo noleggiato uno scooter per tutto il tempo del nostro soggiorno (200Bat al giorno) Hotel & Guesthouse: Bangkok: Hotel Sawadsee Banglapu Inn - 162 Khaosan Road, Banglampoo http://sawasdee-banglampu-inn.Th66.Com/ 600 Bat a notte per camera E’ situato nella via più caotica di Bangkok. Quindi come potete immaginare fino all’una di notte significa non dormire. La cosa positiva è che effettivamente sei già nell’occhio del ciclone dato che Khao San Road non si può decisamente perdere.

Chiang Mai: YourHouse Guesthouse n2 8 Soi 2 Rajwithi Rd. Chiang Mai 50200 Thailand www.Yourhouseguesthouse.Com 300 Bat a notte per camera La guesthouse era pulita. Buona la colazione che non era inclusa nel prezzo. Noi abbiamo dormito lì solo tre notti e l’unica cosa che ci ha infastidito era il freddo accompagnato dalla musica assordante di un locale non molto distante da lì dove suonavano dal vivo musica raggae fino all’una di notte.

E’ gestito da una signora che si chiama Sin la quale ci ha aiutato ad organizzare le nostre escursioni nel Nord della Tailandia. Parla molto bene in inglese.

Phuket: Boomerang Village Patak Road 9/11 Soi 10 Kata 83100 Phuket – Thailand 23 Euro a notte per la camera E’ gestito da italiani e situato nella spiaggia di Kata. Dispone di Cottage sulla collina e di Bungalow nelle vicinanze della spiaggia (400mt). I Bungalow sono un po’ meno sfarzosi ma comunque molto carini. Ve li consigliamo perchè sono forse un po’ più comodi da un punto di vista logistico. Noi ci siamo trovate molto bene

  • 1683 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social