Tenerife fai da te

Una bella vacanza in famiglia tutta all'insegna del fai da te

  • di chiara7171
    pubblicato il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Anche quest'anno per le nostre vacanze abbiamo scelto le Canarie e per l'esattezza la bella isola di Tenerife. Come sempre l'organizzazione del viaggio è iniziata con qualche mese d'anticipo con l'acquisto dei biglietti aerei sul sito della compagnia irlandese Ryanair per un costo complessivo di 150 a/r a persona e la prenotazione sul sito Barcelò di un pacchetto alberghiero con la formula all inclusive, pagando al momento del nostro arrivo 832 euro(2 settimane),avendo scelto la formula della cancellazione gratuita che è sempre la più conveniente. Nonostante il nostro albergo ci avrebbe messo a disposizione con un piccolo sovrapprezzo il transfer dall'areoporto, abbiamo scelto di noleggiare un'auto ,volendo esplorare e conoscere il più possibile di quest'isola e anche quest'anno ci siamo serviti di autoresein che per 120 euro (15 giorni) ci ha messo disposizione una xara picasso (in realtà la nostra scelta era una seat ibiza ma non essendo disponibile in quel momento senza sovrapprezzo ci hanno dato un'auto di categoria superiore )e il seggiolino per il bimbo gratuito! L'albergo ci è piaciuto subito molto, formato da tanti piccoli appartamentini, dalla nostra camera la 506 si poteva vedere l'isola della Gomera e tutte le mattine prima che la tribù si svegliasse andavo a correre fino alla vicinissima playa dell'arena una tra le più belle spiagge vulcanica dell'isola quindi colazione e inizio delle meritatissime attività ludiche per tutta la famiglia. Matteo in genere voleva andare al mini club quindi dopo averlo accompagnato relax a bordo piscina, tintarella per me e kindley pieno zeppo di libri per mio marito, tutto questo fino all'ora del pranzo dopo il quale la famiglia si ricompattava per proseguire nel pomeriggio le attività in piscina con giochi e bagni per tutti. Come avrete capito queste sono state vacanze di tutto relax e divertimento anche se non sono certo mancate le escursioni che organizzavamo con una certa frequenza, prima tra tutte, quella per cui Tenerife è conosciuta in tutto il mondo richiamando ogni anno circa 4 milioni di visitatori è stata al Teide, una vera e propria emozione anche per chi come noi decide di non raggiungere la vetta con la funicolare raggiungendo comunque la bella altezza di 2200 metri di altitudine. Sulla strada ci sono 2 centri visitatori noi ci siamo fermati a quello di el Portillo intorno al quale si può fare una bella passeggiata per ammirare la flora della zona circostante. Sulla strada intorno al Teide moltissimi mirador dove fermarsi e scattare fotografie, un posto incredibile assolutamente da non perdere se decidete d'andare in vacanza a Tenerife. Durante la nostra vacanza abbiamo conosciuto molti parchi a tema e acquatici al quale abbiamo dedicato un'intera giornata ciascuno (Loro parque, Siam park, acqualand, jungle park e pueblo chico),se non disponete di un'auto un pò dappertutto si trovano agenzie che organizzano gite ovunque voi vogliate compresi i parchi sovracitati in auto o in bus . Un'altra bella escursione è stata quella alla bella località di Garachico, un paese letteralmente 'sdraiato' sul mare dove potrete fare il bagno nelle piscine vulcaniche oppure passeggiare per il suo bel centro storico alla scoperta di deliziosi ristorantini dove assaporare i buonissimi piatti della cucina canaria o di pesce freschissimo ,noi siamo stati a el lagar de julio un piccolo ristorantino del centro dove lo chef ci ha letteralmente conquistato con piatti buonissimi, io per esempio ho provato il petto di tacchino farcito con spinaci, noci e salsa di albicocche e le verdure saltate con pollo il tutto abbinato con un vino bianco locale di buona qualità. Non molto lontano da Garachico altra tappa a Icod de los vinos per ammirare il drago millenario, un albero leggendario dichiarato monumento nazionale nel 1917.

Altro giorno altra escursione. Visitiamo la bella Orotova con il suo delizioso centro storico, la casa dei balconi e la bella chiesa per poi proseguire per il pueblo chico per vedere le canarie in miniatura. Per pranzo se non vi siete organizzati diversamente, all'interno del pueblo chico c'è un'area pic nic, vi consiglio di mangiare alla caffetteria Grimaldi, uno dei locali storici di Orotava a pochi passi dalla casa dei balconi dove potrete fare un pò di shopping acquistando del vino locale o le belle tovaglie ricamate canarie. Se amate i misteri e l'archeologia non potete perdervi le Piramidi di Guimar a noi sono piaciute moltissimo davvero non pensavamo di trovare qualcosa di simile a Tenerife, abbiamo preso il tiket completo (per Matteo, 7 anni, anche qui l'ingresso è gratuito) e l'intera visita ci ha portato via circa 3 ore dopodichè un panino al volo alla caffetteria del museo e partenza per la Candelara ad ammirare la famosa basilica. Come avete potuto capire dall'elenco dell'escursioni e delle cose da fare a Tenerife sono tante e l'isola è abbastanza grande. Molti suddividono il soggiorno tra il nord e sud anche se noi abbiamo scartato quest'idea non volendo fare e disfare bagagli più volte durante le nostre vacanze e riproponendoci, eventualmente, di ritornare.

  • 9716 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social