Zanzibar

La prima volta a Zanzibar !! Giorno 8 marzo partenza ore 21.30 da Malpensa con volo Eurofly. Classe business solite poltrone molto accoglienti e personale gentilissimo Dopo cena ci vediamo un film e alla fine ci addormentiamo !! Ci svegliano ...

  • di mammussi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

La prima volta a Zanzibar !! Giorno 8 marzo partenza ore 21.30 da Malpensa con volo Eurofly.

Classe business solite poltrone molto accoglienti e personale gentilissimo Dopo cena ci vediamo un film e alla fine ci addormentiamo !! Ci svegliano molto presto per la colazione ! Giorno 9 marzo 2007 ore 6.00 locali arrivo all’aeroporto di Stone Town Coda per il visto e pagamento di 50 $ (non ci hanno richiesto le foto ) e coda per il ritiro valigie che vengono consegnate a mano poiché in aeroporto non esiste il nastro trasportatore ! Richiesta della solita mancia sia per la consegna sia per evitare l’apertura delle stesse.

Ad attenderci fuori ci sono i ragazzi dell’animazione del villaggio, Saliamo sul pulmino e dopo un’ora circa arrivo al Dongwe Village dove ci viene servito il coktail di benvenuto e troviamo anche i nostri amici che suonano al villaggio.

Ci assegnano la nostra camera e i ragazzi ci portano le valigie (siamo in quelle di nuovissima costruzione ) La camera è veramente nuova e spaziosa con letto matrimoniale king size e relativa zanzariera, un letto singolo sempre con zanzariera (che noi useremo come divano), due armadi , frigo bar, cassaforte, scrivania e grosso cesto di frutta di benvenuto.

Il nostro letto è cosparso di fiori ! Anche il bagno è spazioso.

Siamo al piano superiore e sul balcone ci sono due comodo poltrone.

Da lì vediamo tra il verde il mare ! Scendiamo subito in spiaggia (passando per la piscina con acqua di mare ) sabbia bianchissima e finissima come il borotalco.

C’è la bassa marea pertanto facciamo la ns. Prima passeggiata sul pontile , ci fermiamo al bar e sorseggiando un cocktail di frutta guardiamo lo strano effetto della marea che forma stupende piscine naturali di acqua cristallina.

Ore 13.00 il pranzo e ci assegnano il ns. Tavolo che rimarrà poi per tutto il nostro soggiorno.

Il pomeriggio lo passiamo facendo la pennichella e sistemando le valigie.

Alle 17.00 ( sarà tutti i giorni ) al bar della piscina – spiaggia intrattenimento con the e biscottini ( The Time ) Molto buono il loro the speziato La sera prima di cena e subito dopo c’è M. Che suona il flauto traverso, G. Che suona la chitarra e insieme cantano.

Dopo cena ore 22.00 solito breefing del capo villaggio per tutte le varie spiegazioni.

Ogni sera ci sarà uno spettacolo, poi giochi, e alcune sere sul pontile proiezione di un film Trascorriamo le ns. Giornate tra camminate sulla lunghissima spiaggia (senza essere disturbati dai BB ) uscite in barca per fare snorkeling,, bagni in mare e in piscina, Visto che all’interno c’è il Centro Benessere per alcuni giorni mi rilasso facendomi fare i massaggi con i vari olii speziati.

Purtroppo non sono riusciti ad organizzarci il safari al Parco Selous poiché là erano già iniziate le piogge.

Decidiamo di fare alcune escursioni Andiamo a Stone Town dove visitiamo il mercato del pesce, della carne, della frutta, l’ex palazzo del sultano, la chiesa Anglicana e poi il giro tra le viuzze e i vari negozietti.

Altra escursione Prima ci portano in un piccolo villaggio dove il capo villaggio ci fa visitare la propria casa fatta di fango e sterco, ci sono molti bimbi e non possiamo fare a meno di regalare matite, abbigliamento e qualche dolcetto Poi passiamo dove lavorano i falegnami che intagliano a mano grandi porte in legno di mogano rosso .

Infine ecco la piantagione delle spezie dove troviamo lo zenzero, le banane rosse, la cannella , noce moscata, l’hennè e il nostro accompagnatore si diverte a farci indovinare il profumo delle varie piante

  • 497 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social